News

Come pianificare il restyling di un sito web

La concorrenza in rete è enorme. Per far si che il tuo sito sia all’altezza della competizione e performante dovrai mantenerlo sempre aggiornato e renderlo accattivante per suscitare l’interesse degli utenti. Ma su quali aspetti in particolare devi concentrare la tua attenzione per rendere il sito davvero unico nel suo genere? Diamo un’occhiata a come pianificare il restyling di un sito web e su quali elementi concentrare i “lavori di ristrutturazione” della tua vetrina online.

Perché il sito web è importante per la tua attività

Il sito web è la vetrina attraverso cui il mondo osserverà la tua attività. É il biglietto da visita per presentarti agli utenti, rendere interessante l’argomento, i servizi o i prodotti di cui ti occupi e crearti un’identità online che possa essere facilmente riconoscibile.

Il tuo sito web deve essere coerente con i temi e i prodotti trattati, per dare subito un messaggio chiaro agli utenti, ma deve anche catturare la loro attenzione e far si che tornino a visitare o acquistare ciò che proponi.

Ecco perché un sito web deve essere sempre al passo con i tempi, adeguarsi alle nuove necessità degli utenti e non annoiarli.

Mantieni sempre aggiornato il sito

Nella vastità della rete esistono milioni di siti web, molti dei quali probabilmente si occupano della tua stessa area d’interesse, dei tuoi stessi prodotti o di servizi simili ai tuoi. Come puoi far si che un utente sia attratto dal tuo sito e che lo preferisca ad un altro simile nei contenuti?

Tieniti sempre aggiornato sugli ultimi trend, rendi il sito accessibile e familiare per i tuoi utenti, aggiorna gli strumenti per interagire con loro e rendi i contenuti più semplici da assimilare.

Gli utenti apprezzeranno senza dubbio i tuoi tentativi e premieranno il tuo sito, tornando a visitarlo o consigliandolo.

É importante prima di pianificare il restyling di un sito studiare i clienti e le loro necessità. Dare un’occhiata anche ai competitor e analizzare quali sono i punti di forza e quelli di debolezza dell’attuale versione del tuo sito, con dati alla mano ovviamente.

Step 1: adegua il sito agli obiettivi

Il tuo primo sito web è stato creato molto probabilmente al lancio della tua attività. Le necessità, i prodotti o gli argomenti da te trattati si saranno quasi certamente evoluti nel tempo.

Ad esempio, se ti occupi di un ecommerce la quantità dei prodotti in vetrina e il numero dei clienti potranno essere maggiori rispetto ai tuoi inizi.

Prima di pianificare il restyling di un sito web è essenziale che sia adeguato ai nuovi obiettivi della tua attività.

Step 2: grafica e design

É inutile negarlo: l’immagine è importantissima online. L’aggiornamento grafico di un sito web è imperativo e soprattutto non dura a lungo.

Mode, richieste crescenti e nuove tecnologie ti spingono a modificare l’interfaccia con cui interagiscono gli utenti molto più spesso che in passato.

Gli utenti in rete richiedono semplicità, praticità e velocità. Non hanno nessuna intenzione di scervellarsi più del dovuto per interpretare testi, homepage, aree clienti e carrelli. Vogliono che l’esperienza sia immediata e senza perdite di tempo.

Rifare il look al tuo sito web implica migliorare la user experience, rendere unico, speciale e semplice il mezzo con cui tu e il tuo pubblico interagite. Potrebbe essere molto utile ridisegnare le pagine di alcuni prodotti e servizi per catturare più efficacemente l’attenzione degli utenti.

Step 3: pagine e contenuti

Gli utenti non gradiscono districarsi tra milioni di informazioni o pagine che rischiano spesso di essere ripetitive, noiose e poco “attraenti”. Mantenere viva l’attenzione dei tuoi utenti è molto importante e questo può verificarsi solo se elimini le informazioni superflue e non funzionali al tuo prodotto o servizio.

Ridimensiona quindi il numero di pagine del tuo sito web, tagliando le informazioni in eccesso e rendendo così più piacevole la navigazione.

Ottimizza i contenuti: elimina quelli obsoleti, aggiorna quelli che potrebbero essere ancora attuali, reinterpretali seguendo le necessità correnti degli utenti. Ottimizzare le pagine del tuo sito web ti porterà dei vantaggi anche in ottica SEO, ossia in termini di posizionamento sui motori di ricerca.

Step 4: nuove tecnologie

Ci sono aspetti che un tempo non erano così determinanti quanto lo sono oggi per il successo di un sito web. Nuove tecnologie di cui non è possibile fare a meno e che gli utenti richiedono.

Fino a qualche anno fa, ad esempio, l’influenza dei social media non era preponderante come ora. Avere un sito web che non permetta di interagire, commentare e condividere sui maggiori canali social non è assolutamente al passo con i tempi.

Così come del resto non lo sono i siti non responsive o comunque non consultabili in maniera ottimale da tutte le tipologie di dispositivi mobili.

Basta pensare al fatto che è lo stesso Google a penalizzare proprio in termini di posizionamento i siti che non sono ancora responsive.

Dunque quando ti trovi a pianificare il restyling di un sito web non dimenticare questi due aspetti.

I costi e i vantaggi del restyling

Quando decidi di pianificare il restyling di un sito web non puoi tralasciare di certo la questione economica. Quanto costa “ristrutturare” la tua pagina web? Dipende da tanti fattori: condizione corrente del sito, adeguamenti tecnologici da effettuare, ottimizzazione dei testi, miglioramento dei servizi, ecc. Ovviamente, più saranno le aree di intervento più le modifiche saranno “impegnative” dal punto di vista economico.

Qualunque sia il costo del tuo restyling i vantaggi sono potenzialmente notevoli.

L’operazione mira prevalentemente a generare nuovo traffico, ad attirare porzioni di utenti che prima, per carenze grafiche o strutturali, non venivano agganciati in nessun modo. Il restyling può comportare anche notevoli miglioramenti in termini di SEO e rilanciare il tuo posizionamento sui motori di ricerca.

Crea il tuo sito con Keliweb

Se invece stai cercando i migliori strumenti per registrare il tuo primo dominio internet e creare il tuo sito web Keliweb ha la soluzione giusta per te. Il nome dominio è uno degli elementi che possono determinare il successo della tua attività online: va scelto con cura e dando un’indicazione immediata del “cuore” del tuo business, dei tuoi interessi e servizi.

Sul nostro sito web potrai verificare la disponibilità e procedere alla registrazione del dominio, approfittando anche delle nuove estensioni gTLD, mentre con il nostro Sitebuilder potrai creare il tuo sito web personalizzandolo in base alle tue necessità.

Dai un’occhiata ai nostri suggerimenti su come scegliere un nome dominio efficace per la tua attività.

Inoltre, potrai abbinare anche il servizio hosting Linux o Windows che preferisci e personalizzare il tuo piano con tanti addon.

Visita subito il nostro sito web per scoprire di più.

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button

Parla con un nostro consulente

Compila i seguenti campi e clicca su "Invia richiesta"