Hosting

Hosting con IP dedicato: quali vantaggi per il tuo sito?

Chi vuole avviare un progetto web ha a disposizione svariate opportunità, in particolar modo con un provider come Keliweb che propone un’ampia gamma di servizi e mette a disposizione molteplici risorse per i propri utenti. Una di queste risorse è senza dubbio l’IP dedicato. Analizziamo in dettaglio di cosa si tratta e perché devi prendere in considerazione la possibilità di acquistare un hosting con IP dedicato.

Che cos’è un hosting

Per poter essere disponibile online, un sito internet deve essere ospitato in uno spazio chiamato appunto hosting web. Esistono diversi piani hosting, per rispondere alle esigenze delle varie figure professionali. Per intenderci, chi deve creare un sito aziendale avrà delle esigenze diverse rispetto all’utente che vuole avviare un piccolo blog privato.

Un hosting è in pratica una porzione di un server messo a disposizione dal provider (dai un’occhiata alle caratteristiche del nostro Datacenter). Il sito ospitato dal server sarà poi raggiungibile su internet grazie al dominio, da inserire nella barra di ricerca del browser.

Cosa s’intende per IP dedicato

Quando parliamo di IP facciamo riferimento a un indirizzo numerico che appartiene a un determinato dispositivo ogni qual volta si collega a internet. I server che ospitano i vari pacchetti di hosting (che ospitano a loro volta i siti web dei clienti) hanno anch’essi un indirizzo IP che li identifica. Qui però bisogna fare una distinzione.

Nei piani di hosting condiviso, l’indirizzo IP viene condiviso tra tutti gli utenti che sono ospitati sullo stesso server. Detto in altra maniera, quel server ha un IP e tutti i siti ospitati su quella macchina condividono lo stesso IP. Si parla appunto di IP condiviso, che si differenzia dall’IP dedicato proprio per il fatto che quest’ultimo viene assegnato in maniera esclusiva a un solo cliente, che potrà così “camminare da solo” senza essere associato ad altri.

Hosting con IP dedicato: i vantaggi

Chi vuole creare un sito web spendendo poco, opta senza problemi per un hosting low cost con IP condiviso. Questa scelta potrebbe però causare dei problemi nel momento in cui quell’indirizzo IP condiviso non finisca in qualche blacklist a causa del comportamento poco consono di qualche utente. Ecco perché coloro che vogliono avere maggiore tranquillità decidono di puntare su un hosting con IP dedicato. Una scelta che comporta diversi vantaggi, che andiamo a evidenziare.

#Indicizzazione

Google vede di buon occhio quei siti internet che si presentano con “l’abito adatto in rete”, ovvero con buone performance, protocollo HTTPS e un indirizzo IP che non sia legato a qualche sito malevolo. Avere un IP condiviso, infatti, ti mette nella rischiosa situazione di veder scomparire il tuo lavoro se l’indirizzo IP viene bannato a causa di altri. Un problema che con un IP dedicato non dovrai più prendere in considerazione.

Con il tuo IP, e con un comportamento lecito, Google non solo non avrà nulla da obiettare sul tuo conto ma anzi ti darà una “spintarella in più” per farti salire nei risultati di ricerca e avere così più traffico verso il sito. Possiamo dunque dire che con un IP dedicato puoi avere dei vantaggi per quel che riguarda la SEO.

#Sicurezza

Immagina di aver finalmente avviato la tua attività online ma di vedere poi l’attività sospesa a causa della sospensione dell’indirizzo IP condiviso, a causa di un attacco informatico così devastante da aver reso necessario la sospensione dell’IP. Un vero guaio per tutti coloro che utilizzano quello stesso Internet Protocol Address.

Con la scelta di un IP dedicato, questo non sarà più una possibilità da prendere in considerazione. Se anche l’IP del server dovesse subire infatti un attacco malevolo (e magari bloccato), il tuo sito con IP dedicato continuerà a essere visibile e a proseguire con la sua attività senza alcun problema.

#Premium

Da almeno un paio d’anni a questa parte, Google ha deciso di favorire i siti con protocollo HTTPS e di “penalizzare” quelli che ancora utilizzano HTTP. Per avere l’HTTPS, è necessario avere un Certificato SSL con il quale poter così veder comparire il lucchetto verde nella barra degli indirizzi del browser. Esistono però diverse tipologie di certificato digitale, a tal proposito ti consigliamo di leggere l’articolo che analizza le differenze tra Certificato SSL gratuito e premium.

Il cliente con un indirizzo IP dedicato può usufruire del Certificato SSL, nella sua versione premium (quella gratuita è inclusa nei piani hosting). Con questa tipologia di certificato si avrà infatti una maggiore garanzia per la sicurezza del sito, l’autenticazione del dominio, il supporto per dispositivi mobile e la totale compatibilità con il browser. Una serie di elementi che non solo incidono sulla sicurezza del sito ma anche sulla sua indicizzazione, che Google andrà a “favorire”.

#Reputazione

Presentarsi in rete con un IP dedicato, e tutte le componenti che abbiamo elencato fino a questo momento, comporta un’inevitabile miglioramento della reputazione online. Non solo per quel che riguarda il motore di ricerca, che provvederà a premiare il sito con il posizionamento in SERP.

Un sito che funziona bene, che è sempre online e raggiungibile, che non va mai giù (a causa di blocchi dovuti a un IP condiviso “sporcato” da altri) guadagnerà anche una migliore considerazione da parte del pubblico. Un indirizzo IP dedicato può dunque darti un enorme vantaggio anche in questo senso.

Come avere un IP dedicato con Keliweb

Acquistando uno dei nostri servizi di hosting condiviso puoi aggiungere come opzione, durante la fase d’ordine, un IP dedicato. Questo vale per i piani KeliUser, KeliPro e KeliCMS. Dal piano KeliSSL in poi, contando quindi anche i vari servizi Cloud hosting (dal piano H2 in poi) e in tutte le altre soluzioni di server virtuale e piani dedicati, l’indirizzo IP dedicato sarà già incluso nelle risorse.

Dipende quindi da quale piano andrai a scegliere, a seconda del tipo di progetto che vuoi creare. In caso, acquistare un IP dedicato (come opzione da aggiungere in fase d’ordine) ti verrà a costare solo € 5,00 al mese. Una cifra irrisoria se rapportata a tutti gli incredibili benefici che andrai a ottenere.

Per concludere

Come descritto in questo articolo, un IP dedicato può dare una grande spinta al tuo business online. Avere un indirizzo univoco in rete ti mette al sicuro da problemi causati da altri, per avere così la certezza che tutto dipenderà dal tuo lavoro e non da fattori a te esterni. Ecco perché puntare su un hosting con IP dedicato è una di quelle opportunità da non perdere.

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button