GuideTutorial

Come gestire gli ordini in WooCommerce

Sono tanti i software che permettono di gestire un sito e-commerce. Alcuni di essi sembrano essere più indicati per piccoli negozi virtuali, altri invece vengono consigliati ai commercianti che devono gestire vetrine online di notevoli dimensioni e con un gran numero di prodotti. Per quel che riguarda gli e-commerce di piccole/medie dimensioni, non v’è dubbio che la partita si giochi tutta sul “duello” tra WooCommerce e PrestaShop. Due CMS di grande spessore, che permettono di amministrare l’attività commerciale in ogni singolo dettaglio. Oggi parliamo del famoso plugin WordPress sviluppato appositamente per il commercio elettronico. In particolare, ecco alcuni consigli su come gestire gli ordini in WooCommerce.

Gestione ordini con WooCommerce

Il successo di WooCommerce come software per il commercio online deriva, com’è ovvio, dagli stessi motivi che hanno permesso l’affermazione di WordPress come CMS più utilizzato al mondo. La semplicità d’uso è la caratteristica che fa la differenza. Chiunque infatti può prendersi cura del proprio shop online con WooCommerce, anche gli utenti che non hanno mai avuto esperienze di gestione di siti internet. Oltre all’aspetto gestionale, bisogna considerare che WooCommerce è un software che può essere ulteriormente “potenziato” grazie a una serie di plugin che si possono aggiungere in corso d’opera (scopri quali sono i migliori plugin per WooCommerce).

Semplicità di utilizzo, è stato detto. Anche per quel che riguarda la gestione degli ordini ricevuti, WooCommerce permette di svolgere le principali operazioni in modo rapido e intuitivo.

# Visualizza gli ordini

Una volta completata il download e l’installazione di WooCommerce (all’interno di WordPress), potrai cominciare la tua attività commerciale e gestire tutti gli ordini che verranno fatti dai clienti. Per visualizzare gli ordini non dovrai fare altro che guardare nella barra di sinistra, dove troverai tra i comandi di WordPress la sezione WooCommerce.

Clicca e nel menù a tendina clicca su Ordini, da qui potrai prendere visione di tutti gli ordini effettuati.

woocommerce ordini

# Aggiungi codice promozionale

Come ottenere un maggior numero di ordini? Senza dubbio la cosa migliore da fare è proporre degli sconti, magari in alcuni particolari periodi dell’anno. Può essere quindi una buona idea aggiungere un codice promozionale per aumentare le vendite di un prodotto. Per aggiungere un nuovo codice promozionale, devi cliccare nella barra dell’amministratore a sinistra su WooCommerce e poi su Codici promozionali.

Arriverai in una pagina (che puoi vedere nella figura qui in basso) dove potrai generare il codice coupon, inserire una descrizione e tutti i dettagli sul tipo di sconto che intendi proporre su un determinato prodotto.

# Ordine completato

Ogni qual volta un utente completerà un nuovo acquisto, WooCommerce te lo segnalerà con una piccola scheda riassuntiva.

Potrai poi trovare l’ordine nell’apposita sezione, in modo tale da poter tenere sotto controllo in maniera costante (e precisa) tutto quel che avviene di concreto nel tuo negozio virtuale.

# Ordine fallito

Non è detto che ogni tentativo di acquisto vada a buon fine. Può succedere qualsiasi cosa, tipo un problema nel carrello o qualche imprecisione commessa dal cliente, per esempio nell’inserimento dei dati personali. Questo per dire che un acquisto può anche fallire, cosa che WooCommerce segnalerà prontamente.

Ovviamente nella sezione degli Ordini troverai anche gli ordini che non sono andati a buon fine. Avendo tutti i dettagli a disposizione, potrai metterti in contatto con il cliente per aiutarlo a concludere l’acquisto senza problemi.

# Caricare un ordine manualmente

Cosa fare se un cliente non riesce a completare il suo acquisto in maniera autonoma? Magari si tratta di una persona che non è abituata a fare acquisti in rete, perciò abbisogna di qualcuno che gli dia una mano. Chi meglio di te, titolare dell’attività commerciale? Fornire un aiuto al cliente avrà ripercussioni molto positive sulla tua reputazione online, perciò il vantaggio sarà doppio.

Quello che devi fare è caricare l’ordine tu stesso per il cliente, e dovrai farlo manualmente da WooCommerce.

Segui il percorso WooCommerce > Ordini > Aggiungi nuovo ordine e compila a mano i vari campi (che vedi nella schermata qui sotto). Inserisci tutti i parametri e crea il nuovo ordine a nome del cliente.

Quando usare WooCommerce

Esistono diverse tipologie di siti e-commerce. Ci sono quelli di grandi dimensioni, come possono essere quelli dei Brand famosi che hanno nella propria vetrina un numero sconfinato di prodotti che si possono acquistare online. Per questa tipologia di piattaforme, è consigliato l’utilizzo di un software come Magento (scopri subito la nostra soluzione ottimizzata hosting Magento), appositamente strutturato per shop virtuali “importanti”.

Per quel che riguarda invece i siti e-commerce di dimensioni più contenute, come abbiamo già detto in apertura, la scelta ricade soprattutto tra PrestaShop e WooCommerce. Ma perché tra i due preferire proprio il secondo? In favore di WooCommerce vi è il fatto che si può usufruire della straordinaria semplicità di gestione di WordPress, visto che WooCommerce altro non è che un plugin da scaricare su WordPress stesso.

Semplicità d’uso, SEO-friendly e altri motivi che rendono WooCommerce la soluzione preferita da tanti giovani commercianti pronti a confrontarsi nel mondo digitale.

Lettura consigliata: una serie di motivi che spiegano perché usare WooCommerce.

Keliweb e i piani ottimizzati per WordPress

Hai deciso di puntare su WooCommerce? Bene, allora quel che ti serve è un servizio web hosting di qualità, con cui poter sfruttare al massimo tutte le enormi potenzialità del plugin WordPress per fare commercio elettronico.

Keliweb ti permette di scegliere tra diverse soluzioni, a seconda dei costi e del quantitativo di risorse di cui hai bisogno. C’è il piano hosting Linux CMS (chiamato KeliCMS), con cui puoi installare WordPress con un solo click, per poi poter scaricare WooCommerce e creare il negozio online.

Lo stesso discorso può essere fatto per le soluzioni ottimizzate hosting WordPress, quattro piani (strutturati a seconda delle diverse esigenze) che consentono a chiunque voglia usare WordPress in maniera professionale di avere a disposizione tutte le risorse necessarie.

Per concludere

Con la lettura di questo articolo su come gestire gli ordini in WooCommerce potrai avere informazioni utili per l’utilizzo di questo straordinario plugin di WordPress, grazie al quale la gestione di un e-commerce sarà più semplice di quel che pensi.

Ora che conosci meglio questo “componente” di WordPress (anche grazie ad altri nostri articoli dedicati a WooCommerce), puoi passare direttamente alla parte fattuale: creare il tuo sito e-commerce!

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button