News

Twitter, continuano i test per inserire gli spazi pubblicitari

Secondo alcune indiscrezioni abbastanza autorevoli date dal web, precisamente dal portale TheNextWeb, ci giunge notizia che uno dei social più famosi del mondo, Twitter, sta effettuando dei nuovi test per portare avanti un discorso di cui si parla da un bel po. Questi test stanno portando avanti l’idea dell’introduzione degli spazi pubblicitari all’interno della lista di Following.

Questa notizia che riguarda Twitter segue da vicino la scelta di Pinterest di introdurre i Promoted Pin, bene o male la stessa idea. Insomma, i grandi social hanno capito che la grande influenza che hanno ormai nella vita di tutti noi può essere sfruttata ottimamente andando ad ingrassare i forzieri delle stesse società.

Per quanto riguarda Twitter, abbiamo un promoter d’eccezione per il nuovo servizio in dirittura d’arrivo: trattasi dell’attore William Shatner (per chi avesse vissuto sulla Luna, l’attore che presta il volto al Capitano Kirk dell’Enterprise di Star Trek) che ha postato una foto sul social network in cui mostra tra i suoi following l’account ufficiale di MasterCard accompagnato dalla scritta “Promoted”.

Dopo l’annuncio dell’attore, altri personaggi famosi hanno notato l’ingresso tra i following di account promoted, ma non tutti hanno apprezzato l’introduzione di annunci pubblicitari all’interno della lista di utenti seguiti. William Shatner stesso ha inviato un tweet al co-fondatore di Twitter Jack Dorsey affermando che questo tipo di pubblicità risulta del tutto fuorviante, chi vede la lista delle persone seguite da Shatner può pensare che l’attore sostenga in qualche modo MasterCard quando in realtà l’account è stato aggiunto solo come annuncio pubblicitario da parte di Twitter.

Vedremo quindi come reagirà il social network di micro blogging di fronte a questi commenti negativi, sta di certo che il social di microblogging ha deciso di puntare con estrema forza sull’aspetto pubblicitario.

Vincenzo Abate

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button