GuideTutorialWeb Marketing

Come creare una campagna pubblicitaria su Instagram

In questi giorni si parla tanto dei social network, con una nuova realtà che si sta affacciando all’orizzonte (Clubhouse). In attesa di capire se quest’ultimo sarà una nuova piattaforma di successo o una bolla destinata a sgonfiarsi presto, puntiamo l’attenzione su un social su cui ci sono solo certezze. Stiamo parlando di Instagram. Da quando è entrato nel “mondo Facebook”, Instagram è andato incontro a una crescita clamorosa, che lo ha portato a passare da una semplice app su cui condividere qualche scatto a un canale di formidabile potenza, scelto da migliaia di aziende in tutto il mondo per fare marketing. Secondo i più recenti dati disponibili online (in questo caso forniti dalla omnicoreagency), attualmente sono oltre 500 milioni gli utenti giornalieri attivi su Instagram, con più di 25 milioni di profili aziendali. Un dato che ci interessa in particolar modo riguarda gli investimenti fatti dalle aziende sul social e relativi ricavi. Sono 25 miliardi di dollari i ricavi dall’attività di Instagram Ads in tutto il mondo nel 2020. Questi numeri sono utili per farti capire perché è importante poter investire sul social. Continua con la lettura per sapere come creare campagne pubblicitarie su Instagram.

Instagram Ads, due percorsi differenti

Come sai, un account Instagram aziendale è spesso collegato con una pagina Facebook. Questo comporta che, quando si lancia una nuova campagna Facebook Ads, si possono scegliere i posizionamenti su cui far comparire il post sponsorizzato. Tra questi posizionamenti c’è anche, ovviamente, Instagram.

Dallo strumento Gestione inserzioni è possibile anche creare una campagna pubblicitaria che comparirà solo su Instagram. Con questo strumento sarà possibile definire un obiettivo della campagna, creare un pubblico personalizzato (e simile) prendendo come fonte le visite sul sito o su un post specifico.

Lettura consigliata: scopri cosa fare per trovare i clienti su Facebook.

Uno strumento quindi utilissimo ma dal taglio molto professionale, nel senso che potrebbe risultare ostico a chi non ne ha ancora molta dimestichezza. Per fortuna non è l’unica opzione sul tavolo, perché è possibile creare campagne pubblicitarie direttamente dall’app di Instagram, senza quindi passare dal Business Manager di Facebook.

Come creare campagne pubblicitarie su Instagram direttamente dall’app

Per questa volta mettiamo da parte il Gestione inserzioni e concentriamoci sulla applicazione di Instagram. Da qui infatti è possibile sponsorizzare un post pubblicato sul tuo profilo aziendale, per raggiungere più facilmente il proprio obiettivo che può essere aumentare il numero di follower, visite al punto vendita ecc. Vediamo allora come creare una campagna pubblicitaria su Instagram direttamente dall’applicazione.

Prendi lo smartphone, apri l’app ed entra nel tuo profilo aziendale.

# Step 1 – Quale post sponsorizzare

Una volta entrato nel tuo profilo, scegli su quale post vuoi investire dei soldi. Appena individuato il post adatto (in un paragrafo successivo vedremo le caratteristiche del perfetto post da sponsorizzare) clicca sul pulsante blu Promuovi che vedi indicato nella figura che segue.

# Step 2 – Scelta dell’obiettivo

A questo punto puoi iniziare a costruire la tua campagna pubblicitaria. Il primo passo, di fondamentale importanza, riguarda l’obiettivo della campagna. Dando un’indicazione precisa, l’algoritmo permetterà alla tua sponsorizzazione di rendere al massimo raggiungendo il target adatto. Scegli tra le varie opzioni a disposizione. Nel nostro esempio indichiamo uno di questi, che è quello che dovrai selezionare nel caso il tuo obiettivo fosse portare gente sul sito web.

# Step 3 – Definire il pubblico

Dopo l’obiettivo tocca al pubblico. Se non definisci un target che sia in linea con gli utenti che visitano il tuo sito, sarà molto difficile avere dei risultati soddisfacenti. Ecco perché è importantissimo concentrarsi al massimo in questa fase. Puoi scegliere di affidarti ai consigli di Instagram, che può trovare utenti in linea con il tuo business (in questo caso clicca su Automatico).

