Cloud e ServerVPS

I vantaggi di un VPS rispetto a un hosting condiviso

Hai in mente di lanciare una nuova attività online, o di potenziare il tuo sito internet già presente su internet? Qualunque sia il tuo punto di partenza, il percorso da seguire è il medesimo. Oltre al nome di dominio, che rappresenta l’indirizzo che gli utenti dovranno digitare nel browser per raggiungere il sito, hai bisogno di uno spazio web hosting che ospiti il sito e tutti i suoi file. Il punto di domanda è un altro: di quale tipo di hosting hai bisogno? Ed è qui che a volte nascono delle difficoltà, dato che esistono tantissime tipologie di hosting. In questo articolo analizzeremo in dettaglio il confronto tra due opzioni, mettendo in evidenza quelli che sono i vantaggi di un VPS rispetto a un hosting condiviso. Continua a leggere per saperne di più.

Differenza tra VPS e hosting condiviso

Prima di analizzare i vantaggi che un VPS garantisce rispetto a un hosting, conviene fare un passo indietro e fornire una definizione di base su cos’è un VPS e cos’è un hosting condiviso:

  • Un VPS (acronimo di Virtual Private Server) è un server virtuale, ovvero un ambiente virtualizzato e isolato presente all’interno di un server fisico messo a disposizione da un provider come Keliweb. Si tratta quindi di una soluzione adatta per gli utenti che necessitano di un ambiente di lavoro autonomo, isolato, con risorse assegnate in esclusiva.
  • Un hosting condiviso è una porzione di spazio web contenuta all’interno di un server fisico ma, a differenza di un VPS, le risorse vengono appunto condivise con gli altri utenti ospitati sulla stessa macchina. Possiamo quindi definire l’hosting (così come il VPS) come lo spazio che ospita un sito e lo rende raggiungibile online, solo che con un hosting le risorse del server sono ridistribuite tra tutti gli utenti.

I vantaggi di un VPS rispetto a un hosting condiviso

Dopo aver posto le basi, entriamo nel cuore del nostro discorso. Perché scegliere un VPS invece di un hosting condiviso? La scelta del servizio web dipende in tutto e per tutto da alcuni fattori, come le esigenze dell’utente, la dimensione del sito da gestire e il budget che si può investire. Il VPS richiede infatti un investimento economico maggiore rispetto a un hosting condiviso, ma tanti sono i benefici a fronte di questa spesa più elevata. Vediamo quali sono.

# Scalabilità

Chi acquista un server VPS ha la possibilità di scalare le risorse, opzione molto utile per reggere i diversi carichi di lavoro richiesti a seconda del periodo dell’anno. Pensiamo a quelle attività che hanno un picco di visite e di ordini per esempio nel periodo invernale, o in quello estivo. oppure prendiamo in considerazione le aziende che devono affrontare periodi super impegnativi come la settimana del Black Friday, dove il traffico in entrata aumenta in maniera esponenziale. I VPS garantiscono tutta la potenza del caso per reggere questi aumenti di lavoro, con la possibilità di scalare le risorse in qualunque momento.

Lettura di approfondimento: scopri qual è la differenza tra scalabilità orizzontale e verticale.

# Maggiore potenza e risorse dedicate

Chi decide di investire in un VPS lo fa soprattutto perché il servizio garantisce maggiore potenza rispetto a qualsiasi hosting condiviso. Questo perché le risorse sono dedicate, cioè assegnate in esclusiva al singolo cliente che non dovrà condividerle con nessuno. A differenza dei piani di hosting semidedicato, dove alcune risorse sono dedicate mentre il resto viene condiviso con gli altri utenti, con il VPS tutte le risorse sono dedicate. Ma è anche il quantitativo di risorse a essere nettamente superiore. Facciamo l’esempio dello spazio web a disposizione nei servizi Keliweb: se con un hosting condiviso puoi arrivare a un massimo di 20 GB SSD (inclusi nel piano KeliCMS), con i VPS puoi arrivare a una quota di spazio web di 300 GB SSD.

vps cloud

# Autonomia di gestione

Altro fattore determinante, che spinge tanti professionisti e imprenditori a investire il proprio budget in un VPS piuttosto che in un hosting condiviso. Con il VPS server, il cliente ha in pratica il completo controllo della macchina virtuale che potrà gestire in totale autonomia grazie all’accesso amministratore e al supporto KVM. Il cliente può gestione il VPS tramite una console personale all’interno dell’area cliente, da cui decidere come gestire le risorse e ogni aspetto del servizio (per esempio i backup). Chi deve gestire un progetto di business preferisce quasi sempre poter avere questa completa autonomia di gestione del servizio.

