Web Marketing

Come conoscere le campagne Facebook Ads dei competitor

Ottenere grandi risultati con il Social Media Marketing è possibile, a patto però che si possa contare su due fattori determinanti: budget consistenti da una parte, capacità di strutturare campagne Facebook efficaci dall’altra. Ora può succedere, soprattutto per chi sta iniziando a creare le prime campagne pubblicitarie, di avere le idee un po’ confuse su come strutturare i post da sponsorizzare. Ebbene, quando si è in dubbio su come si fa una cosa uno dei metodi migliori per fare chiarezza è dare uno sguardo alla concorrenza. Non c’è nulla di strano, nel mondo digitale tutte le aziende osservano quello che fanno i competitor. Oggi parliamo proprio di come “spiare” le campagne pubblicitarie Facebook dei concorrenti.

Perché creare annunci Facebook

Facebook è ormai da più di dieci anni un elemento imprescindibile per comunicare con le persone, sia nella vita privata che soprattutto per i marketer in cerca di potenziali clienti. Ma non si vive di solo traffico organico. Il social ha sempre più “stretto la cinghia” in tal senso, costringendo così i professionisti a dover fare pubblicità su Facebook.

Se vuoi quindi raggiungere il tuo target sul social network, dovrai puntare sul Facebook advertising. Crea le tue inserzioni, fissando ogni volta un obiettivo della campagna e impostando un budget giornaliero (o mensile). Solo in questo modo la tua pagina Facebook aziendale potrà dare i risultati sperati.

Come “spiare” i competitor su Facebook

Ogni campagna dovrà essere strutturata in un certo modo, con inserzioni mirate a promuovere uno o più prodotti. Ma che fare se non si hanno le idee chiare su come costruire un post da sponsorizzare? Torniamo al punto di partenza: dare un’occhiata ai concorrenti può essere l’idea giusta, certo non per copiare le inserzioni ma per prendere spunto e comprendere in che modo si comunica con una certa fascia di pubblico.

Come fare? Ecco un esempio pratico

Facciamo un esempio concreto per scoprire come conoscere le campagne Facebook Ads dei competitor.

Mettiamo il caso che tu debba promuovere sul social i prodotti di abbigliamento in vendita su un sito e-commerce (vuoi creare un negozio online potente e affidabile? Scopri i nostri servizi di hosting e-commerce).

Prendiamo in considerazione una grossa azienda del settore, in questo caso Zalando, per vedere come vengono curate le sponsorizzazioni. Tranquillo, sono tutte informazioni disponibili su Facebook. Ti basterà seguire una semplicissima procedura per trovarle.

Entra su Facebook con il tuo account, poi scrivi il nome dell’azienda che vuoi visionare (in questo caso Zalando) scrivendone il nome nella barra Cerca in alto a sinistra.

Ora sei arrivato sulla pagina Facebook di Zalando.

Scorri un po’ la pagina verso il basso, troverai sulla sinistra la sezione Informazioni, riferita ovviamente alla pagina di Zalando.

Scrolla la pagina ancora un po’ e, sempre nella stessa colonna Informazioni, vedrai apparire una sezione dal nome Trasparenza della Pagina. Bene, è proprio qui che potrai trovare quello che stai cercando. Clicca su Mostra tutto.

A questo punto si apre una piccola schermata riferita appunto a questa sezione. Scorri un po’ in basso con la barra che trovi sul lato destro, arriva fino in fondo e clicca su Accedi alla Libreria inserzioni.

Ed eccoti arrivato nella pagina della Libreria inserzioni della pagina Zalando.

Non devi far altro che scorrere un po’ in basso per trovare i post sponsorizzati dell’azienda, sia quelli attualmente attivi che quelli utilizzati per campagne precedenti.

Vedendo come il team di Zalando ha costruito i post, che tipo di immagine ha usato, il copy ecc, potrai farti tante idee su come poter creare sponsorizzazioni efficaci su Gestione inserzioni di Facebook.

Alcuni consigli per i tuoi post sponsorizzati su Facebook

Abbiamo dunque visto cosa occorre fare per “spiare” la concorrenza su Facebook, e trarre qualche spunto interessante per i propri post sponsorizzati. Questo però può esser solo un modo per raccogliere qualche idea sul tipo di linguaggio da utilizzare o sulla tipologia di foto da proporre. Il resto dovrà essere tutta farina del tuo sacco.

In merito alla creazione di campagne pubblicitarie su Facebook, vorremmo fornirti alcuni suggerimenti per poter costruire dei post possano davvero portare vantaggi in termini di utili, sia che l’obiettivo sia l’acquisto dei prodotti che il traffico sul sito internet o le interazioni con il post stesso.

Questi sono 10 consigli per creare un post sponsorizzato di grande livello:

  1. Usa un’immagine di altissima qualità.
  2. L’immagine deve “accompagnare” il senso che vuoi dare al post.
  3. Opta per un copy non molto lungo (massimo una quarantina di parole).
  4. Dai al tuo linguaggio un tono amichevole.
  5. Scrivi in modo semplice, come se stessi scrivendo in chat. Metti da parte periodi troppo complessi e una terminologia aulica e di non immediata comprensione.
  6. Usa le emoticon per dare “colore” al tuo testo.
  7. Inserisci un hashtag su un termine chiave che identifichi il tema del tuo post.
  8. Qual è il vantaggio per l’utente? Mettilo in evidenza nel testo.
  9. Inserisci una call-to-action a seconda dell’obiettivo (Acquista ora se l’obiettivo è ottenere conversioni, Scopri di più se vuoi aumentare il traffico e via discorrendo).
  10. Sii originale! Dare uno sguardo ai competitor può esser utile anche per tentare un approccio che ti differenzi da loro.

Per concludere

Ora sai come conoscere le campagne Facebook Ads dei competitor. Oltre a questa funzione molto utile, in questo articolo trovi anche i nostri 10 suggerimenti per costruire i tuoi post Facebook da sponsorizzare.

Non ti resta che mettere in pratica quanto appreso in questo contenuto, e creare campagne pubblicitarie di straordinaria efficacia.

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button