E-CommerceGuideTutorial

Web Design per E-Commerce: 7 consigli pratici

Se la tua azienda vende prodotti tangibili, devi avere una forte presenza online. Ma con così tanta concorrenza nel business del commercio online, potrebbe essere difficile reclamare il tuo spazio. Non solo stai competendo con marchi locali e nazionali, ma devi anche avere a che fare con giganti internazionali come Amazon o eBay. L’e-commerce design non riguarda solo l’estetica di un negozio online. Si riferisce anche a usabilità, navigabilità, storia raccontata e sensazioni evocate dal sito. È il connubio tra forma (scelte visive coerenti con l’identità del brand) e funzionalità (navigazione semplice e intuitiva). In questo articolo vogliamo darti alcuni consigli sul Web Design per e-commerce.

7 consigli per web designer in ambito commerciale

Che tu sia un rivenditore fisico che si sta espandendo nel business online, un’azienda che opera rigorosamente tramite Internet o qualcosa di intermedio, siamo sicuri che attraverso gli spunti presenti in questo articolo, sarai in grado di generare più conversioni e aggiungere ulteriori entrate dalla vendita ai tuoi prodotti. Il lavoro nel campo del Web Design è molto importante, perché da questo dipende gran parte delle fortune dei siti internet. Il web designer lavora infatti per la creazione dei siti web, soprattutto da un punto di vista strutturale. Questa tipologia di professionista mette in campo il proprio talento per dare un aspetto e una struttura delle pagine del sito, e decide dove inserire i vari elementi come per esempio le call to action. Nei prossimi paragrafi i nostri consigli per il Web Design per e-commerce.

# L’importanza del Brand

Un e-commerce design di qualità è gradevole e contribuisce al valore del Brand. È in questi termini che ragiona la clientela. La domanda che dovresti porti è: “Cosa vuoi che i clienti provino quando accedono al tuo sito?”.

Un Brand di moda probabilmente vorrà che il suo pubblico si senta ispirato. Un marchio di giocattoli potrebbe desiderare che i visitatori si sentano felici o entusiasti. E una società di software per la contabilità aspirerà a far sentire gli utenti sicuri o compresi. Assicuratevi che l’emozione desiderata sia presente in ogni angolo del vostro sito. Soprattutto i nuovi clienti spesso desiderano ricevere informazioni circa la storia del Brand, per vedere se sia in linea con i propri valori.

# Mostra i prodotti con immagini ad alta qualità

Durante la navigazione del catalogo su un e-commerce i clienti non possono toccare e sentire i prodotti nello stesso modo in cui farebbero in un qualsiasi negozio fisico. Si affidano dunque alle immagini per dare loro una loro interpretazione di ciò che stanno acquistando.

Dettagli di una scarpa vista con la lente di ingrandimento. Fonte: Nike Shop

Ecco perché è importante scattare foto da ogni angolazione di ogni prodotto che vendi. Altro punto a favore è implementare una lente di ingrandimento per interagire ed evidenziare tutte le caratteristiche e vantaggi.

# Assicurati che la navigazione sia intuitiva

Documentatevi sulle migliori pratiche di user experience e implementatele il prima possibile. Le aspettative dei clienti rispetto all’esperienza di un e-commerce sono in costante aumento. Occorre quindi trovare un modo per soddisfarle senza danneggiare o compromettere l’immagine del vostro Brand

Con WooCommerce puoi accedere a questa funzionalità nativamente, senza utilizzare alcun plugin.

Per esempio, assicuratevi che nella pagina prodotto vengano suggeriti i prodotti correlati, cosi facendo l’esperienza di navigazione verrà percepita come un’esplorazione senza punti morti.

# Aggiungi una barra di ricerca

So che alcuni di voi potrebbero non avere un sacco di prodotti in vendita, ma altri siti di e-commerce potrebbero avere centinaia o potenzialmente migliaia di opzioni tra cui scegliere. Forzare gli utenti a scorrere queste scelte in modo casuale non aumenterà le vendite e le conversioni. Ecco perché implementare una barra di ricerca è la soluzione migliore.

Guarda questo esempio dal sito Nike:

L’azienda vende migliaia di scarpe da ginnastica sul suo sito web. Una barra di ricerca consente ai suoi clienti di trovare facilmente ciò che stanno cercando. Fonte: Nike Shop

Dai un’occhiata a cosa ha prodotto la ricerca di “sneaker da corsa” nell’esempio sopra. Come puoi vedere, ci sono 155 prodotti che corrispondono a questa descrizione. È ancora un numero enorme di elementi da scorrere.

Ma Nike ha filtri aggiuntivi e risultati di ricerca nella colonna di sinistra della sua funzione di ricerca. Questo aiuta i clienti a restringere le opzioni in base a parametri come sesso o sport. Se utilizzi questa strategia, assicurati che tutti i tuoi prodotti siano logicamente organizzati con le etichette appropriate. Quindi i risultati della ricerca verranno visualizzati con precisione per la ricerca di ciascun acquirente.

# Accetta quanti più metodi di pagamento possibili

La modalità di pagamento è una leva che spesso influenza i consumatori nella scelta dell’e-commerce cui affidarsi per i propri acquisti. Essendo un tema delicato, il cliente esige di potersi fidare dell’esercente e delle transazioni che effettua sul suo sito web. Ecco perché un possessore di e-commerce deve garantire differenti modalità e relativa assistenza o supporto durante le transazioni. Il tuo sito di e-commerce deve anche accettare opzioni di pagamento alternative come PayPal, Apple Pay Nexi.

# Offerte a tempo limitato

La recente tendenza commerciale del mercato ha sottolineato il ruolo cruciale delle offerte nel determinare la decisione di acquisto degli acquirenti.

Un’offerta a tempo limitato è un tipo di offerta promozionale, o per esempio spedizione gratuita, codice sconto o regalo gratuito, disponibile solo per un periodo di tempo limitato. Le offerte a tempo limitato in genere assumono la forma di annunci a tempo limitato, campagne di vendita, banner di siti web, offerte e-mail o popup.

Utilizzando i principi di scarsità e urgenza, le offerte a tempo limitato funzionano come un miracolo nel trasformare potenziali clienti indecisi in clienti e acquisti una tantum in acquirenti abituali. Sebbene questo tipo di offerta possa essere la spinta ideale di cui i tuoi visitatori hanno bisogno, dovresti usarli con cautela!

# Avere un servizio di Web Hosting ottimizzato

La velocità è uno degli elementi più importanti di un sito e-commerce di successo. Ogni pagina deve essere caricata velocemente per portare conversioni elevate. Ancora peggio di un tempo di caricamento lento sono arresti (o crush) anomali del sito o segnalazioni di errori. Ecco perché è meglio investire in un servizio di web hosting ottimizzato per il tuo e-commerce. Cosi invece di affrontare questi mal di testa in un secondo momento, potrai dedicarti completamente al tuo business online.

Con i piani Keliweb avrai a disposizione tutti gli strumenti necessari per aprire un sito e-commerce, ampliare il tuo commercio online e vendere su internet in piena sicurezza. Il nostro team ti supporterà nello sviluppo del tuo negozio online mentre tu potrai dedicarti alla vendita e-commerce in piena libertà, per essere in linea con i più importanti negozi online del settore e migliorare il posizionamento sui motori di ricerca.

hosting ecommerce

Conclusioni

Il settore e-commerce è uno di quelli che gode di maggiore salute, anche in questi ultimi mesi segnati dalla pandemia. Creare un sito per vendere online non è però sufficiente per avere successo, perché questo è il risultato di una serie di attività che riguardano diversi aspetti, tra cui l’aspetto e la struttura del negozio virtuale. In questo articolo trovi una serie di consigli di Web Design per e-commerce che, ne siamo certi, ti saranno di grande aiuto nel dare alla tua attività commerciale un aspetto professionale e super affidabile.

Lascia un commento

Back to top button