Web Marketing

Perché fare Storytelling: 7 benefici per la tua azienda

L'arte della narrazione applicata a un contesto professionale, tanti benefici per un Brand

Per quanto possa apparire bizzarro, nel corso degli ultimi anni la narrativa ha trovato un suo riscatto nel mondo professionale. Dicendo questo vogliamo sottolineare come siano sempre più numerose le aziende e i singoli professionisti a puntare sullo Storytelling.

La narrazione applicata al business, la nobiltà della scrittura inglobata in una strategia di comunicazione. Vediamo perché questo tipo di attività è da consigliare, senza ombra di dubbio.

Cos’è lo Storytelling

Con il termine Storytelling si vuole specificare l’arte del racconto applicata a una strategia di marketing. Utilizzare le forme della narrativa per aumentare il potenziale persuasivo di un Brand, fidelizzare gli utenti e abbattere ogni distanza tra l’azienda e il pubblico.

Le società che in questo momento stanno conquistando il monopolio sul mercato (nei vari settori di appartenenza) sono quelle che fanno largo uso del racconto all’interno della propria comunicazione. Potremmo quindi definire lo Storytelling come la summa della comunicazione web, l’unione tra il contenuto (il messaggio da veicolare) e la forma (come il messaggio viene proposto agli utenti).

Attraverso l’utilizzo di una “comunicazione narrata”, un Brand riuscirà a diversificare il modo di comunicare rispetto ai competitor fermi ancora alle classiche forme pubblicitarie.

Una comunicazione che utilizza la narrativa determina una marcia in più a una strategia di Content Marketing che, a volte, non porta risultati per il suo essere troppo istituzionale.

Approfondimento: come utilizzare lo Storytelling per la comunicazione aziendale.

Perché utilizzare l’arte del racconto: i benefici

Il mondo cambia, la globalizzazione sta abbattendo ogni barriera, tutte le realtà (anche quelle apparentemente più lontane) si avvicinano fin quasi a toccarsi. Basta vedere come i vip e le star (dello sport, della musica, del mondo aziendale ecc) interagiscano tramite i canali social, parlando direttamente con i follower.

In questo modo si salta qualunque forma intermediaria, arrivando alla creazione di un rapporto reale.

4 semplici esercizi per imparare a fare Storytelling

Un tipo di attività che comporta notevoli vantaggi, soprattutto per chi punta a rendere la propria immagine aziendale e/o professionale come un fattore chiave per il business.

Attraverso lo Storytelling aziendale è possibile godere di una serie di benefici di non poca importanza. Noi ne elenchiamo 7 nei paragrafi che seguono.

#1. Dare “colore” alla comunicazione

Se una strategia di marketing non sta portando i suoi frutti, significa che qualcosa non va e bisogna correre ai ripari. Spesso però non si tratta di budget insufficiente o di un’errata profilazione della buyer persona, ma più semplicemente di un modo di comunicare che non sfonda.

L’utilizzo dello Storytelling rappresenta l’elemento in grado di scardinare una realtà grigia per trasformarla in un qualcosa di nuovo ed efficace. Gli utenti di oggi vogliono avere a che fare con Brand in grado di parlare la loro lingua, di aziende che sappiano immedesimarsi nelle reali esigenze delle persone.

In questo modo, gli utenti saranno più portati ad avere fiducia dell’azienda, riconoscendo in essa un qualcuno di “simile”.

#2. Diminuire le distanze con il pubblico

Al di là di quelle che possono essere le idee di ognuno di noi, è innegabile il fatto che coloro che hanno vinto le ultime elezioni politiche hanno trionfato per una comunicazione in linea con il contesto. Una vittoria che ha messo in evidenza come chi è in grado di “parlare il linguaggio del pubblico” abbia maggiori vantaggi rispetto a chi si intestardisce nell’utilizzo di forme arcaiche, asettiche, distanti dal mondo reale.

Il concetto appena espresso è valido anche per quel che riguarda il panorama aziendale: utilizzando il racconto come forma, un Brand può diminuire le distanze con il proprio pubblico, accendendo l’interesse dello stesso sui prodotti/servizi proposti.

#3. Spingere gli utenti a compiere un’azione

Sono tanti gli obiettivi che si possono raggiungere grazie allo Storytelling, ma nel mondo delle imprese il fulcro della comunicazione è sempre lo stesso: portare gli utenti a compiere un’azione, il più delle volte acquistare un prodotto. .

Il racconto di una storia rientra dunque in un piano generale sviluppato per raggiungere un obiettivo ben preciso. Dove sta la differenza con una comunicazione classica? Con lo Storytelling si riesce a stimolare l’interesse degli utenti, facendo loro percepire un senso di fiducia e di vantaggio nel servirsi delle soluzioni che l’azienda propone.

#4. Creare un bisogno

Attraverso la narrazione è possibile non solo rispondere alle esigenze di un pubblico, ma si possono anche creare dei bisogni inerenti agli obiettivi. Se per esempio lo scopo di un’azienda è quello di aumentare il fatturato, si dovrà sviluppare un tipo di racconto con l’intento di far nascere un sentimento di necessità intorno a un particolare prodotto.

