NewsTutorial

Installazione Windows 10, come saltare la fila per l'upgrade

Una delle novità più attese dell’anno, il 29 luglio è stato rilasciato ufficialmente Windows 10, l’ultimo aggiornamento del sistema operativo di Microsoft. Sono tante le novità e le migliorie messe in campo dalla società di Redmond che cerca cosi di recuperare il “terreno perduto” causato dai recenti flop, con un allontanamento da parte degli utenti in favore di realtà apparentemente più affidabili come Apple.

Il nuovo aggiornamento, però, non è sin da subito disponibile per tutti. La possibile presenza di nuovi bug ha messo un po di timore ai vertici di Microsoft, consci di non potersi più permettere dei passi a vuoto nei confronti degli utenti. Proprio per questo, la società ha deciso di rilasciare l’aggiornamento Windows 10 in maniera graduale, con una coda molto lunga che si è venuta a creare, una fila di utenti che attendono pazientemente la notifica di upgrade.

Stiamo parlando di una “fila” abbastanza lunga, com’è semplice immaginare, un’attesa che si concluderà in inverno con il lancio della versione mobile di Windows 10. Se però non abbiamo la pazienza di attendere il naturale scorrere di questa fila, esiste per fortuna un modo per saltare questa snervante attesa e ricevere subito l’upgrade.

Possiamo dunque avere a disposizione sin da subito Windows 10? La risposta è si, e il modo per ottenerlo è molto semplice: quello che dobbiamo fare è entrare sul sito di Microsoft nella sezione dedicata al Media Creation Tool. Scopo di questa pagina è, per l’appunto, permettere all’utente di scaricare l’aggiornamento a Windows 10 saltando così la lunga attesa a cui altrimenti si andrebbe incontro.

Si consiglia di effettuare un backup completo di tutti i documenti e file del proprio computer prima di effettuare l’aggiornamento. Se l’utente dispone di Windows 7 o Windows 8.1, non dovrà far altro che scegliere tra la versione a 32 bit e quella a 64 bit.

windows-10-aggiornamento

Una volta lanciato il software andiamo a cliccare su “Aggiorna il pc ora” per portare a compimento la nostra operazione. Nella fase di upgrade apparirà una finestra che chiederà se conservare i file personali e le app, cosa utile da fare per essere sicuri di non perdere nessun dato presente sul nostro PC.

I tempi per l’upgrade sono all’incirca di 90 minuti, ma l’aggiornamento è sicuro e funziona. Perciò, non aspettate chissà quanto tempo lo “scorrimento” della fila per avere Windows 10, avete la possibilità di avere subito il nuovo sistema operativo targato Microsoft.

Riportiamo la video recensione di Windows 10 del canale YouTube The Verge, giusto per avere le idee un po più chiare su cosa vi aspetta una volta scaricato l’aggiornamento.

 

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button