Hosting

Hosting condiviso, i vantaggi per il tuo sito web

Tra le diverse tipologie di servizi utilizzabili per creare e gestire siti web, le soluzioni di hosting condiviso sono le preferite degli utenti privati, ma anche delle piccole imprese in fase di lancio, come le startup. In questo articolo analizziamo i motivi del grande successo dei piani convidisi.

Che cos’è un hosting condiviso

Con l’espressione hosting condiviso (dall’inglese shared hosting) si vuole definire uno spazio web atto a ospitare i file di un sito. L’aspetto principale di questo tipo di servizio è che le risorse del server vengono condivise da tutti gli utenti. In pratica, Tutti i piani hosting ospitati sul server condividono le risorse della macchina, aspetto questo che differenzia dai piani dedicati (in cui l’utente usufruisce di tutte le risorse del server in maniera esclusiva).

Acquistando una soluzione shared, l’utente condivide le risorse con tutti gli altri siti internet ospitati sul server.

I vantaggi garantiti da un piano condiviso

Dopo aver evidenziato la differenza tra un piano condiviso e una soluzione dedicata, bisogna prendere in considerazione i motivi che rendono un servizio di shared hosting super vantaggioso.

#1. Assistenza h24

Un aspetto che dipende dal provider a cui ci si rivolge. Per quel che riguarda Keliweb, acquistando un servizio hosting web condiviso sarà possibile usufruire (né più né meno di chi acquista soluzioni dedicate) di una continua assistenza tecnica. Il nostro supporto è attivo 7 giorni su 7, con il team tecnico sempre pronto a prendere in carico qualunque tipo di richiesta, dalla più complessa a quella apparentemente più semplice.

Approfondimento: scopri come contattare Keliweb per assistenza.

#2. Aspetto economico

Essendo delle soluzioni che vengono ospitate sullo stesso server, i piani di hosting condiviso sono disponibili a costi molto più bassi rispetto alle soluzioni Cloud o dedicate. Questo aspetto rende un servizio shared molto appetibile, soprattutto per chi deve iniziare il suo percorso online e non vuole impegnarsi da subito con grandi investimenti. In questo caso, con una spesa minima il cliente ha tutto ciò che occorre per portare il proprio progetto su internet.

#3. Gestione semplificata

La principale preoccupazione degli utenti meno esperti riguarda spesso la gestione del servizio. Con un servizio di hosting condiviso l’utente è totalmente esentato dalla gestione del server, che sarà controllato in maniera costante dal team tecnico. L’utente ha così la possibilità di potersi dedicare in tutto e per tutto alla propria attività, senza doversi preoccupare della manutenzione del server che ospita il sito.

#4. Quantitativo di risorse

Come abbiamo già detto, con un piano condiviso l’utente ha a disposizione una minima parte delle risorse del server. Questo quantitativo di risorse (suddivise per le diverse “taglie”) garantiscono comunque tutto l’occorrente per portare sul web il proprio lavoro.

Le nostre soluzioni di hosting condiviso includono infatti diverse risorse essenziali come:

  • Il dominio
  • Lo spazio web
  • Le caselle e-mail
  • I Database MySQL
  • Il Certificato SSL (fondamentale per la propria reputazione online).

#5. Condiviso, ma autonomo al tempo stesso

Condividere le risorse del server non significa che ogni utente debba spartire con altri anche il proprio “ambiente di lavoro”. L’utente può gestire il proprio sito in completa autonomia, potendo fare tutte le operazioni desiderate con la massima libertà. Le risorse sono condivise con gli altri “inquilini” del server, ma questo non intacca minimamente la libertà dell’utente di poter gestire come meglio crede il proprio sito internet e di fare tutte le operazioni desiderate.

Shared hosting, soluzione giusta per il tuo progetto web?

Dopo aver analizzato quelli che sono i principali vantaggi degli hosting condivisi, quello che occorre fare è capire se questo tipo di soluzione è la più adatta per le singole necessità professionali.

La scelta del servizio hosting web dipende da una serie di fattori, che riguardano soprattutto le caratteristiche tecniche di cui si ha bisogno. Un buon parametro per capire se un piano condiviso è adatto riguarda il quantitativo di traffico che bisogna “sopportare”, così come anche il quantitativo di spazio web disponibile.

Molto quindi dipende dal singolo caso. Un piano condiviso può essere la soluzione giusta, ma potrebbe anche risultare troppo “limitata”, cosa che rende necessaria la valutazione di servizi più avanzati come, per esempio, il server virtuale.

Per concludere

Chi inizia un percorso sul web (sia privati che startup e piccole e medie imprese) vuole avere risorse adeguate a un prezzo contenuto. Un hosting web condiviso fornisce tutto l’occorrente per creare un sito web stabile, veloce e funzionale.

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button

Hosting e Dominio incluso!
A partire da  €9.90/anno

Vai all'offerta