E-Commerce

Le migliori piattaforme e-commerce per piccole imprese

Per creare un’attività e-commerce bisogna fare una serie di considerazioni, in particolar modo sui software da utilizzare per mettere in atto questa trasformazione digitale di un progetto commerciale. Il primo passo per il lancio di un business online riguarda la scelta del nome con cui presentarsi agli utenti, ovvero il dominio. Si passa poi allo spazio web che dovrà ospitare tutti i file del sito e renderli raggiungibili online, e cioè il servizio web hosting. Ma c’è anche un altro fattore che va preso in considerazione: la scelta del software con cui gestire l’intera attività del negozio virtuale, dagli ordini ai pagamenti, dalle schede prodotto alla contenutistica. Questo articolo vuol’essere una “traccia guida” per gli imprenditori desiderosi di avviare un nuovo progetto commerciale su internet. Continua con la lettura per conoscere quelle che, secondo noi, sono le migliori piattaforme e-commerce per piccole imprese.

L’opportunità del commercio elettronico

Quello che viene chiamato commercio elettronico sta conoscendo un momento di grandissima crescita. Con le restrizioni messe in campo dai vari Paesi per fronteggiare la pandemia di Covid-19, le persone si sono ritrovate a passare molto più tempo in casa e meno in giro. Risultato, negozi semivuoti e numero di acquisti diminuito drasticamente. L’inevitabile conseguenza è stata l’aumento esponenziale degli acquisti online, con i maggiori player del settore (un nome su tutti, Amazon) a fare la voce grossa. Ma non sono solo i colossi dell’e-commerce a guadagnare. La digitalizzazione della propria attività rappresenta infatti l’unico modo che hanno i commercianti per non farsi schiacciare dalla crisi e anzi aumentare il fatturato anche in tempi di pandemia.

Le migliori piattaforme e-commerce per piccole imprese

Mai come in questo momento risulta conveniente investire nel commercio online. Sono tantissimi gli imprenditori in cerca di soluzioni vantaggiose per creare lo store virtuale della propria impresa, operazione che richiede costi contenuti (soprattutto per l’acquisto del servizio hosting e-commerce) e per alcuni aspetti legali da rispettare.

Lettura consigliata: leggi l’articolo dedicato agli adempimenti per un e-commerce a norma.

Come accennato in apertura, c’è poi la scelta della piattaforma che sarà utilizzata per gestire il negozio online. In merito alle piccole imprese, e al loro lancio del commercio elettronico, vi sono 5 piattaforme (CMS) particolarmente indicate.

# WooCommerce

Il primo software che prendiamo in considerazione è senz’altro WooCommerce. Si tratta in pratica di un semplice plugin, con cui è possibile trasformare WordPress (notoriamente noto per il blogging) come una piattaforma ideale per l’e-commerce. WooCommerce è un software semplicissimo da usare, che non richiede quindi un livello di competenze da super-informatici. Keliweb fornisce una soluzione ottimizzata hosting WordPress che rende possibile l’utilizzo di WooCommerce.

N.B.: l’offerta di marzo 2021 prevede lo sconto del 30% sul piano hosting WordPress con WooCommerce preinstallato e pronto all’uso.

Lettura consigliata: ecco i principali motivi del perché scegliere WooCommerce per un negozio online.

# PrestaShop

Forse il CMS più famoso nel campo del commercio elettronico, PrestaShop è una piattaforma che nasce appositamente per gestire siti e-commerce. In un certo senso questa sembra essere la piattaforma ideale per una piccola impresa che vuole fare commercio online. Semplice da usare, ricco di funzionalità utili per i commercianti (che possono essere ampliate grazie ai tanti moduli disponibili online) e con una community numerosissima da poter contattare per avere consigli. PrestaShop è senz’altro un’opzione da tenere in considerazione quando si parla di commercio online.

Keliweb presenta una soluzione ottimizzata hosting PrestaShop per sfruttare al massimo le potenzialità del CMS.