Oppure (ed è l’opzione che consigliamo) crea il tuo pubblico in modo manuale. La strada migliore a patto, ripetiamo ancora una volta, di avere le idee chiare su quale sia il tuo cliente tipo. Trovi la voce Crea il tuo pubblico in fondo alla pagina.

# Step 4 – Dai un nome al tuo pubblico

Siamo arrivati al punto in cui dovrai dare tu a Instagram tutti i dettagli affinché l’algoritmo possa permetterti di raggiungere il miglior pubblico possibile per il tuo post sponsorizzato. Per prima cosa dai un nome al tuo pubblico, nella barra che vedi indicata e in cui noi abbiamo messo un nome di prova.

# Step 5 – Le zone da raggiungere

Clicca ora alla voce Luoghi per entrare nell’apposita schermata in cui potrai indicare le zone in cui vuoi che il tuo post sponsorizzato vada a comparire sui profili Instagram degli utenti.

# Step 6 – Gli interessi

Dopo aver specificato le zone in cui vuoi che il tuo annuncio compaia, passiamo alla sezione più importante: quella in cui vai a indicare gli interessi del pubblico. Puoi aggiungere uno per uno tutti gli interessi del tuo target oppure farti “guidare” da Instagram. Il nostro consiglio è quello di scrivere un’area tematica principale (nel nostro esempio abbiamo messo Pubblicità online), dopodiché sarà proprio Instagram a proporti diversi interessi complementari che potrai aggiungere al tuo pubblico.

# Step 7 – Il budget da investire

Tocca ora al fattore economico, ovvero quanti soldi vuoi investire nella tua campagna pubblicitaria su Instagram. Con il social puoi inserire un budget giornaliero da spendere e, nello stesso tempo, decidere la durata della campagna, così da poter spalmare il budget totale a seconda dell’effettiva durata della sponsorizzazione.

# Step 8 – Lancia la campagna

Siamo ora giunti all’ultima schermata, dove trovi un rapido riepilogo di tutte le impostazioni della campagna (ne puoi approfittare per fare un controllo e verificare che tutto sia stato inserito correttamente). Una volta stabilito che tutto è ok, non ti resta che cliccare sul pulsante blu Crea una promozione e attendere che Instagram approvi la campagna.

Come costruire un post da sponsorizzare

Il procedimento che abbiamo analizzato nei paragrafi precedenti è solo una delle attività che si possono svolgere con Instagram in ottica aziendale. Essendoci ormai così tante aziende e professionisti attivi sul social, è inevitabile che si sia anche imposto una sorta di “modus operandi” per chi vuole fare business con il social.

Lettura consigliata: alcuni consigli per fare business con Instagram.

In merito alle campagne pubblicitarie, oltre alle varie impostazioni è molto importante sapere quale post sponsorizzare. Si può investire in qualunque tipo di post ovviamente, tutto dipende dall’obiettivo che si vuole raggiungere. Ci sono però alcuni aspetti su cui non si può “sorvolare” ma che devono far parte di ogni post pubblicato su Instagram, soprattutto se si decide di investirci soldi per sponsorizzarlo. Essendo un social “visivo”, l’immagine da pubblicare dovrà essere di altissima qualità (che si tratti di una foto o di un’immagine costruita graficamente non fa differenza). Importante è anche la presenza di più link, che su Instagram puoi inserire nella bio (con rimando LINK IN BIO scritto nella caption del post) sfruttando il servizio Linktree.

Importantissima è anche la caption, ovvero il contenuto testuale del post. È vero che Instagram è un social molto visual, ma una caption ben costruita aumenterà notevolmente le possibilità che il tuo post sponsorizzato su Instagram venga apprezzato e “cliccato” dal pubblico.

Lettura di approfondimento: tutto quello che devi sapere su come scrivere la caption di un post Instagram.

Per concludere

In questo articolo abbiamo dunque visto come creare una campagna pubblicitaria su Instagram nel 2021, senza passare dal “temuto” Gestione inserzioni di Facebook ma lavorando direttamente sull’app dallo smartphone.

Pochi minuti e la tua campagna sarà pronta per essere lanciata online.

Lascia un commento

Back to top button