News

Black Friday 2019: la checklist per chi vende online

Il Black Friday 2019 arriverà a fine mese, portando con se clienti vecchi e nuovi ansiosi di accaparrarsi i prodotti migliori ai costi più competitivi. Ma per aumentare le vendite del tuo shop online non basta solo realizzare le promo giuste e le offerte lampo più accattivanti. Bisogna inquadrarle in una vera e propria strategia commerciale, per essere realmente preparati e all’altezza della situazione.

Nel nostro articolo ti illustreremo la nostra personale checklist di cose da fare per garantire il successo al tuo shop online in occasione del “venerdì nero”.

Black Friday 2019: ci siamo quasi

La scia di Halloween è ancora nell’aria e da qualche parte s’intravedono i primi segni delle festività natalizie eppure c’è una sola ricorrenza che venditori e clienti attendono nel breve termine: il Black Friday 2019.

Il giorno perfetto per far crescere i guadagni, dare il via allo shopping pre- natalizio e acquisire tantissimi nuovi utenti, più rapidamente che durante il resto dell’anno.

Come fare per garantire successo al tuo shop online in una delle occasioni più importanti dell’anno per chiunque desideri vendere online? Carta e penna alla mano! Ecco la nostra checklist per lanciare il tuo negozio online verso il successo in un venerdì pieno di opportunità!

1. Giocare d’anticipo

Non devi assolutamente ridurti all’ultimo momento! Il Black Friday va programmato con settimane se non mesi di anticipo.

La strategia è tutto. Inizia con l’esaminare i risultati ottenuti con le campagne degli anni precedenti.

Individua quali sono stati i prodotti più acquistati presso il tuo shop e quali sono i nuovi trend (ti consigliamo di usare Google Trends) verso cui è orientata la tua clientela. Così facendo potrai sviluppare un piano promozionale vincente.

Una volta individuate le categorie potenzialmente più redditizie per le tue tasche inizia a creare attesa e hype attorno a determinati prodotti. É importante anche studiare il comportamento dei competitor, spulciando quali sono stati i prodotti best seller degli anni precedenti.

2. Gestire la pubblicità e creare partnership

Una volta individuati i prodotti chiave del tuo shop, stabilisci una strategia mirata a promuoverli e cerca partnership con fornitori e sponsor.

Cerca di ottenere delle esclusive sui prodotti e personalità che spingano, in qualità di testimonial, i tuoi prodotti piuttosto che altri. Contatta blogger e influencer del settore se in linea con il tuo target di clienti.

3. Creare una strategia per marketing e social media

Le strategie di marketing e social media marketing possono fare decisamente la differenza.

Non basta promuovere in modo compulsivo i prodotti, rischiando di essere invadenti e relegati nella cartella spam, ma utilizzare criteri che tengano sempre aggiornati gli utenti senza dar fastidio. Proponendo a vecchi e nuovi potenziali clienti, ad esempio, contenuti extra legati in qualche modo al prodotto.

Stabilisci delle offerte mirate ai cosiddetti “carrelli abbandonati”. Studiando il comportamento dei tuoi clienti potrai individuare cosa li attrae e cosa li blocca dal concludere il loro acquisto. Alimenta ulteriormente il loro interesse proprio attorno alla tipologia di prodotti che ha attirato la loro attenzione. Il comportamento di chi entra sul tuo sito per acquistare può dirti tanto su cosa eliminare o modificare e cosa tenere per far aumentare gli acquisti.

Premia i clienti di vecchia data e stabilisci delle offerte lampo che possano incuriosire i potenziali nuovi acquirenti.

4. Gestire correttamente le campagne email

L’email può essere una brutta rogna da gestire per chiunque desideri fare presa sui propri clienti.

Troppi messaggi o troppo pochi possono essere la cartina di tornasole per il successo del tuo shop online. Inviare email è una vera e propria arte che ti tiene in bilico tra il successo e il buco nero del cestino di una casella email.

Invia email strategiche per alimentare l’attesa che possano far riflettere i clienti sulla necessità che hanno di un determinato prodotto.

