Domini

Quale SSL è adatto per il tuo sito web?

Aumentare la sicurezza del tuo progetto online con il protocollo HTTPS, una scelta ormai obbligatoria

Diversi mesi fa avevamo pubblicato un articolo in mettevamo in evidenza la decisione di Google di penalizzare i siti con HTTP. È iniziata così una vera e propria corsa al Certificato SSL, l’elemento essenziale per crittografare i dati che “girano” su un sito internet.

Nell’articolo di oggi forniamo alcune indicazioni sul funzionamento dell’SSL e, soprattutto, su come scegliere il certificato adatto per il tuo progetto web.

Certificato SSL, obbligatorio da luglio 2018

Nel corso delle ultime settimane, Google ha fatto un altro passo ulteriore per la sua lotta all’HTTP: dal 24 luglio 2018 tutti i siti internet sprovvisti di HTTPS vengono segnalati, dall’ultima versione Chrome 68 come “non sicuri”.

Puoi averne una dimostrazione visiva con l’immagine che segue (fonte immagine blog Google).

https obbligatorio google chrome

Non ci vuole poi molto per immaginare il danno d’immagine per un’azienda che si presenta su internet con un dominio internet etichettato come “non sicuro” dal browser. Per evitare questa situazione, che comporterebbe per qualunque attività (sia aziendale che progetto personale) un tragico crollo dell’immagine, occorre munirsi dell’HTTPS e mettersi in regola agli occhi del motore di ricerca.

Partiamo dalla base: cos’è un Certificato SSL

Il Certificato SSL (Secure Socket Layer) è un protocollo standard che consente di proteggere le comunicazioni avvenute su internet. Con l’utilizzo del certificato, tutte le informazioni inserite dagli utenti vengono protette dalla crittografia, che rende i dati non accessibili a terze parti.

L’utilizzo dell’SSL è dunque fondamentale per far sì che un’azienda goda di una buona reputazione online. In particolar modo gli eCommerce che, avendo a che fare con dati molto delicati (come il numero della carta di credito del cliente), devono garantire che le informazioni fornite siano protette e non alla mercé dei ladri d’identità.

Al di là del tipo di sito web che si vuole creare, essere in grado di garantire la massima protezione per i dati dei visitatori è ormai basilare. Senza SSL si diventa una fonte poco attendibile, un sito poco sicuro, uno spazio su cui meglio non passarci neanche pochi secondi.

C’è anche un ulteriore aspetto da considerare: il Certificato SSL è importante per la SEO.

Insomma, senza il protocollo HTTPS gli utenti scapperanno via navigando “a vele spiegate” verso i siti della concorrenza.

Come funziona

Abbiamo appurato che il Certificato SSL è il protocollo di sicurezza che “blinda” la navigazione online. Come avviene questa “blindatura”? Quando un utente si connette a internet, utilizza un browser che si collega a un server web che contiene l’URL che si vuole raggiungere. Il client invia il certificato digitale al browser, il cui compito è quello di verificare l’eventuale validità del certificato.

Se il certificato viene ritenuto idoneo, viene avviata la connessione protetta tra utente e sito web con la crittografia dei dati.

Detto in parole povere: quando vuoi acquistare un prodotto online ti connetti al server dell’azienda venditrice, ma se essa non utilizzerà il protocollo HTTPS i tuoi dati potranno essere intercettati da occhi indiscreti ed essere rubati.

Puoi saperne di più sul Certificato SSL nel video che segue:

Come scegliere il Certificato SSL adatto a te

Con il trascorrere del tempo, le capacità dei cyber criminali crescono sempre di più. Per questo è necessario riuscire a proteggere il proprio sito internet, non correndo il rischio di mettere in pericolo i tuoi clienti e perdere così la credibilità conquistata con anni di duro lavoro.

Il Certificato SSL dona validità al dominio, rendendolo affidabile agli occhi degli utenti.

Che si tratti quindi della protezione dei dati sensibili, o anche di semplici indirizzi di posta elettronica per l’iscrizione alla newsletter, oggigiorno è davvero imprescindibile l’utilizzo del protocollo SSL.

Keliweb fornisce diverse tipologie di certificato digitale, ognuna di esse pensata per determinati generi di progetti web.

Prosegui con la lettura e scopri quale SSL è adatto per il tuo sito internet.

Certificato SSL base

Il certificato base è adatto per i piccoli blog e per i siti con un traffico web non molto elevato. Si tratta di una soluzione che ti permette di mettere al sicuro il sito, facendo segnalare al browser la sicurezza e l’affidabilità dello stesso.

certificato ssl base

Con questa prima opzione base, viene verificato che l’intestatario del dominio ne sia in effetti il proprietario.

Certificato SSL Wildcard domini 3° livello

Questa tipologia di certificato è adatto per i siti di eCommerce e delle aziende che si occupano della vendita di prodotti e servizi, realtà per cui è imperativo assicurare la totale protezione dei dati. Si tratta di un tipo di soluzione che va a certificare sul dominio e su tutti i sottodomini che si andranno a creare.

certificato ssl wildcard

Per questo certificato è necessario che l’identità del richiedente sia chiara e accertata.

Certificato SSL Multidominio UCC

Come facilmente intuibile già dal nome del prodotto, questo certificato è l’ideale per le grandi aziende proprietarie di tanti domini web. Si tratta di un’opzione efficace che include il supporto IDN, che consente di supportare i domini che utilizzano caratteri speciali.

certificato ssl multidominio

Un certificato attivabile su più domini contemporaneamente.

Certificato SSL TrueBusinessID con EV

L’ultima tipologia di Certificato SSL rappresenta il top, l’opzione più attendibile e che garantisce un livello di sicurezza molto più elevato rispetto a un certificato base. Con questa forma avanzata di certificato, nella barra del browser apparirà il nome dell’azienda accanto a HTTPS. Un modo per dare al proprio Brand un’aria ancora più sicura e affidabile.

certificato ssl truebusiness

Si tratta di una soluzione dedicata al panorama aziendale, soprattutto per quelle realtà che cercano di conquistare il massimo livello di attendibilità agli occhi degli utenti.

Per concludere

Le persone che navigano su internet non sono più disposte a rischiare alcunché, pretendono la totale certezza prima di effettuare una qualsiasi azione (acquisti, iscrizioni a newsletter, richieste info ecc). Proprio per questo è ormai basilare garantire l’affidabilità dello spazio web di cui si è proprietari, altrimenti il flusso d’affari si dirigerà verso altre piattaforme.

Con il protocollo HTTPS metti al sicuro una volta per tutte i dati dei clienti che, potrai starne certo, sapranno essere riconoscenti ripagandoti con la fiducia.

È il momento di mettere in cassaforte il tuo lavoro online!

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Domini internet con gestione DNS inclusa

Registra ora