Domini

Registrazione dominio .RU: l’estensione per chi ha interessi in Russia

Tra le centinaia di estensioni dominio registrabili dal sito Keliweb, ce ne sono alcune che caratterizzano un determinato territorio: si tratta dei domini ccTLD. I ccTLD (Country Code Top Level Domain) sono estensioni, composte da due lettere, che sono utilizzate da uno Stato. In questo senso, l’estensione caratterizza una specifica nazione, venendo scelta da tutti coloro che hanno affari con quel Paese oppure che vogliono sottolineare la propria appartenenza a quell’area geografica. Per fare un esempio di ccTLD basta pensare al .IT, l’estensione che caratterizza in toto l’Italia. Ce ne sono ovviamente tante altre, come il .JP per il Giappone, il .DE per la Germania e il .UK per il Regno Unito. In questo articolo concentriamo la nostra attenzione sul dominio .RU, l’estensione che caratterizza il mercato russo.

Cosa rappresenta il .RU

Registrare un dominio .RU è una grande opportunità per tutti coloro che fanno affari con la Russia, o che hanno un progetto che si rivolge a quel particolare mercato e a un pubblico di utenti che parlano il russo. Un’ottima mossa per caratterizzare il proprio Brand e piazzarlo all’interno di quel mercato, con l’estensione che aiuterà l’azienda ad attirare l’interesse del pubblico (un po’ come accade con i domini .IT quando ci si rivolge a un pubblico italiano). C’è poi da considerare che un dominio con estensione .RU avrà anche dei vantaggi dal punto di vista SEO. Qui è doverosa una considerazione. Non vi sono dubbi sul fatto che Google sia il motore di ricerca più utilizzato al mondo, ma in Russia la parte del leone spetta a Yandex (con Big G a seguire) che detiene una fetta di mercato di oltre il 60%. È chiaro che un dominio .RU avrà maggiori opportunità di conquistare un buon posizionamento in serp rispetto a siti con altre estensioni, così come vengono “premiati” i siti in russo rispetto a quelli in inglese.

Lettura di approfondimento: tutto quello che devi sapere su come fare SEO su Yandex.

Registrazione dominio .RU, per chi è utile

Registrare un dominio internet con l’estensione .RU è un’ottima opportunità per tutti gli imprenditori che fanno business sul mercato russo, e che vedono nella Russia una nuova “terra di conquista” dal punto di vista delle occasioni di business. Una volta presa consapevolezza del fatto che i domini specifici dei diversi Paesi forniscono dei vantaggi ai siti e al loro posizionamento sui motori di ricerca, appare chiaro perché sia particolarmente utile registrare un dominio ccTLD. Se quindi ti riconosci in questo identikit (uomo d’affari, imprenditore o comunque utente che ha l’obiettivo di conquistare visibilità in Russia) allora il .RU è quello che fa per te.

Cosa serve per registrare un .RU

Abbiamo visto che cos’è il .RU, perché rappresenta un’ottima opportunità e chi sono coloro che possono trarre enorme giovamento. Non resta altro che indicare quel che serve per effettuare la registrazione dominio .RU, e iniziare così la propria attività di business sul mercato russo.

La registrazione di un .RU richiede una procedura del tutto simile a quella classica per la registrazione dominio, con i vari passaggi che ti portano dritto verso la definizione del tutto in un minuto.

Lettura consigliata: segui la procedura su come registrare un dominio.

C’è però un passaggio in più rispetto alla registrazione di un dominio internet con estensione “classica”. Una volta completata la registrazione dominio .RU, sarà necessario fornire al provider uno dei seguenti documenti:

  • Copia del passaporto dell’intestatario del dominio, se il dominio viene registrato o trasferito a una persona fisica.
  • Copia della visura camerale, nel caso in cui il .RU sia registrato o trasferito da un’azienda.

Keliweb e le estensioni di dominio

Il .RU è solo una delle estensioni di dominio che si possono scegliere quando si effettua la registrazione dominio sul sito Keliweb. La nostra azienda mette infatti a disposizione oltre 700 estensioni, suddivise tra quelle che possiamo definire estensioni classiche, i ccTLD e poi i cosiddetti nuovi gTLD, quest’ultimi utilissimi per caratterizzare uno specifico ambito professionale (ottimi strumenti per mettere in risalto un Brand all’interno di una specifica nicchia di mercato).

registrazione del dominio

Dopo aver scelto il nome dominio, composto da tre diversi livelli (l’estensione viene chiamata anche dominio di primo livello), avrai il nome della tua attività online, che sarà unico in tutto il web. Il passo successivo è l’acquisto del servizio hosting, lo spazio adibito a ospitare il tuo sito online e a renderlo raggiungibile. Ricordiamo che il dominio è incluso gratuitamente con l’acquisto dell’hosting, ma questo vale solo per il .IT, .COM e .EU.

Per concludere

Tra le innumerevoli opportunità caratterizzata dalle centinaia di estensioni di dominio, la registrazione dominio .RU è quella che meglio risponde alle esigenze di quei professionisti che decidono di investire per rivolgersi al mercato russo e conquistare spazio “all’ombra del Cremlino”.

Lascia un commento

Back to top button