Non fare campagne email a raffica ma cadenzale. Alterna messaggi per alimentare l’hype con pause per permettere all’utente di metabolizzare le offerte. E a ridosso del venerdì nero invia messaggi per ricordare il count down per le incredibili promozioni che si avvicinano con il Black Friday 2019.

5. Testare il sito e aggiornarlo

I consumatori sono impazienti, spesso vanno di fretta e vogliono tutto e subito.

Un sito poco performante, lento e con una user experience degna di un rompicapo ammazzerà le tue vendite sul nascere. E cosa ancora peggiore determinerà le sorti della vostra reputazione online. Chi accede al tuo sito per approfittare delle promozioni senza riuscirci non tornerà facilmente ad acquistare sul tuo shop.

Assicurati dunque che il tuo sito sia capace di sopportare picchi di traffico elevati, che l’esperienza d’acquisto sia facile e intuitiva e che l’acquisto avvenga nel modo più rapido possibile.

In occasione del Black Friday 2019, potresti anche dare anche un aspetto più nuovo e fresco alla tua interfaccia e alle descrizioni dei prodotti, inserendo anche nuove keywords che possano attirare chi è alla ricerca di occasioni a tutti i costi.

6. Preparare il team

Hai il tuo piano vendite, la strategia promozionale e un sito fresco di aggiornamento che vola come il vento. Ma tutto deve essere coordinato perfettamente da un team preparato, cosciente delle condizioni straordinarie in cui si andrà a lavorare e dei ritmi allucinanti che bisognerà fronteggiare col Black Friday (in alcuni casi per l’intera Black Week).

Devi avvalerti di un supporto esperto e stabilire l’avvicendamento del personale. Munirti di tecnici che possano intervenire tempestivamente in caso di disastri inaspettati. Team efficiente ed eventuale piano B potrebbero salvare le sorti dei tuoi incassi.

Incontra il tuo team, chiarisci i loro dubbi e soprattutto incoraggiali a fare del loro meglio. Un team operativo e sicuro è già mezzo successo garantito.

7. Pianificare il rifornimento dei prodotti

Ok, vendi tutto l’anno tramite il tuo negozio online. Hai scorte a disposizione e tutti i prodotti del market disponibili.

Ma renditi conto da subito che il Black Friday non è uno dei tanti giorni dell’anno bensì “IL” giorno in cui le vendite subiscono un picco elevatissimo (o così almeno si spera).

Devi dunque stabilire un piano per rifornire in fretta il tuo magazzino in caso di acquisti superiori alla disponibilità corrente e programmare uno o più piani di rifornimento tempestivo per soddisfare i tuoi clienti.

Una volta acquistati, inoltre, i prodotti andranno consegnati senza ritardi. Questo ti deve far pensare ad accordi con uno dei partner fondamentali per qualunque shop online: i corrieri.

Metti mano al portafoglio! Il Black Friday è l’occasione per investire sulla tua infrastruttura virtuale se vuoi che il tuo shop ottenga il successo sperato.

Keliweb per il Black Friday 2019

Keliweb ti offre tutti gli strumenti necessari per far si che il tuo shop online sia performante e sicuro.

Il sito deve essere veloce e proteggere i dati sensibili dei tuoi clienti: sono in ballo infatti informazioni legate ai metodi di pagamento.

L’ unico modo per far funzionare alla perfezione il tuo sito è avere un hosting all’altezza della situazione straordinaria che andrai a fronteggiare.

Scegli dunque uno dei nostri piani hosting ecommerce, studiati a posta per gli shop online di ogni dimensione.

E se il tuo negozio online è ad alto traffico, opta per una soluzione Cloud hosting che ti garantisce la scalabilità e la flessibilità necessarie per rispondere a elevati picchi come quelli che si possono verificare durante la giornata del Black Friday.

Non aspettare e inizia da subito a controllare la tua checklist! Il Black Friday è un’occasione imperdibile per far crescere i tuoi guadagni.

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button