Hosting

Hosting per blog: qual è il servizio più indicato?

Nati come semplici spazi personali usati per condividere pensieri e riflessioni personali, nel giro di pochissimo tempo professionisti e aziende hanno intuito le enormi potenzialità dei blog. Da qui la nascita di tantissimi diari online dedicati di volta in volta a specifici argomenti. In pochi anni, i blog sono diventati dei potentissimi strumenti per far crescere la reputazione dei Brand, portare traffico qualificato sui siti aziendali, migliorare il posizionamento delle parole chiave su Google ecc. Per poter fare in modo che un blog sia uno strumento davvero efficace, è però indispensabile trovare una buona “casa online”. Analizziamo quindi come trovare il miglior hosting per blog.

Hosting per blog, guida alla scelta

La scelta del servizio web è uno dei tasselli più importanti per il lancio di un qualsiasi progetto digitale. Anche per quel che riguarda la creazione di un blog, lo spazio web incide in maniera decisiva, forse anche più dei contenuti che in effetti vengono postati.

Ma come scegliere un hosting per blog? La migliore risposta possibile è che dipende dalle risorse incluse nel servizio. Il punto base da cui partire è la certezza del CMS: il miglior software per gestire un blog, personale o aziendale che sia, è senz’altro WordPress.

Scopri quali sono i motivi per scegliere WordPress.

Come scegliere il miglior hosting per il tuo blog

Detto del CMS WordPress come punto di riferimento (c’è da dire che vi sono anche altri software che possono essere usati per gestire blog, come per esempio Joomla) per l’attività di Blogging, il passo successivo è individuare le risorse che devono far parte del servizio che andrà a ospitare il blog.

#Dominio

I domini internet rappresentano, in un certo senso, gli indirizzi dei siti web. Si tratta dunque di elementi imprescindibili, anche per i blog. In tal caso, si consiglia di optare per un dominio di terzo livello. La scelta dell’hosting non può dunque prescindere dalla presenza gratuita del dominio.

Particolare attenzione merita anche l’estensione del domino, in tal caso si consiglia di valutare anche i nuovi gTLD per dare al proprio blog un’aria più originale.

#RAM

La RAM è un elemento decisivo per qualunque piattaforma web, in particolar modo i blog che necessitano di tanta memoria per poter immagazzinare tutti i contenuti postati di continuo. La RAM contiene i dati mentre il sito elabora processi multipli, un aspetto che ne determina il quantitativo necessario.

Ecco perché quando si scegliere un hosting per blog bisogna valutare il quantitativo di RAM offerto dal provider.

#SSL

Conquistare la stima del pubblico è un lavoro duro e, soprattutto, molto lungo. Tranne rari casi, un blog deve lavorare parecchio per potersi inserire all’interno di un settore ed essere considerato come uno spazio autorevole. Un processo che trova compimento con il trascorrere delle settimane ma a cui è possibile dare una “piccola spintarella”.

Il Certificato SSL incide sulla sicurezza del blog e aumenta la fiducia degli utenti, visto che grazie al protocollo HTTPS il blog sarà contrassegnato come sicuro dal browser. Un’attestazione di affidabilità che ti darà una mano a costruire la tua reputazione online. Il servizio di hosting per blog su cui andrai a puntare deve quindi avere il certificato incluso.

#SSD

Parliamoci chiaro, un blog può avere anche i migliori contenuti del mondo, ma se è lento come una tartaruga non farà molta strada. I tempi di caricamento hanno una grandissima importanza, sia perché i visitatori non sopportano di attendere troppo per il caricamento delle pagine sia per una questione di considerazione del motore di ricerca.

Google osserva siti e blog e decide, in base a caratteristiche precise, chi premiare e chi penalizzare (ovvero chi sale e chi scende in SERP). Uno dei fattori decisivi, in tal senso, riguarda proprio i tempi di caricamento. Ecco perché un hosting per blog con dischi SSD è la miglior soluzione, visto che le performance saranno notevolmente più elevate.

#PageSpeed

Google PageSpeed è un modulo che incide positivamente sulle performance del blog. Questo modulo si occupa di fare e di velocizzare una serie di operazioni (tramite appositi filtri, PageSpeed ottimizza gli elementi del blog, per esempio le immagini) che, nel loro insieme, contribuiscono a rendere più veloci i tempi di caricamento.

Come detto nel paragrafo precedente per i dischi SSD, anche il modulo PageSpeed garantisce dei vantaggi dal punto di vista SEO grazie alla miglior considerazione di Google colpito in positivo dai siti/blog veloci e affidabili.

#Continuità

Quante volte ti è capitato di navigare online, andare su un blog e… ops, non è disponibile. I momenti di “buio totale” (ovvero irraggiungibilità di un sito a causa di problemi del server) possono capitare, ma se accadono troppo spesso allora c’è qualcosa che non va e occorre valutare un cambiamento.

L’acquisto di un servizio web non può dunque prescindere dalla continuità garantita dal provider di turno. Keliweb è un’azienda che ti permette di dormire sonni tranquilli da questo punto di vista, come dimostrato dallo SLA Network del 99,99%. Con i nostri servizi di hosting, il tuo blog sarà sempre online e raggiungibile!

#Assistenza

Dopo aver elencato una serie di risorse che devono far parte del servizio hosting per il tuo blog WordPress, evidenziamo una caratteristica basilare: l’assistenza al cliente!

Avere a disposizione un buon servizio web è una base importante, ma se l’azienda fornitrice non è in grado di essere vicina al cliente per ogni singola necessità allora possono esserci problemi di non poco conto. Per questo motivo, la scelta dell’hosting non può prescindere dalla qualità del supporto tecnico che il provider può garantire.

Keliweb crede fortemente nell’importanza del supporto al cliente. Basta dare un’occhiata a quello che pensano di noi (leggi le recensioni su Trustpilot).

Come stanno i blog?

Aver definito le risorse che devono far parte del piano hosting WordPress per il tuo blog, bisogna dare una risposta a una domanda che oggigiorno si pongono in tanti: è ancora conveniente aprire un blog nel 2019?

Un quesito complesso a cui possiamo rispondere dicendo che i blog probabilmente non hanno più le potenzialità che avevano fino a qualche anno fa. Vuoi per la crescita dei Social Media, vuoi per la sempre più invasiva presenza di contenuti video, i blog non hanno più le possibilità che potevano avere fino a poco tempo fa.

Questo significa che i blog sono ormai inutili? Assolutamente no! I blog sono ancora importantissimi per svariati motivi (come accennato in apertura): traffico qualificato, reputazione del Brand, conversioni portate a casa, sostegno notevole attraverso i link ai siti aziendali di riferimento, potenziamento della situazione generale sul motore di ricerca ecc.

Insomma, i blog magari non scoppiano più di salute come qualche anno fa, ma caspita se possono ancora dire la loro.

Per concludere

La scelta del servizio hosting per blog deve essere presa con il massimo dell’attenzione, valutando il miglior hosting in base alle risorse necessarie per far rendere al massimo il diario online.

Con il nostro piano hosting per WordPress puoi creare un blog WordPress e avere tutto l’occorrente per fare un grande lavoro sul web.

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button