Hosting

Scelta dell’hosting, leggi le recensioni degli utenti per trovare il servizio adatto a te

Dare un'occhiata alle opinioni dei clienti per individuare il servizio web hosting migliore per il tuo lavoro

La scelta dell’hosting rappresenta uno dei passaggi “obbligatori” e, di solito, più complessi per il lancio di un nuovo sito internet. Si tratta di una decisione alquanto delicata e che, se presa in modo corretto, porterà al tuo lavoro online degli incredibili benefici in termini di prestazioni e di reputazione stessa del progetto.

Come fare la scelta giusta? Su quali parametri basarsi per non commettere errori?

Scelta dell’hosting, in cerca della soluzione migliore

Creare un sito web significa fare un duro lavoro di ricerca, per individuare le soluzioni adatte per la tipologia di progetto che si intende sviluppare. L’analisi che deve essere svolta necessita di una serie di considerazioni:

  • Il settore di riferimento
  • Il pubblico che ne fa parte
  • Come strutturare il sito web
  • Che tipo di linguaggio utilizzare
  • Che tipo di risorse serviranno per soddisfare le esigenze degli utenti

Senza questo lavoro di analisi preventiva, la scelta dell’hosting sarà presa in maniera frettolosa ed errata. In contesti simili, soprattutto se parliamo di un ambito aziendale, la fretta è una pessima consigliera. Perciò armati di pazienza e inizia a valutare i vari aspetti per poter prendere la miglior decisione possibile.

Al di là degli aspetti tecnici, però, la scelta più complessa riguarda l’hosting provider a cui affidarsi. Su questo punto molti professionisti si fanno prendere dalla fretta, andando incontro in seguito a sorprese non piacevoli.

A quale azienda affidarsi?

Un hosting provider è un’azienda che fornisce servizi web, sia per progetti privati che per un pubblico di professionisti. Al giorno d’oggi esistono tantissimi provider, ognuno di essi impegnato (chi più chi meno) a proporsi al pubblico attraverso campagne pubblicitarie fantasiose e anche aggressive. Un tam tam continuo di messaggi pubblicitari che inzeppano le piattaforme digitali (come i social network) e che “bombardano” gli utenti senza interruzioni di sorta.

Visto che tutte le aziende si propongono come quelle con “i migliori servizi, l’assistenza più eccelsa, i prezzi più bassi sul mercato ecc”, occorre fare necessariamente una scrematura per prendere una decisione. Alla fine sarà solo una l’azienda a cui deciderai di affidarti. Mettere nelle mani di un team specializzato il tuo progetto digitale è una scelta importante che richiede un’assoluta fiducia nei confronti dell’azienda di turno.

Visto che i messaggi pubblicitari vertono quasi tutti sugli stessi concetti, su cosa basarsi per fare una valutazione oggettiva? L’idea migliore è basarsi sui feedback dei clienti.

Google & Trustpilot, le piattaforme da tenere d’occhio

Quali sono le piattaforme migliori su cui basarsi per analizzare le recensioni dei clienti in merito a un hosting provider? Al di là dei siti del settore, che raccolgono tanti commenti ma che possono anche essere di parte, esistono due realtà su cui basarsi per avere feedback puliti e maggiormente affidabili.

La prima opzione che viene in mente è Trustpilot, una piattaforma su cui è possibile registrarsi e ricevere i commenti dei clienti. Tutti questi feedback scritti contribuiranno a definire il livello di TrustScore, che potremmo definire un punteggio di affidabilità. Un’azienda con un TrustScore alto sarà quella che sarà riuscita nell’intento di soddisfare i suoi clienti, sia per la qualità dei servizi che per l’assistenza tecnica, così come anche per la comunicazione.

Scopri cosa pensano di noi i nostri clienti sul canale Trustpilot di Keliweb.

Oltre a Trustpilot, un’altra piattaforma utilissima per poter analizzare i feedback degli utenti è senz’altro Google. Attraverso il servizio GoogleMyBusiness, con la creazione di una scheda dell’azienda, si permetterà agli utenti di pubblicare recensioni che saranno poi visualizzate nell’apposita scheda sul motore di ricerca.

Questo tipo di soluzione, con lo strumento messo a disposizione di Big G, risulta però essere più adatto per le attività che puntano molto sull’aspetto local (e che quindi puntano su una comunicazione incentrata sul concetto di Local Marketing). SI tratta, sostanzialmente, di un’opzione ideale per quelle aziende che vogliono portare il pubblico nel proprio negozio fisico, come negozi e attività professionali che puntano molto sull’aspetto territoriale.

Recensioni utenti: prendi spunto dalle opinioni altrui

Il progetto che intendi portare su internet, di qualunque tipo esso sia, farà parte di un particolare settore che racchiuderà al proprio interno un gran numero di utenti. Quali indicazioni migliori ci possono essere, in merito alla tua scelta, delle recensioni sui piani hosting delle diverse aziende rilasciate dagli utenti stessi.

Persone che, come te, hanno fatto un’analisi accurata per individuare una soluzione adatta alle proprie esigenze. La loro voce può essere una base da cui prendere spunto per effettuare poi una scelta.

Negli ultimi anni le recensioni dei clienti hanno conquistato sempre più spazio e importanza. La maggior parte delle attività commerciali accetta di raccogliere le opinioni delle persone e, da queste, si possono raccogliere importanti informazioni sui diversi aspetti da migliorare.

Al giorno d’oggi, tutti noi diamo uno sguardo alle recensioni prima di decidere se servirsi di un’azienda o meno.
feedback clienti

Facciamo un esempio: se vuoi andare a cena in un ristorante, cerchi su alcune piattaforme dedicate i feedback dei clienti sulla qualità del cibo, il servizio, il livello economico ecc.

Allo stesso modo, è possibile fare una valutazione accurata di un’azienda tramite le opinioni di coloro che hanno già testato i servizi e che hanno deciso di raccontare la propria esperienza.

Valuta e prendi la tua decisione

Le opinioni degli utenti rappresentano dunque un valore da non sottovalutare. Esperienze dirette, di prima mano, possono dirti molto sul valore di un’azienda e sul suo grado di affidabilità. In merito ai servizi hosting, se un provider ha raccolto solo commenti negativi, mostrando anche una innata idiosincrasia nell’accettare il confronto con chi critica, allora meglio “passare oltre”.

Attenzione, non stiamo dicendo che la tua scelta dovrà dipendere esclusivamente dalle opinioni altrui. Semplicemente, le piattaforme come Trustpilot possono essere utili per raccogliere feedback e cominciare a farsi un’idea su come lavora un’azienda, su come interagisce con il pubblico, su come risponde alle critiche ecc.

È ovvio che quest’attività è solo uno dei passaggi da effettuare nel processo di analisi che ti porterà poi alla scelta dell’hosting da acquistare.

Una decisione che, alla fine dei conti, deve essere solo tua!

Per concludere

Come accennato all’inizio di questo articolo, prima di fare la scelta di comprare un hosting occorre una seria valutazione su diversi fattori. Per avere però delle testimonianze di prima mano sull’azienda che stai valutando, puoi dare un’occhiata alle recensioni dei clienti. Così facendo, avrai modo di raccogliere un gran numero di informazioni sul modo di lavorare del provider, facendoti un’idea chiara su quali possano essere gli effettivi punti di forza.

Le opinioni altrui non saranno decisive nella tua scelta, ma senza dubbio potranno darti tanti spunti su cui riflettere.

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Hosting e Dominio incluso!
A partire da  €9.90/anno

Vai all'offerta