News

Dark Web, in vendita milioni di account

Nelle ultime ore vi sono stati diversi attacchi hacker che stanno mettendo in grave difficoltà migliaia di utenti, che si sono ritrovati a subire il furto dei dati. Non solo, questi dati sono ora in vendita sul Dark Web, pagabili in Bitcoin.

Secondo quelle che sono le notizie, la colpa di questo colossale furto sarebbe da attribuire a un hacker conosciuto con il nome di Ghosticplayers. Proprio questo abile cyber criminale si sarebbe messo in contatto con il sito Hacker News per annunciare la sua grande operazione in grande stile.

Questo novello Diabolik 2.0 avrebbe violato milioni di account, con i dati messi in vendita direttamente sul Dark Web. Tra i siti internet presenti in nella “tragica lista”, possiamo trovare grandi realtà come Dubsmash, ShareThis, HauteLook, MyFitnessPal e molti altri ancora. Un vero e proprio mercato nero, un giro d’affari che parte da un prezzo di vendita di 20.000 dollari (pagabili in Bitcoin).

  • Dubsmash — 162 million accounts
  • MyFitnessPal — 151 million accounts
  • MyHeritage — 92 million accounts
  • ShareThis — 41 million accounts
  • HauteLook — 28 million accounts
  • Animoto — 25 million accounts
  • EyeEm — 22 million accounts
  • 8fit — 20 million accounts
  • Whitepages — 18 million accounts
  • Fotolog — 16 million accounts
  • 500px — 15 million accounts
  • Armor Games — 11 million accounts
  • BookMate — 8 million accounts
  • CoffeeMeetsBagel — 6 million accounts
  • Artsy — 1 million accounts
  • DataCamp — 700,000 accounts

La notizia del furto degli account fa emergere, ancora un volta, il tema della sicurezza informatica. È bene sottolineare come sia importante prendere delle precauzioni per evitare guai del genere, in primis evitando di utilizzare sempre le stesse password per tante piattaforme.

Oltre all’aspetto ludico, composto da app e servizi, occorre evidenziare come sia semplice per gli hacker penetrare le difese di grandi realtà causando ingenti danni, aprendo così le porte a un vero e proprio mercato illegale di compravendita di identità digitali.

L’aspetto della sicurezza riguarda tutti, sia utenti privati che professionisti e aziende. Prendere tutte le precauzioni del caso è indispensabile per salvaguardare il proprio lavoro.

Noi, come azienda, possiamo darti un grande aiuto per proteggere i tuoi siti web. Possiamo farlo grazie alle risorse incluse nei nostri servizi di hosting, come i potenti antivirus e antispam, il firewall Condor Guard (sistema di controllo che analizza il traffico web e blocca qualunque tipo di attacco informatico) e il Certificato SSL (incluso nei piani hosting) che permette di crittografare i dati dei tuoi clienti, scongiurando l’attività di sniffing.

Approfondimento: scopri perché Google penalizza i siti senza HTTPS.

Difendersi dagli attacchi informatici è un’attività imprescindibile per mettere al sicuro il tuo lavoro online e i dati dei tuoi clienti.

Il web è un universo vasto, pieno di grandi opportunità ma anche colmo di insidie. Ecco perché è indispensabile parlare spesso di sicurezza informatica, per sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza di prendere dovute precauzioni dinnanzi alle innumerevoli minacce che girano online.

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button