# Drupal

Il più delle volte, Drupal non è una delle opzioni che viene indicata come possibile software per il commercio elettronico. In ogni lista di CMS per e-commerce che si trovano sul web, sono altre le piattaforme indicate come adatte per i negozi virtuali (soprattutto WooCommerce e PrestaShop). Ma Drupal rappresenta in realtà un’ottima soluzione anche per e-commerce. Si tratta di un CMS molto potente e ricco di funzionalità, che lavora soprattutto con i moduli. Per bypassare le eventuali “difficoltà” del dover costruire uno store virtuale con una piattaforma che non risulta apparentemente adatta per questo genere di lavoro, si consiglia di utilizzare la suite Drupal Commerce con cui si potranno al massimo le caratteristiche del CMS.

Il nostro servizio di hosting condiviso KeliCMS permette all’utente di installare Drupal con un semplice click.

# Magento

Quando si pensa al commercio elettronico, si pensa quasi immediatamente a PrestaShop o WooCommerce. Quando si pensa a un software per gestire grandi negozi online, tipo quelli con tantissimi prodotti, allora la piattaforma che viene in mente è senz’altro Magento. Si tratta di un CMS open source potentissimo e personalizzabile, uno strumento che però richiede un livello di competenze piuttosto alto per poter essere utilizzato al meglio. Ci possono perciò essere alcuni dubbi sul fatto che Magento possa essere consigliato alle piccole imprese, visto che il CMS viene scelto soprattutto per gestire progetti e-commerce di vaste dimensioni. Diciamo quindi che Magento è probabilmente il miglior software in circolazione per fare commercio online, ma la scelta se affidarsi a questa piattaforma o meno dev’essere vagliata con grande attenzione. Solitamente le piccole imprese preferiscono puntare su software più semplici, ma in una lista delle migliori piattaforme per e-commerce Magento proprio non può mancare.

Keliweb mette in campo diverse opzioni ottimizzate di hosting Magento, per siti e-commerce di grandi dimensioni.

# OpenCart

Se Magento può essere tenuto in considerazione ma richiede uno studio approfondito per il suo essere “pensato per grandi siti e-commerce”, un software open source che sembra essere particolarmente adatto per le piccole imprese è senz’altro OpenCart. Software che presenta tutte le funzionalità necessarie per gestire uno shop online. Tanti plugin che si possono scaricare per personalizzare il negozio a seconda delle funzionalità che s’intende aggiungere. Essendo un CMS di scalabilità limitata, OpenCart non è consigliato per le grandi aziende ma può essere un’ottima opportunità per le piccole e medie imprese.

Il nostro servizio di hosting condiviso KeliCMS permette all’utente di installare OpenCart con un semplice click.

Keliweb e l’innovazione delle PMI

In un mercato sempre più interconnesso e a trazione digitale, iniziare un processo di innovazione della propria attività è un passaggio chiave per mantenere un alto livello di competitività, in particolar modo nei confronti dei competitor stranieri. Ecco perché negli ultimi anni sono sempre più numerose PMI e startup che decidono di investire in nuove tecnologie e strumenti digitali. La pandemia ha cambiato le carte in tavola e ha impresso una grande accelerazione al processo innovativo delle imprese italiane, che fino a 12 mesi fa proseguiva un po’ a rilento. L’emergenza sanitaria ha però imposto l’adozione di nuove soluzioni per far fronte alle restrizioni, e il digitale è diventato l’unico modo per continuare a fare business e continuare a crescere.

La nostra azienda fornisce diverse soluzioni di hosting attraverso il quale le piccole e medie imprese possono avviare questo processo di digitalizzazione. In particolar modo, come fattore trainante della quarta rivoluzione industriale, è il concetto di Cloud a emergere con forza.

Per saperne di più, consigliamo la lettura di un articolo dedicato proprio alla tecnologia Cloud Computing.

Per concludere

Quelle che abbiamo indicato nell’articolo sono, a parer nostro, le migliori piattaforme e-commerce per piccole imprese. Software che rendono realizzare la trasformazione digitale. L’unico modo con cui gli imprenditori possono far crescere la propria impresa e continuare a essere competitivi sul mercato.

Mostra altro

Lascia un commento

Back to top button