NewsWeb Marketing

Pinterest lancia Promoted Pin, la promozione per le aziende

Pinterest è una delle realtà che sta crescendo sempre di più, quasi al pari di Instagram. Sembra che siano soprattutto i giovani ad essere attratti da questa piattaforme che consentono la condivisione e lo scambio di immagini, e da questo punto di vista Pinterest si conferma essere una delle migliori realtà presenti sul web.

Ovviamente, vista questa grande crescita e il grosso bacino d’utenza che il social sta raccogliendo, ecco che i pezzi grossi della finanza hanno captato la possibilità di inserire il proprio marchio e di far crescere le proprie possibilità. In questi ambiti, com’è noto, è semplice che grandi aziende trovino accordi che garantiscono un grande ritorno economico per tutti. Ecco quindi che su Pinterest arriveranno, con l’imminente inizio del 2015, i cosiddetti Promoted Pin.

Vediamo di cosa si tratta esattamente: i Promoted Pin sono immagini caricate all’interno del social network che brand e aziende possono utilizzare per promuovere a pagamento prodotti ed altre iniziative. Ecco quindi la grande novità che Pinterest ha deciso di mettere in campo per il nuovo anno, l’apertura verso il mondo della pubblicità, con i brand più famosi che hanno captato la possibilità di attirare l’attenzione dei migliaia di utenti che usano il social stesso.

E’ stato il New York Times a dare la notizia del grande cambiamento di Pinterest che, quindi, da Capodanno in poi aprirà a tutti la possibilità di acquistare annunci pubblicitari sulla piattaforma sotto forma di Promoted Pin, che saranno visualizzati all’interno dei risultati di ricerca di Pinterest in maniera identica a quelli standard caricati da tutti gli utenti. Le Pin sponsorizzate saranno contraddistinte dalla scritta “Promoted Pin” sotto l’immagine.

La maggior parte dei Promoted Pin saranno comunque inerenti alla ricerca che si sta effettuando sulla piattaforma,

L’introduzione della pubblicità all’interno di Pinterest non dovrebbe creare molti problemi agli utenti, visto che comunque la maggior parte delle persone che utilizzano il social sono alla ricerca di prodotti da acquistare. Bisogna ammettere quindi che, in questo contesto, l’idea di Pinterest di aprire alla pubblicità appare perfetta nella sua tempestività.

Vincenzo Abate

 

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button