GuideLe dritte dal Datacenter

Come installare WordPress: la guida definitiva

Hai sentito dire che WordPress è il software più usato al mondo, e ora hai intenzione di creare e gestire il tuo sito con questo CMS. Sicuramente un’ottima idea, che puoi mettere in pratica fin da subito senza alcuna difficoltà. In questo articolo, che può essere definito come una “guida definitiva” (nel senso di totalmente esaustiva) andremo a spiegare come installare WordPress. L’installazione di un CMS può dare qualche preoccupazione agli utenti che magari hanno poca esperienza in campo informatico. Con questo breve tutorial, ti forniremo tutte le indicazioni per portare a termine l’installazione di WordPress nel giro di un paio di minuti. Sono due i metodi che andremo ad analizzare, ma prima una brevissima introduzione.

Perché scegliere WordPress

WordPress non è l’unico CMS (Content Management System) disponibile su internet, ma è senza dubbio il più utilizzato. Tra i vari motivi che possono giustificare questo enorme successo (a tal proposito ti consigliamo di leggere il nostro articolo dei 10 motivi per scegliere WordPress), quello che secondo noi rispecchia appieno le enormi potenzialità del CMS è quello della versatilità. WordPress è un software che risponde appieno alle esigenze di varie tipologie di professionisti, e non solo dei blogger come spesso si tende a credere. Sì, WordPress è la scelta numero uno quando si vuole lanciare un blog aziendale ma, al tempo stesso, è adatto anche per creare siti internet, sia complessi che semplici siti vetrina. E ancora, grazie a un particolare plugin (chiamato WooCommerce), il CMS può essere utilizzato anche dai commercianti che vogliono creare un sito e-commerce veloce e affidabile. Qualunque sia il tipo di attività che intendi lanciare online, WordPress è sempre una scelta adeguata.

Come installare WordPress: installazione manuale

Ora che hai preso la decisione di creare un progetto web con WordPress, possiamo passare direttamente al processo di installazione. Come accennato in apertura, sono due i metodi che andiamo ad analizzare. Questo primo procedimento dev’essere seguito da coloro che vogliono usare WordPress con un servizio di hosting economico (pensato per piccoli siti internet).

# Step 1 – Scarica WordPress

La prima cosa da fare è andare direttamente nel sito ufficiale per scaricare WordPress.

Una volta completato il download, puoi estrarre il file zip in public_html, che è la cartella in cui l’utente andrà a mettere tutti i file del sito web che vuole visualizzare nel momento stesso in cui inserisce il suo dominio nella barra del browser.

# Step 2 – Entriamo nel CMS

Navigando all’interno del sito ti troverai dinnanzi a questa pagina, dove WordPress ti dà il benvenuto e al tempo stesso ti richiede alcune informazioni per il Database. Queste informazioni saranno utilizzate per creare un file wp-config.php.

# Step 3 – Creazione del Database

Visto che WordPress li richiede, dovrai fornire i dati del Database. Vediamo come fare. Con l’acquisto del piano hosting KeliUser avrai 1 Database a disposizione (negli altri piani hosting saranno molti di più, addirittura illimitati in certe soluzioni). I dati di accesso al Database ti saranno stati forniti da Keliweb in fase di attivazione del servizio. Se invece hai acquistato un piano con più Database, allora potrai crearne uno nuovo.

Quello che devi fare è entrare in cPanel e cliccare alla voce Database MySQL.

Inserisci il nome del Database, poi clicca sul pulsante blu Crea Database.

Crea un profilo utente con un nome utente e la password.

Assegna poi l’utente creato al Database.

Qui invece vai ad assegnare i privilegi all’utente. Come indicato nella figura che segue, puoi cliccare direttamente sulla voce Tutti i privilegi.

# Step 4 – Inserimento dati richiesti da WordPress

Adesso hai a disposizione i dati del Database richiesti da WordPress. Andiamo perciò a inserirli compilando tutte le voci richieste. Fatto questo, clicca su Invia.

