Domini

Differenza tra dominio .COM e .NET: quale estensione scegliere?

L’estensione di dominio è un elemento molto importante, spesso erroneamente sottovalutato. Se il nome di dominio rappresenta il biglietto da visita di un progetto online, l’estensione è una sorta di “simbolo” che definisce il tipo di sito web che si va a gestire. Si tratta insomma di un elemento che può aiutare l’utente a caratterizzare il proprio sito, dando ai visitatori un’indicazione specifica sul tipo di piattaforma a cui si sono collegati. Con il rilascio delle nuove estensioni gTLD sono aumentare di tanto le opportunità in tal senso, ma in quest’occasione vogliamo soffermarci su un quesito che riguarda due estensioni “classiche”: meglio un dominio .COM o .NET? Prosegui con la lettura per saperne di più.

Meglio un dominio .COM o NET?

Il quesito su cui è fondato quest’articolo è uno di quelli che più frequentemente vengono posti dagli utenti. Chi vuole creare un sito web, vuole che esso abbia un aspetto professionale e affidabile già dal nome di dominio. Ma visto che, come detto in precedenza, vi sono ormai centinaia di estensioni disponibili, qual è la scelta giusta per lanciare un nuovo sito?

registrazione dominio

Il più delle volte, gli utenti decidono di puntare sulle estensioni classiche. Tra queste, ve ne sono alcune molto gettonate, come per esempio il .IT che però viene perso in considerazione quasi esclusivamente da utenti italiani o che comunque si rivolgono a un pubblico italiano. Ci sono poi soluzioni come il .COM e il .NET che riscuotono un enorme successo in tutto il mondo, confermandosi da anni come le principali scelte di chi si trova nella condizione di dover registrare un nome di dominio.

Lettura consigliata: segui la nostra guida su come registrare un dominio.

Per dare una risposta alla domanda meglio un dominio .COM o NET? bisogna analizzare entrambe le estensioni, per sottolinearne le caratteristiche e le tipologie di progetto per cui vengono indicate.

A che settore si riferisce il .COM

Il suffisso COM sta per commerciale, mettendo così in chiaro la motivazione principale per cui venne rilasciata l’estensione .COM nell’ormai lontano 1985. Si tratta di una delle estensioni più longeve in assoluto. Il primo nome di dominio .COM, che era Symbolics.com, venne registrato esattamente il 15 marzo 1985. Da quel momento in poi le cose sono andate in maniera molto veloce, con un successo immenso per quest’estensione che si conferma ancora oggi come l’estensione di dominio numero uno al mondo.

Lettura di approfondimento: alcuni numeri sulla leadership del dominio .COM.

Quando conviene optare per il .COM

Anche se nata per il settore commerciale, nel giro di pochi anni il .COM ha coperto in pratica una vastissima gamma di tipologie di siti internet. Allo stato attuale, il dominio .COM viene utilizzato per ogni tipo di sito internet, dagli e-commerce ai siti personali, dalle piattaforme aziendali alle web agency. Ormai possiamo definire il .COM come un’estensione universale, adatta per ogni tipo di attività. Qualunque sia il tipo di sito che s’intende lanciare online, il .COM risulta sempre adatto, grazie alla sua capacità di dare al nome di dominio un’aria professionale e affidabile. Un simbolo di qualità che porta sicuro giovamento alla reputazione di un Brand.

Lettura consigliata: non perderti questo articolo per scegliere un nome dominio con il .COM.

Il ruolo del .NET

Il .NET è un altro dominio di primo livello, tra i principali mai esistiti in ambito informatico. Rilasciato anch’esso a metà degli anni ’80, nei decenni successivi il .NET si è confermato come una delle migliori opportunità per creare siti internet con una matrice fortemente vicina al mondo informatico. Da sempre visto come la principale alternativa al .COM, il .NET può essere considerato come un’altra opzione capace di garantire vantaggi nell’immediato in termini di reputazione del Brand che ne fa uso. Come il .COM, anche il .NET è un simbolo di affidabilità. Ma allora in cosa si differenziano le due estensioni?

Quando conviene optare per il .NET

Abbiamo detto che il .COM nasce per il settore commerciale, anche se poi ha esteso la sua popolarità a ogni tipo di progetto web. Il .NET nasce invece per sottolineare l’appartenenza al mondo informatico (il suffisso net sta appunto per network). Chi dovrebbe scegliere il .NET per il proprio nome di dominio? In un certo senso, tutti coloro che hanno a che fare con il digitale e servizi informatici, come per esempio aziende che vendono prodotti tecnologici, o che forniscono assistenza informatica o vendono software, così come anche le imprese che lavorano nel campo delle reti informatiche. Un’ampissima gamma di possibilità per un’estensione di dominio che, se non fosse per l’incredibile successo del .COM, potrebbe essere leader della categoria.

Lettura di approfondimento: scopri quali sono i 5 motivi per registrare un dominio .NET.

Verdetto finale: .COM o .NET?

Scegliere un dominio con estensione .COM o .NET, qual è la scelta giusta? Detto che si tratta di due tra le migliori estensioni di dominio in circolazione, che hanno riscontrato un incredibile successo nel corso degli anni, parrebbe che entrambe possano essere adatte per qualsiasi tipo di attività online. Volendo essere pignoli, potremmo dire che mentre il .COM è divenuto ormai un’estensione super generica e adatta a ogni circostanza, il .NET conserva ancora forte il suo originario richiamo al mondo tecnologico/informatico.

Il nostro verdetto finale è il seguente: qualunque sia il tipo di sito internet da lanciare online, il .COM risulterà sempre adatto e in linea con il tipo di attività svolta, senza alcuna distinzione; se invece si sta parlando del sito di un’azienda informatica o comunque vicina al settore, allora il .NET può essere un’ottima soluzione per richiamare proprio questa vicinanza al panorama tecnologico.

Vince il .COM perché capace di coprire ogni tipo di necessità, mentre il .NET risulta ancora come un dominio di primo livello vicino a una specifica tematica per poter essere usato per qualsiasi nome di dominio.

Registra il tuo nome di dominio con Keliweb

La nostra azienda ti garantisce la possibilità di registrare un dominio con l’estensione che preferisci, partendo da quelle classiche a quelle definite come nuove estensioni di dominio. C’è inoltre da ricordare che con l’acquisto un servizio di hosting, il dominio è gratis per sempre (questo vale solo per le estensioni .IT, .COM e .EU).

Per quel che riguarda i due domini di primo livello analizzati in questo articolo, sul sito Keliweb hai l’opportunità sia di registrare che di trasferire entrambi. Puoi registrare sia un dominio .COM al prezzo di 9,90 € l’anno, che un dominio .NET al costo di 11,90 € l’anno. In entrambi i casi, piccole spese per poter avviare la propria attività online con un marchio che dimostra il tuo essere professionale e affidabile.

Per concludere

Dopo aver letto questo articolo avrai senz’altro le idee chiare sulla scelta migliore da fare tra dominio .COM e .NET, tenendo sempre ben presente per aprire un sito internet capace di conquistare nel minor tempo possibile l’attenzione (e l’interesse) di quei molti utenti che cercano informazioni e soluzioni di qualità nel tuo settore di appartenenza.

Lascia un commento

Back to top button