News

Samsung produrrà i chip dei prossimi iPhone

Avversarie sul mercato, soprattutto quello degli smartphone, società concorrenti che si sfidano toccando numeri di vendite vertiginosi. L’una dalla Corea del Sud, l’altra dall’assolata California, Samsung ed Apple rappresentano con ogni probabilità la più grande “battaglia” per quanto riguarda il mercato hi-tech. Una sfida che si combatte a colpi di nuovi dispositivi lanciati dati in pasto al pubblico e di reciproci dispettucci e comunicati al veleno. Capita però, alle volte, che questi grandi colossi che concorrono per raggiungere la vetta delle vendite collaborino insieme, creando così delle unioni che non danno scampo al resto della concorrenza.

In questa circostanza in particolare, ciò a cui facciamo riferimento è un ambito prettamente di hardware, cioè della costruzione e dei componenti che faranno parte del prossimo iPhone di Apple.

Stando a quanto riporta il quotidiano sudcoreano Maeil Business, Samsung sarà il principale fornitore di Apple dei chip A9 che alimenteranno la prossima generazione di iPhone. Il giornale fa notare che la stessa Samsung fornirà circa il 75% dei chip per il prossimo smartphone Apple, e che i processori saranno prodotti presso lo stabilimento della società nella città di Austin, in Texas.

Negli scorsi mesi, molti rapporti indicavano che Samsung e TMSC si sarebbero occupate della produzione dei chip A9, con la prima scelta come fornitore principale in seguito ad un accordo economico. Secondo alcune indiscrezioni, Apple avrebbe inoltre deciso  di affidarsi a Samsung anche per la produzione dei componenti di iPhone 6 e Apple Watch, come RAM, memorie flash NAND e batterie.

Quindi, nonostante le continue schermaglie tra i due colossi, dobbiamo registrare che i prossimi chip A9 di Apple sarà il motore dei futuri iPhone 6s, e presumibilmente anche della nuova generazione di iPad Air e iPad mini.

Vincenzo Abate

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button