GuideHostingLe dritte dal Datacenter

5 tool per verificare le performance di un hosting

Un servizio hosting performante è senza dubbio uno degli elementi fondamentali per il successo di un sito web. La scelta del piano web hosting per la tua attività online è un’operazione importante che determinerà la gestione del tuo sito e la soddisfazione dei tuoi utenti. Ricorda infatti che tempi di caricamento rapidi e sicurezza sono due degli elementi più importanti richiesti da chi visita il tuo sito, e che solo un hosting performante può garantirli. Per sincerarti del corretto funzionamento del servizio puoi utilizzare ben 5 tool per verificare le performance di un hosting. Continua la lettura per scoprire quali sono e le loro caratteristiche.

Scegli l’hosting con attenzione

Prima di elencare i migliori tool per verificare le prestazioni di un hosting, vogliamo darti qualche consiglio su quali sono gli elementi che devi valutare prima di procedere alla scelta dell’ hosting.

Il servizio giusto ti permetterà non solo di evitare tanti problemi di natura gestionale, ma anche di tenere alta la soddisfazione degli utenti che visiteranno o acquisteranno, nel caso di un e-commerce, sul tuo sito. I siti veloci inoltre tendono anche a essere preferiti da Google che li premia con un miglior posizionamento in SERP.

hosting kelicms

Prima di scegliere l’hosting valuta le recensioni in merito al provider che lo fornisce. Le esperienze degli altri utenti sono sempre utili.

Verifica che il provider sia in grado di garantirti un uptime annuo almeno del 99%. L’ uptime e fa riferimento all’ammontare di tempo, su base percentuale, in cui un server web resta attivo e accessibile dall’esterno. Deve dunque essere molto alto per garantire continuità di servizio al tuo sito web.

Lettura di approfondimento: alcune cose da sapere sull’uptime di un hosting.

Scegli un provider che offra assistenza continuativa e nella tua lingua: potresti avere tante domande, soprattutto se è la tua prima attività sul web, ed è preferibile avere sempre un punto di riferimento.

Assicurati che i costi siano “reali” e non richiedano integrazioni aggiuntive in fase di pagamento e che il provider ti offra un servizio di backup per salvare i tuoi dati.

Verifica spesso le prestazioni

Premesso ciò, è bene che monitori regolarmente le prestazioni dell’hosting e del tuo sito web, per non lasciare nulla al caso o incappare in spiacevoli down inaspettati o rallentamenti.

Ecco perché ci sentiamo di suggerirti 5 tool per verificare le performance di un hosting e poter così correggere il tiro velocemente.

# Google PageSpeed

PageSpeed è uno strumento di Google per misurare la velocità di caricamento di un sito web.

Mette in evidenza problematiche relative alla velocità e offre un punteggio da 1 a 100 in merito al caricamento di un sito web, sia su desktop che mobile.

Offre inoltre suggerimenti per effettuare le ottimizzazioni delle immagini, verifica i reindirizzamenti, indica le risorse javascript e CSS che bloccano la visualizzazione nei contenuti, verifica se il codice HTML è minimizzato e la compressione gzip è attiva e se il server risponde rapidamente.

# Pingdom Speed Test

Pingdom è un altro strumento molto utile per testare e migliorare la velocità di caricamento del tuo sito web. Il tool testa la pagina web in modo completo, rintracciando tutto il contenuto attraverso il codice HTML. È in grado di identificare immagini, CSS, Javascript, Flash e molto altro.

Offre anche informazioni sulle dimensioni e sulle richieste inviate alla pagina, mostra il tempo con cui ogni elemento viene caricato e genera report dettagliati e facili da comprendere.

Pingdom è gratuito e fornisce delle informazioni utili sia per gli sviluppatori che per i gestori di siti web, meno esperti, per ottimizzare i siti web e per incrementare le performance.

# GT Metrix

GT Metrix è uno strumento che fornisce indicazioni utili su come migliorare la velocità di caricamento del sito, verifica le prestazioni, a seconda del tipo di connessione, se vi sono eventuali ritardi nella riproduzione dei video e se gli annunci AdBlock influenzano la velocità di caricamento.

Permette di analizzare i dati sotto forma di grafici, di scaricare sotto forma di video i test eseguiti e di impostare un alert che informa di eventuali diminuzioni delle prestazioni del sito web.

# Web Page Test

Web Page Test è uno dei tool preferiti dagli sviluppatori. Fornisce però un’analisi molto tecnica, poco adatta alla maggioranza degli utenti.

Questo strumento testa un sito da diverse località (oltre 40 Stati), browser (25, inclusi Chrome, Firefox e Internet Explorer) e secondo diverse modalità di connessione.

Offre inoltre suggerimenti per ottimizzare la velocità di caricamento. evidenzia ciò che potrebbe rivelarsi un ritardo di ricerca DNS, verifica l’impatto dei differenti elementi video, javascript e dei certificati SSL. Permette anche di simulare l’esperienza di navigazione da browser mobile.

# Test my site

Test My Site consente di verificare le performance di un sito su dispositivi fissi e mobili e restituisce un punteggio affiancato da alcune considerazioni su cosa si possa ottimizzare.

Lo strumento genera un report gratuito e fornisce un confronto con la situazione dei tuoi competitor.

Cambia provider se non sei più soddisfatto

Le perfomance del tuo hosting non sono all’altezza? Tranquillo. Trasferire il tuo sito da un provider all’altro è sempre possibile.

Acquistando uno dei servizi di hosting forniti da Keliweb e potrai trasferire il tuo sito web in pochi semplici click, utilizzando il nostro tool di migrazione gratuito.

Il nostro Datacenter di proprietà collocato in Italia garantisce uno SLA annuo del 99,99% ed è protetto da un duplice sistema anti-DDoS. Il nostro team di specialisti inoltre offre assistenza 24/7/365 sia in italiano che in inglese.

Visita subito il nostro sito web e acquista il tuo piano hosting: performance, sicurezza e business continuity saranno sempre garantite!

Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button