News

Amazon lancia Echo, l’assistente virtuale con cui possiamo parlare

Interessantissima novità introdotta sul mercato da Amazon nelle scorse ore: Echo. Si tratta di uno speaker tascabile al momento disponibile solo su invito. Al prezzo di 199 dollari, Echo ha come peculiarità la capillare integrazione di un assistente virtuale stand-alone, Alexa. Pronunciando il suo nome cattureremo la sua attenzione, e in seguito potremo chiederle le informazioni di cui necessitiamo. Un vero e proprio gioiello tecnologico.

https://www.youtube.com/watch?v=KkOCeAtKHIc#t=75

Echo ha in dotazione sette microfoni attraverso cui riuscirà a sentirci anche durante la riproduzione audio che, a detta di Amazon, si diffonderà in tutta la stanza nonostante la presenza di un solo woofer da 2,5″. L’utente potrà chiedere lumi riguardo alle condizioni atmosferiche, a curiosità presenti su Wikipedia, gestire una lista di annotazioni, lanciare la riproduzione di un brano tramite comando vocale, configurare una sveglia. Insomma, una miriade di funzioni da poter sfruttare. Echo non dispone di una batteria, funziona solo se collegato ad una presa elettrica.

Amazon Echo può inoltre sincronizzarsi via Bluetooth ad un dispositivo Android e Fire OS, in modo da riprodurre contenuti come speaker accessorio. Gli utenti iOS potranno collegarsi con Echo anche al lancio tramite web-app, ma l’applicazione “companion” arriverà solo in seguito.

Alexa potrà essere aggiornata “lato server” dal momento che il suo funzionamento è legato a tecnologie cloud. In futuro potrà disporre di numerose funzioni accessorie, senza costringere l’utente ad effettuare continui aggiornamenti.

Vincenzo Abate

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button