# Step 5 – Completa installazione

Se i dati sono stati inseriti in maniera corretta, WordPress ti presenterà una schermata come quella che segue. Quello che dovrai fare è cliccare sul pulsante Avvia l’installazione.

Questa è la pagina in cui inserisci i tuoi dati e avvii l’installazione cliccando sul pulsante Installa WordPress.

Una volta completata l’installazione, questa è la pagina che ti troverai davanti. Non devi far altro che cliccare sul pulsante Login per entrare in WordPress.

# Step 6 – Effettua l’accesso in WordPress

Questa è la schermata in cui dovrai inserire il nome utente e la password per entrare nel CMS.

Ed eccoti arrivato nel pannello di amministrazione di WordPress, da cui potrai gestire ogni singolo aspetto del tuo sito internet.

Come installare WordPress: installazione tramite cPanel

Quello che abbiamo spiegato nei paragrafi precedenti è il metodo 1, quello che devi mettere in atto se acquisti il piano hosting economico KeliUser. Negli altri servizi di hosting forniti da Keliweb (dal KeliPro in poi), nelle risorse è incluso anche il software Softaculous, grazie al quale puoi accelerare i tempi e completare l’installazione di WordPress con un paio di click. Vediamo come.

# Step 1 – Entra in cPanel, cerca Softaculous

È tutto davvero molto semplice. Entra in cPanel, il pannello di controllo del tuo servizio hosting Linux (nei piani hosting Windows il pannello di controllo è Plesk) e clicca alla voce Softaculous Apps Installare.

# Step 2 – Scegli il CMS da installare

Una volta entrato all’interno di Softaculous, hai la possibilità di installare il CMS che preferisci. In questo caso andiamo a cliccare su WordPress.

# Step 3 – Installa WordPress

Ed eccoti nella schermata WordPress. Cosa fare? Semplicemente cliccare sul pulsante blu (indicato nella figura che segue) Installa ora.

Qui dovrai definire tutti i parametri del tuo sito WordPress. La versione del CMS che vuoi installare, il protocollo e il nome domino del sito, i dati dell’admin ecc.

Che aspetto dare al proprio sito web? Scorrendo in basso, nella stessa pagina in cui ti trovavi nel passaggio precedente, potrai scegliere il template. Fatta quest’ultima cosa, clicca sul pulsante Installa.

Keliweb e il piano hosting ottimizzato per WordPress

Con qualunque servizio hosting Keliweb puoi installare WordPress, e gestire il tuo sito con questo CMS. Ma se vuoi “sfruttare al massimo” le enormi potenzialità del software allora ti consigliamo di valutare il piano ottimizzato hosting WordPress. Si tratta di un pacchetto hosting che include non solo il dominio e fino a 100 GB di spazio web, ma anche risorse dedicate (il ché lo rende sostanzialmente una soluzione di hosting semidedicato).

Il nostro servizio ottimizzato hosting WordPress, adatto anche per WooCommerce, include nello specifico le seguenti risorse:

  • Dominio
  • Fino a 100 GB SSD Spazio web
  • Caselle email illimitate (dal piano Premium in poi)
  • Backup giornaliero
  • Google PageSpeed
  • Certificato SSL e HTTP/2
  • Fino a 8 GB RAM dedicata
  • Database MySQL illimitati (dal piano Premium in poi)
  • Pannello di controllo cPanel
  • Supporto Multi-PHP
  • Sistema OPcache
  • Ambiente di Staging
  • Accesso SSH
  • Tool di migrazione
  • Supporto h24

Per concludere

Abbiamo dunque visto come installare WordPress attraverso due procedimenti, da utilizzare a seconda della soluzione hosting acquistata. Affidarsi ai servizi Keliweb è un’ottima base di partenza per avere la certezza di continuità del servizio, mentre l’idea di optare per WordPress è senz’altro la migliore per facilitarsi la vita e anche per non avere nessun limite operativo.

Lascia un commento

Back to top button