Hosting

Perché cambiare hosting, 7 motivi per trasformare il tuo business online

Neanche il tempo di gustare la soddisfazione di aver lanciato un sito internet, che dopo poco tempo ci si trova dinnanzi a un nuovo problema. A causa di alcune problematiche, che analizzeremo nei paragrafi successivi, occorre fare a volte un cambiamento. Spieghiamo dunque perché cambiare hosting.

Perché cambiare hosting

La scelta del piano hosting web è la più importante per chi decide di iniziare un’attività online. Spesso però ci si rende conto che lo spazio web acquistato non è quello giusto per le proprie esigenze, una considerazione che porta alla consapevolezza di dover affrontare una variazione del proprio piano d’azione.

Ma cosa significa esattamente “cambiare hosting”?

Prima di analizzare i vari motivi che portano a una decisione del genere, occorre chiarire che il concetto “cambiare hosting” può avere due significati diversi:

  • Cambiare il piano hosting, ovvero passare da un servizio a un’altra taglia.
  • Cambiare hosting provider, affidarsi a un altro fornitore di servizi per il web.

7 motivi per giustificano il cambiamento

Viste le premesse, e tenendo conto del duplice significato che può avere l’espressione “cambiare hosting”, mettiamo un po’ d’ordine facendo un elenco dei motivi principali per cambiare un hosting.

#1 Prestazioni insoddisfacenti

Il primo motivo che può spingere un utente a cambiare hosting riguarda le performance del servizio. Se un sito internet è lento, poco reattivo e non affidabile, la sua reputazione ne risentirà in negativo, visto l’allontanamento di visitatori poco invogliati a navigare su un sito lentissimo. Ecco perché si decide di cambiare hosting, sia nel senso di passaggio a un piano più performante che di cambiamento del fornitore.

#2 Risorse non adeguate

Un secondo motivo che giustifica la decisione di cambiare hosting riguarda un personale “errore di valutazione”. L’acquisto dello spazio web deve essere fatto dopo un’attenta analisi delle proprie esigenze, onde avere le idee chiare su che tipo di risorse siano indispensabili per gestire l’attività. La scelta del miglior hosting (inteso come il più vicino alle proprie necessità) è il fattore più importante per il lancio e la “tenuta” di un sito web.

#3 Il fattore economico

In questo caso teniamo più in considerazione il concetto di cambiare hosting provider. Si decide di sostituire l’idea di partenza se ci si rende conto che il provider non è conveniente dal punto di vista economico. Costi troppo alti rispetto al livello qualitativo garantito, una motivazione che determina un necessario cambio di rotta. L’obiettivo è quello di individuare l’azienda in grado di fornire il miglior rapporto qualità/prezzo.

#4 Assistenza poco presente

Acquisto di hosting e dominio internet da un’azienda, con un livello del servizio tutto sommato soddisfacente. Perché allora cambiare? Il motivo potrebbe essere la non eccellente assistenza (sia tecnica che commerciale) al cliente. Un’azienda che non riesce a garantire un supporto professionale costante e di ottimo livello dimostra di avere una lacuna gravissima. Un motivo più che valido per correggere il proprio percorso lavorativo e optare per nuove soluzioni.

Keliweb ti garantisce la migliore assistenza in circolazione: scopri cosa dicono di noi.

#5 Soluzioni non in linea con la concorrenza

Oltre alle prestazioni e al livello di assistenza garantito, occorre fare una valutazione anche sull’offerta commerciale del provider. Se un fornitore di servizi per il web non garantisce una gamma di soluzioni al pari dei competitor, il cliente è “costretto” a fare un cambiamento. Una proposta commerciale non in linea con lo sviluppo del settore comporta “un freno” per la crescita del proprio lavoro online.

#6 Assenza di piani più performanti

Un motivo che segue quello precedente e che riguarda sempre la proposta commerciale. Molti provider (specie quelli che puntano su soluzioni a basso costo) offrono soluzioni di hosting condiviso senza possibilità di fare un upgrade a piani più performanti, come i servizi in Cloud o piani Dedicati. Un cliente deve avere la possibilità di cambiare piano hosting in ogni momento per poter puntare su maggiori risorse. Se non si può garantire questa operazione, sarà più che giustificata la decisione di cambiare hosting provider.

Con Keliweb puoi fare questo “passo in avanti” in ogni momento: scopri come fare l’upgrade di un hosting.

#7 Il Datacenter di proprietà

Detto che vi sono tanti fornitori di servizi hosting, c’è un ulteriore parametro che può aiutare l’utente a effettuare il cambiamento desiderato: il fattore Datacenter. Non tutti i provider hanno un Datacenter di proprietà. Le aziende che invece possiedono un proprio Datacenter possono offrire molte più garanzie sulla continuità del servizio, sulla sua affidabilità, sulla stabilità delle macchine e sulla protezione nei confronti degli attacchi esterni.

Vieni a scoprire le caratteristiche del nostro Datacenter DC2.

hosting web
Lo spazio web per i tuoi progetti digitali.

E se poi il traffico continua a crescere?

Perché cambiare hosting, come visto possono essere tanti i motivi, ognuno diverso dall’altro. Tra le tante motivazioni nominate, ce n’è una che riteniamo possa essere considerata la principale: il non garantire la possibilità di effettuare un upgrade hosting.

Un utente che vede crescere il proprio sito internet, sia in termini di quantità di traffico che di reputazione online, si troverà ben presto a “sentirsi stretto” all’interno delle limitazioni di un piano condiviso.

Keliweb conosce bene le esigenze del pubblico. Sappiamo che un sito internet, una volta iniziato il processo di crescita, ha bisogno di un quantitativo superiore di risorse per poter gestire il traffico web. Proprio per questo, diamo ai nostri clienti la possibilità di fare un upgrade in qualunque momento, mettendo a disposizione diversi piani di hosting semidedicato e hosting dedicato.

Soluzioni pensate per siti web ad alto traffico, come possono essere quelli di aziende, imprese 4.0 e professionisti affermati.

Il nostro obiettivo è quello di accompagnarti in ogni singola fase di crescita della tua presenza online.

Per concludere

Acquisto dominio e scelta del piano hosting adeguato (i nostri consigli su come scegliere un hosting), le basi per il lancio di un progetto online. Questi i punti chiave per avviare un sito in grado di fare la differenza, sia in termini di prestazioni che di affidabilità nei confronti degli utenti.

Contiamo che aver analizzato i motivi del perché cambiare hosting possa darti una mano a mantenere sempre ad alto livello il tuo sito internet.

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button