Hosting

Hosting semidedicato: che cos’è, come funziona e a chi serve

Per creare un sito internet bisogna prendere in considerazione una serie di passaggi, dall’ideazione del progetto alla scelta dei servizi. Il puntello indispensabile per la realizzazione di un sito è, senza ombra di dubbio, il piano hosting. Con il termine hosting non s’intende però un servizio univoco, ma un gran numero di soluzioni che si differenziano tra loro. Per avere le idee chiare, e sapere quale servizio scegliere per il tuo sito, devi conoscere cosa sono gli hosting e quante tipologie ne esistono, avendo consapevolezza di come si differenziano i vari piani. In questo articolo vogliamo prendere in considerazione una delle soluzioni di hosting più richieste, in particolare dai professionisti: stiamo parlando del cosiddetto hosting semidedicato. Prosegui con la lettura per saperne di più.

Hosting semidedicato, che cos’è e come funziona

Spesso si tende a suddividere gli hosting in due grandi categorie, che sono:

  • Hosting condiviso
  • Hosting dedicato

Un hosting condiviso è uno spazio web, ospitato all’interno di un server fisico, che condivide con gli altri clienti le risorse della stessa macchina. Si tratta di soluzioni che hanno un costo economico relativamente basso e che forniscono prestazioni di buon livello ma limitate, visto che all’interno del server sono presenti diversi hosting di altri clienti.

Si parla invece di hosting dedicato quando invece il cliente ha a disposizione l’intero server, con tutte le risorse della macchina a sua completa disposizione. Un servizio estremamente più potente ma anche più costoso rispetto ai piani condivisi.

Tra queste due soluzioni, così “distanti” l’una dall’altra, c’è una via di mezzo che viene chiamata per l’appunto hosting semidedicato. Si tratta in pratica di un servizio di hosting condiviso ma in cui sono presenti alcune risorse assegnate in esclusiva. Questo comporta una maggiore potenza del servizio.

hosting aziendale

Che differenza c’è tra un hosting condiviso e un hosting semidedicato

Chi acquista una soluzione di hosting condiviso prende appunto una piccola parte di un server che, al suo interno, ospita tanti altri piccoli “spazi” acquistati da altri utenti. Questo comporta che sul server saranno presenti tantissimi utenti che si troveranno nella condizione di dover condividere le stesse risorse. Acquistando invece un hosting semidedicato, si fa un passo in avanti verso una completa “indipendenza”. Si tratta sempre di uno spazio web all’interno di un server, le cui risorse vengono condivise da un certo numero di clienti. La differenza con i piani condivisi e che con un servizio semidedicato il cliente potrà contare anche su un certo numero di risorse dedicate, ovvero risorse assegnate in maniera esclusiva. Ne consegue che il cliente avrà a propria disposizione un quantitativo maggiore di risorse rispetto a chi ha invece optato per un hosting condiviso, con un leggero aumento dei costi.

Chi ha bisogno di una soluzione semidedicata

Volendo ragionare in modo assoluto, mettendo dei paletti per definire degli ambiti, potremmo dire che gli hosting condivisi sono adatti per piccoli siti internet, blog, progetti personali. In pratica, un hosting condiviso economico è il tipo di servizio che deve acquistare chi sta iniziando il proprio percorso online, privato o professionista che sia. Un hosting server dedicato è invece l’opzione “massima” per quelle attività già consolidate e con una mole di lavoro (leggasi traffico web) di enormi dimensioni. Queste grosse aziende necessitano per forza di cose di un intero server totalmente dedicato, con tutte le risorse assegnate in maniera esclusiva.

Ma allora, chi ha bisogno di investire in un servizio di hosting semidedicato professionale? Questa tipologia di servizio è indicata soprattutto per professionisti, come webmaster, web designer ecc, così come per gli imprenditori a capo di piccole e medie imprese oppure di attività commerciali di dimensioni “limitate”. Utenti che hanno bisogno di un servizio performante ma che al tempo stesso non costi troppo e che non presenti difficoltà di gestione (come accade con i Server Dedicati).

Possiamo quindi concludere dicendo che un hosting semidedicato in pratica è un hosting condiviso (di cui conserva la semplicità di gestione) con alcune risorse assegnate in esclusiva, il ché gli permette di fornire performance maggiori.

Keliweb e i piani di hosting semidedicato

La nostra azienda fornisce ogni tipo di soluzione web hosting, dai piani condivisi alle soluzioni dedicate. Tra questi due “estremi”, si trova tutto quell’enorme mare magnum rappresentano dagli hosting semidedicati. Keliweb ha sempre prestato particolare attenzione alle esigenze di professionisti e imprese, in cerca di soluzioni potenti e affidabili che però non comportino una spesa eccessiva.

Sul nostro sito puoi trovare un gran numero di servizi di hosting semidedicato, a partire dai piani Cloud hosting fino ad arrivare al piano ottimizzato hosting WordPress. Soluzioni di hosting condiviso che includono anche delle risorse dedicate, con un sensibile aumento di potenza, spazio e memoria.

Per concludere

Chi gestisce siti web ed è in cerca di un servizio ad alte performance (e bassi costi) necessita quindi di un piano semidedicato. Un hosting che presenti la semplicità di un hosting condiviso ma che lo superi in termini di potenza e di risorse incluse.

Professionisti e imprenditori trovano nel servizio di hosting semidedicato la soluzione ideale per gestire i propri siti internet.

Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button