Cercate dei sintomi su internet? Google vi fa chattare con il vostro medico

Negli ultimi dieci anni, arco di tempo in cui la connessione in rete ha raggiunto pressapoco la totalità delle case, una delle abitudini meno sane attuate dalle persone è quella di andare a cercare su internet i sintomi di eventuali malanni e malattie, col risultato che sono cresciuti enormemente gli ipocondriaci. Andare a cercare e scartabellare delle sintomatologie nei forum in rete, senza avere la benché minima competenza in campo medico è un grave errore che i medici condannano senza soluzione di continuità. Ma ora questa cattiva abitudine potrebbe avere fine, visto che è proprio Google ad offrire il modo per smetterla di andare alla ricerca dei sintomi.

Il nuovo servizio che offre Big G ci permetterà di avere un contatto diretto con un dottore che potrà fare una prima valutazione dei sintomi avvertiti. L’obiettivo di Google è quello di fornire delle informazioni ben precise alle persone che consulteranno il medico, così da capire la malattia di cui sono afflitti e come risolverla nel modo adatto. Secondo le prime indiscrezioni, Google metterà in contatto gli utenti in cerca di sintomi con un dottore, attraverso una chat video. Il servizio sarà a pagamento, ma certamente più economico rispetto ad una visita tradizionale da un medico specialista.

Secondo le informazioni riportate dal sito Engadget Google avrebbe confermato la sperimentazione del servizio negli Stati Uniti. In pratica, quando l’internauta andrà a digitare sul motore di ricerca i sintomi ricercati, Google farà comparire tra i risultati un link con scritto ”parla con un dottore ora”, contrassegnato dall’icona di una videocamera. Cliccando sulle informazioni, si apre una finestra in cui Google spiega l’offerta di una chat video con un medico, gratuita per tutta la fase di test del servizio. In seguito la consulenza sarà a pagamento. Un’idea rivoluzionaria che potrà fornire un notevole aiuto alle persone ossessionate dalla paura delle malattie.

Vincenzo Abate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button