Web Marketing

Lavorare sul web: il Community Manager

Cerchi un lavoro su internet come Community Manager? In questo articolo ti diamo tutte le informazioni su questa specifica figura professionale, dalle competenze alla formazione culturale, al bagaglio di esperienza sul campo che può essere utile per trovare un impiego. Ti segnaliamo inoltre dove trovare lavoro sul web come Community Manager e quali sono i siti più utili per orientarsi al mestiere e andare alla ricerca di occasioni lavorative. Per chi cerca un lavoro su Internet, tra le tante professioni emergenti quella del Community Manager è una delle più richieste.

Cosa fare il Community Manager

Chi è il Community Manager? Di cosa si occupa? Perché la sua figura è diventata così importante nel novero delle nuove professioni digitali?

Si tratta in pratica di un’evoluzione (diciamo anche una nuova versione 2.0) del moderatore di forum e newsgroup, con una competenza aggiunta di marketing e spirito manageriale.

registrazione dominio

Il Community Manager gestisce i  moderatori e l’accoglienza dei nuovi membri,  coinvolge gli utenti e le organizzazioni interessate, promuove un determinato brand e gestisce gli eventuali commenti e osservazioni di clienti e utenti in un’ottica commerciale, compie attività di monitoraggio e di comunicazione, crea eventi (sessioni di chat o videoconferenza con ospiti significativi, giochi, sondaggi, test, ecc.)

Community Manager: le competenze richieste

Per lavorare sul web nel ruolo di Community Manager una laurea può essere utile ma non indispensabile, come accade del resto per tutte le altre figure professionali che operano online e che ora sono tanto ricercate.

Nel caso di Community Manager formatisi “sul campo”, si tratta nella maggior parte dei casi di esperienze acquisite magari proprio nel ruolo di moderatore. In genere le aziende propongono un lavoro su internet per Community Manager che abbiano una solida conoscenza della lingua italiana con buone doti di scrittura, dimestichezza con i sistemi informatici e internet, grandi capacità comunicative.

In particolar modo, questa figura professionale deve risultare molto preparato soprattutto su un argomento preciso (una sorta di specializzazione) che può essere il soggetto principale del portale con cui poi andrà a collaborare. Conoscitore di molti aspetti del marketing digitale, ma super-esperto in una disciplina.

La formazione di un Community Manager

Nonostante vi sia un’enorme richiesta sul mercato di una figura professionale del genere, in realtà sono davvero pochi i percorsi formativi e professionali che conducono alla professione di  Community Manager.

L’importanza di una professione come quella del Community Manager si spiega facilmente con la propensione al mestiere e le idee intuitive che possono fare la differenza nella comunicazione online.

Per arrivare a essere un professionista affermato bisogna fare un percorso graduale, con una lunga esperienza di navigazione e, soprattutto, di interazione attraverso le reti. Chi oggi svolge il mestiere di Community Manager ha sviluppato le proprie competenze soprattutto con l’esperienza diretta.

Dove trovare offerte di lavoro come Community Manager

Si può fare tranquillamente affidamento ai portali “classici” che contengono le offerte di lavoro. Ci sono poi alcune aziende che sul loro sito, magari nella sezione “Lavoro”, pubblicano le posizioni ricercate. Un poi alcune aziende che sul loro sito, alla sezione “Lavoro”, pubblicano le posizioni ricercate.

Un’ottima opportunità per trovare lavoro come Community Manager è rappresentata dal motore di ricerca di lavoro Jooble.

Articolo a cura del team Jooble

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button