Spesso non siamo noi a decidere di cosa abbiamo bisogno, è la pubblicità a creare in noi il senso di assoluta importanza di un qualcosa. D’un tratto sentiamo di dover possedere un determinato bene, di averne bisogno, di non poterne fare a meno. Una strategia di Storytelling Marketing ben congegnata sarà in grado di sviluppare nella mente delle persone il senso di necessità in merito a dei prodotti, facendo nascere così un nuovo bisogno che dovrà essere colmato il prima possibile.

#5. Stimolare il fattore emotivo

Lo Storytelling deve essere utilizzato per toccare quei fattori sentimentali dell’animo umano che, il più delle volte, non vengono chiamati in causa nella scelta di un prodotto aziendale. Attraverso il racconto si travalica l’aspetto istituzionale e si giunge in una dimensione diversa, in cui il fattore emotivo ha la sua grande importanza e che può determinare l’eventuale successo di una campagna pubblicitaria.

Raccontare il lavoro dell’azienda tramite la forma del racconto porta al raggiungimento di quella sfera sensoriale che nella comunicazione classica viene messa da parte. Stimolando l’emotività delle persone, il Brand riuscirà a riuscirà a far breccia nel loro cuore.

#6. Aumentare la visibilità del Brand

Sempre più aziende italiane stanno portando il proprio lavoro sul web, segno inequivocabile che l’innovazione digitale sta conquistando la nostra Nazione. Questa crescente consapevolezza del ruolo chiave giocato dal web in ottica professionale, ha portato però a una sorta di ingombro di tutti i settori. Rispetto a cinque anni fa, oggi è molto più difficile impostare una strategia di comunicazione in grado di far emergere un marchio rispetto alla concorrenza.

Il mercato è saturo, per distinguersi è necessario pensare a un qualcosa di originale. Ecco perché l’utilizzo dello Storytelling può fare la differenza. Una comunicazione basata sulla forma del racconto darà a un Brand tutte quelle caratteristiche “inedite” che lo distingueranno dai competitor. L’aumento di visibilità del marchio aziendale, anche in fette di pubblico mai raggiunte in precedenza, sarà l’inevitabile conseguenza di un lavoro basato sull’originalità.

#7. Fidelizzare gli utenti

Abbiamo parlato di una comunicazione in grado di toccare il lato emotivo di un individuo. Questo cosa comporta? Una comunicazione originale, diversa dai competitor e in grado di fidelizzare gli utenti rendendoli partecipi della vita quotidiana dell’azienda. Lo Storytelling è il mezzo per rivestire di affidabilità un Brand, per renderlo più umano e più in contatto con i bisogni reali delle persone.

Lo #Storytelling è il mezzo per rivestire di affidabilità un Brand, per renderlo più umano e più in contatto con i bisogni reali delle persone. Condividi il Tweet

Così facendo, si riuscirà ad aumentare il senso di fiducia intorno all’azienda. Gli utenti che navigano sul web in cerca di prodotti e soluzioni professionali, cercano qualcuno che offra convenienza ma che sia soprattutto affidabile. Qualcuno di cui potersi fidare. Raccontare la storia e la quotidianità di un’azienda renderà il Brand “fidato”, più familiare.

Storytelling aziendale: enormi potenzialità al servizio dei Brand

Le grandi aziende hanno carpito in pochissimo tempo le incredibili potenzialità dello Storytelling, e nel giro di pochissimo tempo hanno inglobato questa disciplina nella propria strategia di marketing. I grandi benefici garantiti dall’uso del racconto in ottica aziendale (ne abbiamo appena elencati 7) sono la spinta propulsiva verso una decisione che, ormai, viene presa da un numero sempre più consistente di imprese: stravolgere la comunicazione!

Fin dall’alba dei tempi, l’uomo ama ascoltare storie. Tutti noi adoriamo ascoltare qualche racconto, immedesimandoci nei personaggi, sentendoci partecipi degli eventi narrati. Il fascino della narrativa ha il potere di trasportare l’individuo in una sorta di mondo immaginario, sviluppando in lui sentimenti e sensazioni mai provate in precedenza.

Quest’approccio “romantico” e narrativo caratterizza, nel marketing 2.0 (e i relativi sviluppi, come il Web 3.0) la risposta migliore per rivolgersi a un pubblico connesso in qualunque momento della giornata. Questa totale fruizione di internet porta a una riconfigurazione del concetto stesso di “realtà”, con il mondo virtuale divenuto ormai ben più significante rispetto alla vita quotidiana.

Il compito dello storyteller è quello di accompagnare l’utente in questa realtà digitale, definendone i contorni e rivestendola di senso e significato.

Per concludere

Ripensare la propria comunicazione online, ripartire da zero e trasformare il linguaggio rendendolo più vicino alla natura del pubblico. Un importante cambiamento, un lavoro duro da affrontare ma che permetterà a un’azienda di allinearsi con le esigenze di una società in continuo mutamento.

L’utilizzo dello Storytelling in ottica aziendale permette di interiorizzare il messaggio, bypassando la sfera razionale per giungere al “nucleo emotivo” di ogni essere umano.

La strada per il successo è definita da una storia narrata a un pubblico desideroso di ascoltare. Sei pronto a trasformarti in un cantastorie del nuovo millennio?

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento