E-Commerce

Come vendere online con WooCommerce

Sei venuto a conoscenza del fatto che il commercio elettronico è attualmente il settore che gode di maggiore salute, e perciò hai deciso di lanciarti anche tu in questo campo. Un’ottima idea, senz’altro. Da parte mia poso darti qualche consiglio per creare un sito e-commerce professionale, oltre a fornirti delucidazioni sui servizi necessari per l’effettivo lancio del sito online. Uno dei primi dubbi che un commerciante ha, non appena decide di portare sul web il proprio business, riguarda il software con cui gestire l’attività sul web. Esistono tanti software adatti per gestire un e-commerce, alcuni adatti per piccole attività, altri per progetti di maggiori dimensioni. C’è però un’opportunità capace di mettere tutti d’accordo, un software alla portata anche di chi ha meno esperienza ma che nulla fa mancare anche ai professionisti super esigenti. Ed è di questo software che voglio parlarti in questo articolo, che mi auguro ti sarà utile per il lancio del tuo negozio virtuale. Continua a leggere per saperne di più su come vendere online con WooCommerce.

Che cos’è WooCommerce

Potrebbe sembrare riduttivo definirlo un semplice plugin, quello che in realtà è, ma ti assicuro che se hai intenzione di lanciare uno store virtuale non c’è opportunità migliore di questa. WooCommerce è una soluzione davvero straordinaria, grazie al quale l’utente può sfruttare al massimo le enormi potenzialità di WordPress, reso adatto per il commercio elettronico proprio dal plugin.

Nel corso degli ultimi anni, l’evoluzione di WooCommerce ha portato il plugin a concorrere con i software nati per e-commerce come PrestaShop e Magento, diventando un’alternativa validissima (in molti casi, la prima presa in considerazione). Da dove si inizia per usare WooCommerce? La prima cosa da fare è acquistare un servizio di hosting per WordPress e procedere poi con l’installazione del CMS.

Lettura consigliata: la nostra guida dettagliata su come installare WordPress.

Una volta messo su il CMS, non devi far altro che andare nella sezione Plugin, scrivere WooCommerce nella barra di ricerca, scaricare e attivare il plugin. Ed ecco che a quel punto avrai il software pronto per gestire il sito e-commerce, in tutte le sue componenti tra gestione dei prodotti, metodi di pagamento, spedizioni ecc.

Chi può vendere con WooCommerce

WordPress e WooCommerce, il connubio adatto per tutti coloro che si cimentano nel commercio elettronico. Ma proprio tutti? WooCommerce è il miglior software in assoluto per vendere online? Lungi da me l’idea di assumere posizioni così nette, mi limito solo a osservare quella che è la realtà delle cose.

WooCommerce è un software molto semplice da usare, sulla falsariga del “fratello gemello” WordPress. Questa semplicità lo rende adatto non solo per i professionisti del web, ma anche per chi ha appena iniziato a vendere prodotti digitali e deve ancora prendere dimestichezza con l’uso del web. Ma che succede quando si parla di grandi siti e-commerce, quelli che devono gestire un carico di lavoro molto importante ogni singolo giorno? Diciamo subito che WooCommerce riesce a reggere bene il compito di piattaforma per e-commerce, prova ne è il fatto che attualmente il plugin ha conquistato un ruolo di primissimo piano all’interno del mercato: attualmente sono oltre 4 milioni i siti che utilizzano WooCommerce, per una quota nel mercato e-commerce del 28,24% (dati forniti da makewebbetter.com).

Un paio di alternative a WooCommerce

Il discorso può cambiare quando si parla dei siti e-commerce di fascia alta, quelli che necessitano di un software che non presenti limiti strutturali e che sia nato appositamente per il commercio online (ricordiamo sempre che WooCommerce è “solo” un plugin che trasforma WordPress, software nato per il Blogging, in un e-commerce). Per i negozi online di grandi dimensioni, si possono prendere in considerazione opzioni differenti come PrestaShop e soprattutto Magento. Quest’ultimo nello specifico è un CMS open source, il più utilizzato quando si parla di negozi online di “importanti” dimensioni.

Lettura di approfondimento: l’intera procedura su come installare Magento per creare un sito ecommerce.

A differenza di WooCommerce, Magento è meno alla portata di chi magari non ha molta esperienza con il web. Ecco perché questo CMS, che richiede un servizio di hosting super veloce per rendere al massimo (dai un’occhiata alle nostre soluzioni ottimizzate hosting Magento) e un livello di competenze molto elevato. Non è insomma adatto per chi si affaccia da poco al web.

Come aggiungere prodotti su WooCommerce

Una volta installato il plugin WooCommerce e messo su il tuo sito, puoi iniziare a vendere prodotti online, fisici o digitali che siano. Come detto in più occasioni, WooCommerce non presenta grandi difficoltà, con tutte le operazioni che possono essere svolte in modo facile e intuitivo. Vediamo qui come aggiungere prodotti all’interno del tuo e-commerce.

Una volta completata l’installazione del plugin, vedrai apparire nella barra di sinistra di WordPress la voce WooCommerce. Puntaci il mouse e clicca.

Nella pagina in cui ti trovi adesso, cerca la sezione Gestione del negozio e poi clicca sulla voce Aggiungi prodotti (come nell’immagine che segue).

Inserisci tutte le specifiche del prodotto, dal nome alla descrizione senza dimenticare l’immagine dello stesso che dev’essere di ottima qualità (vedi immagine qui sotto).

Nella parte in basso della stessa pagina, troverai questa sezione molto importante. Qui dovrai specificare tutti gli aspetti che riguardano il prodotto, per esempio se è un prodotto virtuale o se invece va spedito, eventuali articoli collegati, il prezzo di listino e il prezzo da impostare per una promo commerciale da lanciare in un determinato periodo ecc.

Vendere prodotti digitali con WooCommerce: 4 errori da evitare

Creare un sito web con WordPress non è automaticamente sinonimo di successo ma, di certo, fornisce tutto quello che serve per gestire un grande business online. Il CMS è una garanzia sotto diversi punti di vista, tra cui anche il fattore SEO visto che WordPress (e quindi anche WooCommerce) sembra avere un rapporto privilegiato con i motori di ricerca. Ma è chiaro che tutto dipende poi dalla tua capacità di gestione del sito, delle tue strategie di marketing digitale, della qualità e dei prezzi dei prodotti ecc.

Possono esserci degli errori che inficiano quanto di buono si trova come base del tuo progetto. In merito a un negozio online WooCommerce, ci sono alcuni errori che vanno assolutamente evitati. Noi te ne elenchiamo quattro.

Immagini prodotto di bassa qualità

Un errore davvero enorme, che farà scemare l’attenzione del pubblico verso di te. Tutti i tuoi prodotti devono essere mostrati con foto di alta qualità, nel caso di prodotti fisici, o di immagini grafiche di livello professionale, per quel che riguarda la vendita di servizi.

Non prenderti cura del sito

Non commettere l’errore di lasciare il sito così com’è una volta lanciato online. Un sito necessita infatti di una manutenzione attenta e costante, nel caso di WordPress può riguardare eventuali aggiornamenti dei plugin (come anche WooCommerce) o l’aggiornamento del software stesso per passare a una nuova versione.

Lentezza del sito

Un sito di e-commerce, anche il più piccolo, ha un suo “peso”. Pensa solo alle immagini da caricare per ogni singolo prodotto, oppure ai plugin che dovrai scaricare per compiere tutte le operazioni necessarie per la gestione del negozio. Un carico di lavoro notevole, che può causare bruschi rallentamenti del sito. Un hosting di qualità e ti aiuta a impedire che i tempi di caricamento delle pagine arrivino a una soglia per cui la navigazione sul sito diventi insopportabile per gli utenti.

Nessuno spazio per le recensioni

Sono sicuro che anche tu, quando vuoi acquistare qualcosa online, vai prima a leggere le recensioni dei clienti. È una componente molto importante che non può proprio mancare all’interno del tuo negozio. In ogni singola scheda prodotto dovrai trovare un po’ di spazio per inserire le recensioni di chi ha già acquistato e usato quel prodotto. In questo modo, gli utenti interessati avranno modo di leggere le testimonianze dirette dei consumatori, e questo rafforzerà la fiducia nei tuoi riguardi.

Lettura di approfondimento: l’importanza delle recensioni dei clienti per far crescere il tuo business.

Keliweb e i servizi hosting per WordPress (adatti per WooCommerce)

In quanto hosting provider attento alle esigenze del pubblico, Keliweb ha sempre avuto una grande attenzione verso WordPress. Negli scorsi mesi sono state addirittura ampliate le proposte commerciali di hosting per questo CMS, diventato ormai il software più utilizzato (e richiesto) al mondo. Per venire incontro a questa enorme domanda, abbiamo così decido di spacchettare il servizio creando ben quattro soluzioni ottimizzate di hosting WordPress. In questo modo siamo in grado di orientare il cliente e facilitarlo nella scelta del servizio, a seconda del suo livello di esperienza e della tipologia di progetto digitale che intende lanciare.

Miglior Hosting WordPress

Chi acquista i servizi di hosting per WordPress può creare un sito WordPress e, al tempo stesso, può tranquillamente scaricare il plugin WooCommerce (dopo aver installato il CMS) e costruire il proprio negozio virtuale. Di seguito, un elenco delle risorse incluse in tutte le soluzioni di hosting ottimizzate per WordPress:

  • Dominio
  • Fino a 100 GB SSD Spazio web
  • Fino a 4 vCore CPU
  • Caselle email illimitate (dal piano Premium in poi)
  • Fino a 8 GB di RAM dedicata
  • Database MySQL illimitati (dal piano Premium in poi)
  • Certificato SSL e HTTP/2
  • Supporto MultiPHP
  • Google PageSpeed
  • Pannello di controllo cPanel
  • Backup giornaliero
  • Protezione anti-malware
  • Supporto h24

Lettura consigliata: tutto quello che devi sapere su come creare un sito e-commerce con WooCommerce.

Per concludere

Se fino a poco tempo fa il commercio elettronico sembrava una questione a due tra PrestaShop e Magento, con l’incredibile evoluzione di WordPress è giunto il fantomatico “terzo incomodo”. Allo stato attuale, WooCommerce dimostra di essere un software eccezionale, con cui sia un commerciante professionista che una persona meno esperta può iniziare a vendere prodotti digitali fin da subito, senza alcuna difficoltà. E se poi scegli un hosting come quelli forniti da Keliweb, il tuo shop online avrà enormi possibilità di diventare un business di successo.

Lascia un commento

Back to top button