Tutorial

Instagram IGTV, la guida completa: come creare un canale e caricare video

Conosciamo da vicino la Instagram TV, uno strumento potentissimo con cui ampliare la propria comunicazione online

Negli ultimi 2-3 anni abbiamo assistito alla grande crescita di Instagram che, da piccola applicazione su cui condividere qualche scatto, è diventato uno strumento straordinario per il Social Marketing. I colossi del web hanno subito visto la grande opportunità, in particolar modo per conquistare un target composto da giovanissimi. L’evoluzione del social ha portato allo sviluppo di nuovo servizio interno che consente agli utenti di caricare video anche di 1 ora: parliamo di Instagram IGTV.

Instagram IGTV, alla scoperta del nuovo servizio

Instagram ha da poco superato il miliardo di utenti attivi, una cifra enorme che rende il social una delle realtà più potenti in circolazione. Questo grande boom non è passato inosservato nel mondo aziendale, con diversi Brand e Influencer che hanno compreso all’istante le potenzialità del social network. Questa crescita esponenziale ha suggerito agli sviluppatori di evolvere la piattaforma, per approfittare del trend che vede l’aumento di interesse verso i contenuti video.

IGTV può essere considerata, in tutto e per tutto, la Instagram TV ufficiale. Con questo nuovo servizio a disposizione, utenti e aziende possono caricare sui propri profili video di durata superiore rispetto alle Stories. Con Instagram IGTV, infatti, si possono pubblicare video dal minutaggio elevato (fino a 1 ora), permettendo a ogni utente iscritto di diventare creator di contenuti video.

Per ora non è possibile inserire annunci pubblicitari su IGTV, ma è facile immaginare che nel giro di qualche mese cominceremo a vedere pubblicità dappertutto anche in questa nuova app. Per ora, Instagram IGTV è utile per aumentare il coinvolgimento dei follower; molto presto, invece, potrebbe diventare una piattaforma su cui promuovere campagne ads targetizzate.

Come creare un canale per la tua Instagram TV

Uno strumento che attira l’interesse di molti e che, per fortuna, è anche molto semplice da utilizzare. Vediamo come creare un canale Instagram IGTV, seguendo sia un procedimento svolto tramite smartphone che da computer.

Tramite smartphone

Per completare il procedimento direttamente tramite smartphone, devi innanzitutto scaricare l’app IGTV.

Una volta completato il download, apri l’applicazione e clicca sul simbolo della rotellina per accedere alle Impostazioni del tuo profilo (in questo caso, un profilo aziendale).

Clicca su Crea un canale.

instagram igtv creare canale

Fatto questo, segui le istruzioni mostrate dall’app cliccando su Avanti.

instagram igtv crea il tuo canale

Ora puoi visualizzare i video delle persone che segui e, soprattutto, caricare i tuoi.

Tramite computer

Solo perché si parla di Instagram, non è detto che tutte le operazioni debbano essere fatte necessariamente tramite smartphone.

È possibile infatti creare un nuovo canale IGTV direttamente tramite PC (o Mac). Tutto quello che devi fare è aprire il browser e collegarti con il sito ufficiale di Instagram.

Inserisci le credenziali e accedi al profilo della tua azienda.

Una volta entrato vai nella schermata del tuo profilo, clicca sull’icona IGTV (come vedi in figura), infine premi il pulsante blu Inizia.

instagram igtv web version

Semplice e veloce, in meno di un minuto hai creato il tuo nuovo canale Instagram IGTV.

Carica i tuoi video

Sia che tu decida di utilizzare l’app da smartphone o la versione desktop, non avrai nessun problema nel caricare video su IGTV.

Se hai deciso che è il momento di caricare il tuo primo video (per rendere più efficace la tua Social Media Strategy), devi semplicemente cliccare sul simbolo + e selezionare il contenuto che intendi pubblicare.

