E-CommerceHosting

Miglior hosting per e-commerce: guida alla scelta

La creazione di un sito e-commerce passa attraverso una serie di passaggi, a partire da tutte le pratiche burocratiche da mettere in ordine fino ad arrivare alla messa online nel negozio virtuale. Tra il punto di partenza e quello di arrivo vi è tanta roba nel mezzo, che riguarda l’organizzazione di prodotti e magazzino, creazione di una strategia di marketing da seguire a menadito ecc. Tra tutti questi aspetti, uno di quelli che dev’essere considerato con la dovuta attenzione riguarda la scelta del servizio di hosting, ovvero lo spazio web adibito a ospitare il sito in rete. In questo articolo ti forniremo alcune indicazioni che possono aiutarti a trovare il miglior hosting per e-commerce, a seconda della tipologia di negozio online che intendi lanciare.

Trova l’hosting adatto per il tuo progetto

Quando si parla di servizi hosting, si fa riferimento a un ambito ben più ampio di quanto si possa immaginare. Non esiste un solo tipo di hosting, anzi. Sono tantissime infatti le possibilità messe a disposizione dalla nostra azienda, con diverse soluzioni pensate per una specifica tipologia di utente e di progetto web da gestire.

Il primo passo per scegliere un piano web hosting e-commerce è avere le idee chiare sul tipo di negozio online che intendi creare, soprattutto per quel che riguarda il quantitativo di prodotti e al conseguente insieme di risorse necessario per gestire il traffico sul sito.

Come detto in apertura, la nostra azienda propone tanti pacchetti di hosting che possono essere utilizzati per il commercio elettronico. Nei prossimi paragrafi le specifiche del caso, così che tu abbia tutte le informazioni per fare la scelta giusta e iniziare il tuo percorso di commerciante digitale.

# Soluzione 1: servizi di hosting per lo shop online

Le prime opzioni tra quelle che Keliweb mette a disposizione per vendere online sono quelle chiamate appunto hosting e-commerce. Si tratta di quattro piani web hosting strutturati secondo il quantitativo di risorse, ma non solo. Ogni piano rappresenta infatti una tipologia di servizio: il piano EC1 è un servizio di hosting condiviso, il piano EC2 è un Cloud hosting, il pacchetto EC3 è un VPS hosting e infine il piano EC4 che è un Server Dedicato.

Tutti questi piani includono delle risorse di base, che si differenziano poi sul quantitativo. Tra le risorse incluse nei quattro pacchetti, possiamo citare il nome di dominio, il backup giornaliero, il certificato SSL, la RAM dedicata e gli indirizzi IP (IP condiviso nei piani EC1 ed EC2, IP dedicato nei pacchetti EC3 ed EC4).

hosting e-commerce

# Soluzione 2: hosting per siti WooCommerce

Attualmente il mercato dei Content Management System è dominato in lungo e in largo da WordPress, che ha raggiunto una quota di circa il 64% di mercato dei CMS (fonte dati W3Techs). Un ruolo di primissimo piano che a questo punto pare impossibile ribaltare. Un altro dato interessante fornito da W3Techs, riguarda un apposito plugin chiamato WooCommerce utilizzato dal 20% dei siti che girano su WordPress.

WooCommerce è un plugin formidabile che, una volta installato e attivato, permette all’utente di creare e gestire un negozio online con WordPress, notoriamente nato per altri ambiti (soprattutto il blogging). Se la tua intenzione è quella di creare uno shop online con WooCommerce, perfetto per piccoli e-commerce da gestire nella maniera più semplice possibile, allora la soluzione ottimizzata hosting WooCommerce è quella che fa per te. Anche questo servizio è disponibile in quattro differenti “taglie”, suddivise a seconda del quantitativo di risorse incluse in ogni singolo piano.

# Soluzione 3: hosting per siti PrestaShop

Un altro software molto utile per vendere online è senz’altro PrestaShop, anch’esso un CMS così semplice da usare che risulta alla portata di tutti. A differenza di WordPress, che come detto abbisogna di un apposito plugin per “trasformarsi” in un software adatto per e-commerce, con PrestaShop le cose stanno in maniera diversa. Questo perché PrestaShop è un CMS open source nato appositamente per il commercio elettronico.

I motivi per cui un commerciante dovrebbe quantomeno prendere in considerazione questa opportunità sono diverse. PrestaShop è semplice da usare, come detto, anche per gli utenti che non hanno esperienza con i linguaggi di programmazione. È presente una community ufficiale in cui centinaia di specialisti possono fornire supporto e dare consigli in ogni momento. Si tratta inoltre di un software SEO-friendly, così che l’utente possa conquistare un buon posizionamento in serp con l’utilizzo di specifiche parole chiave. Se la tua idea è quella di creare un negozio online con questo CMS, allora il nostro piano ottimizzato hosting PrestaShop è proprio quello che serve a te.

Lettura consigliata: puoi approfondire l’argomento leggendo il nostro articolo incentrato sul perché usare PrestaShop per e-commerce.

# Soluzione 4: hosting per siti Magento

WooCommerce e PrestaShop sono solo alcuni dei software che possono essere presi in considerazione per vendere prodotti online, soprattutto se si tratta di piccole attività. Se invece si parla di grandi siti e-commerce, allora le cose cambiano perché irrompe con forza un altro software: stiamo parlando di Magento, riconosciuto dai professionisti del settore come il CMS ideale per creare un negozio online professionale.

Il primo aspetto che va considerato riguarda la possibilità per l’utente di personalizzare ogni singolo aspetto del proprio sito. In questo modo, potrai lanciare il suo e-commerce esattamente come lo avevi immaginato. Altro aspetto da considerare, il gran numero di estensioni sviluppate dai professionisti della community ufficiale, per non parlare dell’ottimizzazione SEO dei contenuti e della possibilità di gestire negozi multipli. Soprattutto, con Magento potrai caricare un numero elevatissimo di prodotti (fino a 500.000 prodotti), molto più che con ogni altro CMS per e-commerce. Uno dei software più indicati per gestire un’attività commerciale online, che ora puoi lanciare con tutte le risorse necessarie che sono incluse nelle nostre soluzioni hosting Magento.

Alcuni numeri sul commercio elettronico nel 2022

Gli ultimi due anni vissuti con l’emergenza sanitaria ha di fatto dato una spinta a un processo di crescita già avviato da tempo. Il commercio elettronico continua a crescere in termini numerici, con oltre 2 miliardi di persone che acquistano online (dati forniti dallo Stato). Non solo l’attualità delle cose, ma sono soprattutto gli scenari futuri (vicino e distante) a sottolineare come il lancio di un e-commerce sia ormai una condizione essenziale per mantenere la competitività nel proprio settore di riferimento.

Un altro dato interessante è quello fornito da Nasdaq in un rapporto pubblicato nel 2017, dove si evidenziava come entro il 2040 gli acquisti avvenuti in rete o quantomeno “facilitati” dall’e-commerce saranno circa il 95%. Attualmente, secondo i dati forniti stavolta da WP Forms, ci sono circa dai12 ai 24 milioni di siti e-commerce attivi in tutto il mondo, anche se solo una piccola parte di questi negozi online va oltre i 1.000 $ l’anno.

Per concludere

Ottimizzati per CMS come WooCommerce, PrestaShop e Magento (così come per altre soluzioni, per esempio Drupal), i nostri piani web hosting possono davvero soddisfare ogni tipo di esigenza nell’ambito commercio elettronico. Dalla qualità del servizio di hosting dipenderanno diversi fattori che incidono fortemente sui destini di uno shop online, a cominciare dalla velocità di caricamento delle pagine del sito.

Back to top button