# Monitoraggio costante

Con l’acquisto del VPS, il cliente ha il pieno controllo del server virtuale dall’apposita console, come detto in precedenza. Va però sottolineato come Keliweb metta a disposizione l’opzione Managed, che viene scelta presa in considerazione soprattutto da chi non la possibilità di monitorare il servizio in prima persona perché troppo preso dai suoi impegni professionali. Con l’opzione Managed, il server VPS viene monitorato dal nostro team tecnico in maniera continuativa. Questa soluzione è anche particolarmente utile per chi non possiede le competenze richieste per gestire un servizio dedicato, come appunto è il VPS.

# Nessuno può influenzare le tue prestazioni

Ricordi quando in precedenza abbiamo parlato del concetto di “condivisione”? Ebbene, questo è un punto da tenere in grande considerazione. Chi acquista un hosting condiviso, non condivide solo le risorse del server ma bene o male anche i destini degli altri. Per intenderci, se uno degli utenti ospitati sul server finisce in black list per qualche azione poco consona (chi acquista un hosting tradizionale condivide anche l’indirizzo IP) rischia di compromettere la presenza online anche degli altri. Questo è un “rischio” che non corre chi ha una soluzione dedicata come il VPS, proprio perché non deve condividere alcunché con nessun altro.

# Personalizzazione del servizio

L’ultimo dei vantaggi rispetto a un servizio di hosting condiviso garantito dal VPS riguarda la personalizzazione del servizio. Chi sceglie di puntare su un hosting VPS ha, a differenza di un hosting condiviso, la possibilità di personalizzare il proprio servizio come meglio crede, sia come configurazioni iniziali (sul sito Keliweb puoi configurare liberamente il tuo server VPS indicando il quantitativo di risorse di cui hai bisogno) che come scelta del sistema operativo e del CMS con cui intendi gestire il sito.

Qual è il servizio adatto per il tuo progetto web

Sia il VPS che l’hosting sono servizi interni di un server, che presentano però enormi differenze. A questo punto non ti resta che fare un’attenta valutazione e scegliere il servizio che meglio può soddisfare le tue esigenze professionali.

Il nostro consiglio in merito è il seguente: se si tratta di una piccola attività, per esempio un sito personale, un blog, il sito di una startup, di una PMI o uno store online di piccole dimensioni, allora un servizio di hosting condiviso va più che bene. Performance di spessore a fronte di una spesa contenuta, e pazienza se dovrai condividere le risorse con altri (eventualmente puoi decidere di avere un IP dedicato per non condividere anche l’indirizzo IP).

Nel caso in cui invece si tratti di un’attività di dimensioni consistenti, per esempio il sito di un’azienda già affermata, un e-commerce con tanti prodotti in vetrina e realtà simili, allora meglio puntare su soluzioni come il VPS o anche il Server Dedicato, che garantiscono autonomia di gestione e un ambiente di lavoro dedicato su cui poter lavorare con le proprie risorse assegnate in esclusiva.

Per concludere

Dopo aver letto questo articolo avrai senz’altro molto chiaro in mente quali sono i vantaggi di un VPS hosting rispetto a un hosting condiviso. Informazioni essenziali per scegliere il servizio di hosting, condizione essenziale per costruire un progetto web di successo.

Nel caso tu abbia già un sito ospitato presso un altro provider e abbia voglia di passare tutto in Keliweb, quello che devi fare è acquistare il servizio hosting o VPS, dopodiché trasferire sito, email e database con il nostro tool di migrazione. La migrazione è completamente gratuita.

Back to top button