Domini

Le 10 estensioni dominio più curiose

Con l’arrivo dei nuovi gTLD, sono aumentate in maniera considerevole le opportunità per chi desidera lanciare un progetto digitale. Centinaia di nuove estensioni con il quale è possibile avere un nome dominio capace di comunicare, in maniera specifica, il proprio settore di appartenenza e il tipo di attività svolta. Tra le oltre 700 nuove estensioni disponibili, ce ne sono alcune che potremmo definire bizzarre e divertenti. In questo articolo sono elencate quelle che consideriamo le 10 estensioni dominio più curiose, adatte per chi vuole dare alla propria identità online un tocco “eccentrico”.

Fatti notare subito con un nome originale

Prima di fare l’elenco delle 10 estensioni dominio più curiose in circolazione, va sottolineato il motivo per cui i nuovi gTLD sono davvero convenienti. Il vantaggio maggiore riguarda la reputazione della tua presenza online.

Un nome dominio con un nuovo gTLD, in particolare un’estensione che definisca il tuo lavoro, ti aiuta a conquistare un tuo spazio nel settore di riferimento. Il dominio sarà il biglietto da visita con la quale potrai attirare l’attenzione delle persone giuste, quelle potenzialmente in target.

registrazione dominio

10 estensioni dominio “insolite”

Dopo aver definito come i domini nuovi gTLD rappresentino una straordinaria opportunità, passiamo al punto centrale di questo articolo. Ecco quali sono le 10 estensioni dominio più curiose sul web.

# .BEER

Un’estensione per tutti quei siti che vogliono rendere onore a una delle bevande più amate di sempre. Il dominio .BEER, oltre a suggerire un’aria di allegria, festa, spensieratezza, positività, può essere uno strumento utilissimo per il sito di un birrificio, un pub, una piccola azienda che produce un particolare tipo di birra artigianale o ancora un blog dedicato proprio alla birra.

# .FAIL

Chissà quante volte avrai sentito o usato tu stesso la parola fail, un termine inglese che significa fallire. Perfetta per sottolineare situazione imbarazzanti e al limite del grottesco, il dominio .FAIL può essere la migliore soluzione possibile per siti web che pubblicano notizie divertenti, o che mettono in evidenza errori fatti nei film, sui giornali, nelle campagne pubblicitarie ecc. Le possibilità sono infinite, basta che sia ben presente quel tocco di divertente imbarazzo che alcune situazione provocano.

# .NINJA

Estensione dominio dedicata alla mitologica figura militare giapponese, ma che però può essere utilizzata anche per qualcosa di meno serioso e più divertente. Riesci a immaginare una soluzione più nerd del dominio .NINJA per un sito web? Può essere la scelta giusta per un sito dedicato a fumetti, serie tv, blog di informazione sulla cultura nipponica, così come anche blog tematici sulle tecniche militari utilizzate in Giappone. Tantissime varianti per un nuovo gTLD che ha nel suo aspetto esotico un evidente punto di forza.

# .RIP

C’è forse un po’ di macabra ironia, ma va comunque la pena evidenziare quella che è senza dubbio una delle estensioni dominio più originali in circolazione. L’acronimo punto rip è mutuato dall’espressione latina Requiescat In Pace, ovvero il riposa in pace usato nelle funzioni funebri. A questo proposito, il dominio .RIP può essere usato per siti di agenzie funebri o (ma qui dipende dalla tolleranza di humour nero che si riesce a reggere) per siti che vogliono prendere in giro alcuni aspetti, ma come detto qui vanno valutate anche aspetti di buon gusto. Comunque sia, di certo il .RIP è un’estensione che di certo non passa inosservata.

# .XYZ

Avresti mai pensato a un’estensione dominio così particolare? Richiamando i tre assi del sistema cartesiano, il dominio .XYZ si presta a molteplici utilizzi. Sembra essere indicato per un sito dedicato alla matematica, alla fisica, alla geometria, ma non solo. In effetti si potrebbe dire che l’estensione .XYZ può essere una buona soluzione per una sconfinata tipologie di attività web, visto che di certo non gli manca l’aspetto dell’originalità.

