News

Presto Chrome potrebbe avvisarci sui siti pericolosi

Sembra proprio che Google abbia in mente un programma di aggiornamento per il suo browser, Chrome, che potrebbe avvisare gli utenti quando questi si trovano a visitare dei siti privi del protocollo HTTPS, quindi non sufficientemente coperti.

Il non proteggere i siti con protocollo HTTPS può significare molto, oltre a garantire un punteggio inferiore nel rank di Google. Il colosso di Mountain View, perciò, ha deciso di creare questo aggiornamento del suo browser per avvisare gli utenti dei rischi che possono avere nel visitare siti non protetti adeguatamente.

Questa notizia ha una portata di non poco conto, soprattutto se si considera che circa il 50 percento del mercato di tutti i browser è proprio in mano a Google Chrome. Si potrebbe anche arrivare a pensare che, nella peggiore delle ipotesi, i siti non protetti da HTTPS potrebbero subire un dimezzamento del traffico.

Non è ancora chiaro la modalità con cui Google Chrome deciderà di avvisare gli utenti, per ora possiamo dire che molti di questi utenti potrebbero anche decidere di non visitare il sito non protetto da HTTPS solo perché spaventati dall’avvertimento di Google o perché non consci del significato del particolare avviso.

Questa situazione potrebbe danneggiare tutti i siti che in realtà non hanno necessità di una protezione con protocollo HTTPS, basti pensare ai blog personali o ai semplici siti di informazione.

Per ora non sappiamo dire quale potrebbe essere la reazione da parte dei concorrenti del browser di Google, se seguiranno l’aggiornamento di Big G o se decideranno di andare contro questo tipo di aggiornamento guadagnando così i consensi dei webmaster che potrebbero poi indirizzare gli utenti verso i loro browser, pensiamo ad esempio a Firefox, e questo potrebbe causare delle perdite a Chrome. E’ una situazione abbastanza delicata.

L’unica certezza che abbiamo fino ad ora è che Google sta spingendo molto sull’adozione dell’HTTPS e approfitta della sua popolarità per costringere i webmaster al grande passo.

Vincenzo Abate

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button