Domini

Estensioni dominio più vendute: guida alla scelta

Il lancio di un sito internet comporta una serie di operazioni, tutte indispensabili per completare l’iter che porta poi alla messa online del sito. Tra queste varie operazioni, la decisione del nome dominio è senz’altro un tassello su cui bisogna prestare grande attenzione. Non si tratta solo del nome, ma anche dell’estensione di dominio su cui s’intende puntare. Con l’arrivo dei nuovi gTLD sono aumentate in maniera esponenziale le possibilità a favore degli utenti, che oggi possono scegliere tra oltre 700 estensioni. Ci sono però le estensioni classiche, quelle per intenderci che sono disponibili sul mercato fin dall’inizio (e che dunque sono quelle maggiormente acquistate) e che siamo abituati a “sentire” abbinate a un sito web. È il momento di parlare delle estensioni dominio più vendute, con alcune indicazioni su ognuna di esse.

Quali sono le estensioni dominio più vendute

Come accennato in apertura, le estensioni dominio classiche sono anche quelle più vendute, e non si tratta solo del fatto che esse sono disponibili da un numero maggiore di anni rispetto ad altre.

Per quanto le nuove estensioni gTLD permettano di personalizzare un dominio, gli utenti dimostrano di prendere in considerazione in prima battuta quasi sempre soluzioni come il .IT o il .COM, e il motivo è presto detto: perché siamo abituati ad abbinare queste “sigle” a internet e ai siti web. Un dominio con il .IT risulta quindi più credibile, almeno a primo impatto, rispetto a un’estensione come può essere il .ONLINE.

In attesa di una maggiore diffusione dei nuovi gTLD, per il momento le estensioni classiche risultano essere ancora quelle che gli utenti prendono in maggiore considerazione.

Quale estensione dominio scegliere

Se prendere in esame solo le estensioni più vendute, che come abbiamo visto corrispondono a quelle classiche, diminuisce di parecchio le possibilità a disposizione, questo non significa che si possa fare una scelta senza un’accurata valutazione.

Sono infatti sei le estensioni di dominio più richieste e acquistate dagli utenti. Nei prossimi paragrafi analizziamo ognuna di esse, sottolineando di volta in volta i motivi per cui puntare su quella soluzione.

Estensione dominio .IT

L’estensione dominio .IT caratterizza in toto il territorio italiano, perciò possiamo considerarla in un certo senso la soluzione Made in Italy per eccellenza. Disponibile già dal finire degli anni ’80, il dominio .IT è l’opzione preferita dagli italiani. Sono ormai milioni i domini .IT registrati.

Ricordiamo che acquistando uno dei nostri servizi di hosting, il dominio .IT è incluso gratuitamente.

Quando scegliere il .IT

Anche se esso viene utilizzato per siti di diversi settori, è l’appartenenza al mercato italiano a far da denominatore a chi decide di puntare su questa estensione. Il .IT è dunque consigliato a tutte le attività online che si rivolgono a un pubblico di lingua italiana, per creare anche quel senso di appartenenza che aiuta a creare una community intorno a un Brand.

Lettura di approfondimento: ecco i motivi che chiariscono il perché registrare un dominio .IT.

Estensione dominio .COM

Disponibile dal 1985, il .COM è ancora oggi l’estensione più popolare al mondo. Nata appositamente per identificare le realtà commerciali online, l’estensione dominio .COM ha conquistato nel corso degli anni una centralità (e anche una riconoscibilità) che lo rendono ormai ideale per qualunque tipo di sito internet, anche al di fuori dell’ambito commerciale.

Quando scegliere il .COM

Il fatto che sia l’estensione più registrata al mondo fa capire bene come il .COM vada al di là di ogni confine e/o categorizzazione di genere. Il prestigio dato da questa estensione, e l’aria di affidabilità che dona a un sito web, fanno sì che essa sia ancora oggi quella che gli utenti cercano maggiormente e che prendono in considerazione per prima. Un segno di riconoscibilità che comporta tanti benefici per un progetto web, soprattutto se si tratta di una realtà aziendale.

Approfondimento: ecco quali sono i motivi per acquistare un dominio .COM.

Estensione dominio .EU

Tra le estensioni dominio più vendute ce n’è anche una che non identifica solo una nazione ma bensì un intero continente. Per molti anni il dominio .EU è stata l’opzione ideale per quei siti internet che volevano sottolineare la propria appartenenza al territorio europeo o comunque a un mercato riferito a all’interno della Unione Europea.

Quando scegliere il .EU

Quale migliore soluzione di un .EU per un sito che si rivolge al mercato europeo? I benefici possono essere tanti, soprattutto per quel che riguarda la reputazione di un Brand. Per correttezza d’informazione, è però giusto sottolineare come di recente si sia registrato un calo di interesse verso il .EU, dovuto alla crescente disillusione di tanti cittadini nei confronti dell’Europa come istituzione.

Estensione dominio .INFO

Disponibile fin dagli albori del nuovo millennio, il dominio .INFO è indicato per una specifica tipologia di vetrine digitali, in particolar modo quelle che appartengono al settore dell’informazione. Come appare chiaro, il suffisso info richiama il termine informazione, così come anche il corrispettivo in lingua inglese information, un aspetto questo che fa in modo che il .INFO sia conveniente sia per un sito in italiano che per un sito in lingua inglese.

Quando scegliere il .INFO

Chi sono gli utenti che dovrebbe guardare al .INFO con grande interesse? Senza dubbio tutti coloro che si occupano di divulgazione, di qualunque tipologia si tratti. L’informazione corre veloce sul web e ci sono tantissimi siti, blog e magazine online che se ne occupano. Con questo dominio di primo livello potrai dare al tuo giornale virtuale un aspetto riconoscibile che contribuirà ad attirare l’interesse di grandi fette di pubblico.

Estensione dominio .NET

Tra le estensioni più vendute negli ultimi 20 anni c’è sicuramente il dominio .NET, che ancora oggi dimostra di essere presa in grandissima considerazione da chi vuole creare un sito web. Se il tuo intento è quello di trattare argomenti inerenti il settore informatico o della rete internet in particolar modo, con il .NET potrai definire la tua identità online in modo specifico.

Quando scegliere il .NET

Appare dunque chiaro che l’estensione .NET sia particolarmente indicata per quelle piattaforme online, che possono essere sia il sito di un appassionato di informatica che di una startup innovativa o anche di un’impresa che fornisce consulenza professionale, che trattano argomenti vicini al mondo dell’informatica, dei computer e del web. Del resto il suffisso net sta per network, una parola che richiama subito alla mente il concetto di rete.

Estensione dominio .SRL

L’ultima estensione da annoverare tra le più richieste è quella per il dominio .SRL, una soluzione che a differenza di altre definisce non solo un ambito ma una tipologia di realtà ben specifica.

Quando scegliere il .SRL

Se c’è un’estensione che può essere considerata adatta per il mondo degli affari questa è senz’altro il .SRL, che com’è facile immaginare è pensata appositamente per le Società a Responsabilità Limitata (SRL per l’appunto) che vogliono avere una presenza online. Un’opportunità eccezionale per imprenditori e uomini d’affari desiderosi di ampliare gli orizzonti del proprio business.

Per concludere

Ora che conosci quali sono le estensioni dominio più vendute, e hai delle indicazioni precise per ognuna di esse, non devi far altro che scegliere quella che meglio si adatta al tipo di progetto che intendi creare. Il nome dominio, di cui l’estensione è una componente di massimo rilievo, ti aiuterà a creare, e definire in modo preciso, la tua identità online.

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button