#.FISH

Tra i tanti domini di primo livello disponibili alla registrazione, riesci a immaginarne una più indicata del .FISH per un sito dedicato agli amanti della pesca? Il dominio .FISH si presta praticamente a tutte le tipologie di vetrina online sul tema della pesca. Può essere un e-commerce in cui si vendono prodotti per la pesca, o un blog per appassionati, per non parlare del sito di un’azienda che vende prodotti alimentari a base di pesce surgelato, o anche per il sito internet di una pescheria.

# .YOGA

Vuoi aprire un centro Yoga o creare un blog dedicato a questa tecnica spirituale, ormai molto diffusa anche qui in Italia? Allora il dominio .YOGA è quello che fa per te. Se hai aperto un centro Yoga e vuoi farti trovare online, un sito con un’estensione come il .YOGA sarà notato subito da tutti coloro che stanno pensando se avvicinarsi a questa particolare pratica. Oltre a un centro, il .YOGA può anche essere usato da blog con contenuti che trattano le nuove discipline new age, per non parlare di negozi online che vendono prodotti utili per fare quest’attività, come tappetini, tute ecc.

# .FUN

A proposito di soluzioni divertenti con cui farsi notare, che ne dici del dominio .FUN? Come ben sai, la parola inglese fun può essere tradotta in italiano come divertente. Un’estensione come il .FUN può essere quindi utilizzata da quei siti che trattano argomenti divertenti, legati per esempio alla satira politica, alle barzellette, alla commedia nel cinema e più in generale al mondo dell’umorismo.

# .SEXY

Esistono sul web tantissimi siti che trattano argomenti, per così dire, “scottanti”. Siti dedicati al mondo della sessualità, dell’erotismo, dei rapporti di coppia e quant’altro. Un blog di questo genere è quello di Nadia Merlo Fiorillo, una professionista che sta ottenendo grandissimi risultati con il suo blog di “contenuti hot”. Se anche tu hai intenzione di creare un sito web in cui vengano trattate queste tematiche, allora il dominio .SEXY è quello che fa per te. Un’estensione che può andar bene anche per un e-commerce che vende biancheria intima e completini adatti per sedurre il proprio partner.

#.KIWI

A chi può servire un dominio con un’estensione come il .KIWI? Come spesso accade con i nuovi gTLD, sono diverse le tipologie di piattaforma che possono legarsi bene a una specifica estensione. Nel caso del dominio .KIWI, a primo acchito penserai che esso è stato pensato per quei siti che trattano argomenti come il benessere alimentare. In realtà ci troviamo dinnanzi a un dominio geografico che riguarda la Nuova Zelanda. Ecco dunque che il .KIWI si configura come l’estensione perfetta per quei siti che hanno a che fare con la Nuova Zelanda, tipo agenzie di viaggio specializzate nell’organizzare viaggi in questo Paese o anche aziende che si rivolgono a un target composto da neozelandesi e, perché no, anche un blog con articoli di approfondimento sulla vita in Nuova Zelanda.

Trova una casa per il tuo sito dal nome insolito

I domini web rappresentano la base essenziale per creare un sito internet, ma da soli non sono sufficienti. Se il domino è il nome di un sito sul web, il servizio di hosting rappresenta in pratica lo spazio digitale che ospiterà tutti i contenuti del sito (immagini, file, database, email ecc) e lo renderà raggiungibile online.

Un sito con un’estensione di dominio insolita potrà avere una rapidissima crescita di traffico nel giro di poche settimane, e quindi sarà necessario un hosting potente e affidabile. In tal senso, per i siti ad alto traffico è consigliato l’utilizzo di un servizio ottimizzato per CMS o di un piano aziendale in cui siano incluse risorse dedicate in esclusiva al cliente.

Lettura consigliata: tutto quello che devi sapere su come scegliere un hosting per il tuo progetto web.

Per concludere

Quelle elencate nell’articolo sono, secondo il nostro parere, le estensioni dominio più curiose, divertenti e originali in circolazione. Vuoi suggerirne qualcun’altra da aggiungere a questa “insolita” lista? Scrivici nei commenti e indica l’estensione che, secondo te, può dare a un sito quell’originalità che tanti benefici può portare.

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button