Per poter caricare un video su IGTV dovrai rispettare i requisiti di Instagram, che sono:

  • Lunghezza del video: da 15 secondi a 60 minuti
  • Dimensioni del file: upto 3.6GB
  • Formato file: .MP4
  • Proporzioni video: 9:16 (su IGTV devi caricare video verticali)
  • Miniatura video: .JPG

Prima di pubblicare il video, ottimizza tutti i diversi elementi (come Titolo e Descrizione)  per suscitare un maggiore interesse da parte degli utenti.

Instagram e il guanto di sfida lanciato a YouTube

La scelta di creare un servizio su cui poter pubblicare video di maggiore lunghezza, mette in chiaro quelle che sono le reali intenzioni di Instagram: sfidare YouTube!

Tenendo in considerazione che Instagram appartiene a Facebook e che YouTube fa parte dell’enorme universo targato Mountain View, possiamo concludere che in realtà la vera battaglia è tra Google e Facebook, i due più grandi colossi del web che da diversi anni si fronteggiano per l’egemonia del panorama digitale.

La missione di Instagram è quella di conquistare l’interesse delle persone, portandole via da YouTube.

L’idea di fondo è geniale: visto che ormai passiamo gran parte del tempo sugli smartphone (con la navigazione mobile che ha ormai superato di gran lunga quella tradizionale), meglio dare precedenza al formato verticale visto che siamo più portati a tenere in mano il telefonino in questa posizione.

In questo modo, Instagram cerca di mettere a proprio agio gli utenti, non costringendoli così a reggere lo smartphone in formato orizzontale come avviene su YouTube (posizione che può essere molto scomoda, in particolar modo se si parla di smartphone di grandi dimensioni).

Competere con il gigante di video streaming e vincere la sfida!

A seconda dei tuoi obiettivi, definiti attraverso un lavoro di analisi, si può scegliere se sia più conveniente puntare su Instagram IGTV (particolarmente consigliato se il target di riferimento è composto dai giovani) oppure su una strategia di YouTube Marketing. O anche entrambe le opzioni.

mobile advertising

Fonte immagine brand-news.it

Visto l’andazzo attuale, bisogna ragionare in ottica mobile first per ottenere maggiori risultati. Le statistiche parlano chiaro, in particolar modo per quel che riguarda il numero sempre più alto di aziende e professionisti che puntano sul Mobile Advertising (come vedi nella figura qui sopra) per coinvolgere un pubblico che naviga sempre più spesso da dispositivi come smartphone e tablet.

L’epoca dei video

Sono almeno 2-3 anni che i contenuti video hanno superato quelli classici testuali in merito alla fruizione da parte del pubblico. Ragionando per grandi numeri, si evidenzia come ormai la maggior parte degli utenti preferisca guardare dei video piuttosto che leggere articoli e approfondimenti.

Preso atto di questa realtà, tocca alle aziende rimanere al passo coi tempi e organizzare una Video Strategy efficace con gli strumenti attualmente a disposizione (per esempio i live di Facebook o la stessa Instagram IGTV).

Definire una strategia di comunicazione online che escluda i video è ormai impensabile. Essendo questa una tendenza abbastanza nuova, è consigliabile seguirla fin da subito per poter godere di tutti i vantaggi che un nuovo trend comporta. I video sono strumenti molto potenti, poiché attraverso essi è possibile toccare il lato emotivo dell’utente e accendere il suo interesse.

Per concludere

Ragionando in modo generico, possiamo dunque dire che una strategia di Social Media Marketing che non prende in considerazione l’uso di contenuti video parte svantaggiata rispetto a chi invece sui video punta forte.

Grazie a Instagram IGTV è possibile creare un proprio canale ufficiale e iniziare a caricare video di ottima qualità (fino a una risoluzione 4k), rendendo così la propria comunicazione web ancora più interessante. I vertici di Instagram hanno la convinzione che il formato verticale rappresenti il futuro, a discapito delle visualizzazioni orizzontali che richiedono al fruitore di assumere posizioni scomode.

Non ti resta che valutare se IGTV può aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi di business, e agire di conseguenza.

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento