Le dritte dal Datacenter

Come importare Database di grandi dimensioni

Importa i tuoi file superando i limiti di phpMyAdmin

Decidere di trasportare il proprio lavoro online nelle mani di qualcun altro è una scelta importante. Chi non è soddisfatto dei servizi di un determinato provider, decide di spostare tutto con i servizi di un’altra azienda. Bisogna però fare i conti con l’aspetto tecnico della cosa, per poter trasferire tutta la mole di lavoro in un nuovo spazio. Oggi vediamo come importare Database di grandi dimensioni.

Importare Database, è il momento di spostare il tuo lavoro

Si arriva dunque al momento in cui diventa necessario spostare la propria attività, al fine di usufruire di un servizio migliore in termini di performance e sicurezza. Bisogna mettere in atto alcune procedure per poter completare il passaggio, senza correre il rischio di perdere qualche pezzo del proprio lavoro.

Quello che bisogna fare è importare il Database nel nuovo spazio web hosting.

Bisogna però affrontare anche alcune limitazioni che possono mettere in difficoltà il tuo passaggio. Per importare i dati del Database di grandi dimensioni, che va oltre i limiti di phpMyAdmin (che è di circa 50MB) si possono mettere in atto due diversi metodi che andiamo ad analizzare nei paragrafi successivi.

Come importare il Database nel tuo nuovo spazio hosting

Prendiamo quindi in esame il caso in cui il Database da importare sia di dimensioni maggiori rispetto al limite di phpMyAdmin. In questo modo sarai in grado di scaricare il tuo intero Database sul tuo PC per poterlo poi trasferire sullo spazio hosting, così da portare a termine la procedura senza difficoltà alcuna.

Prima di iniziare, bisogna innanzitutto creare un Database. Fatto questo, bisogna creare e associare user e Database.

Importa il Database tramite SSH

Il primo metodo che vogliamo analizzare permette di completare l’importazione del Database tramite SSH (Secure Shel), ovvero il protocollo di rete che permette di collegarsi a un computer remoto in totale sicurezza.

La prima cosa che devi fare è caricare il file db.sql che dovrà essere poi importato (tramite FTP) nella directory principale dell’account.

Fatto questo, non devi fare altro che accedere al servizio tramite SSH (leggi come effettuare l’accesso SSH su cPanel). Esegui poi sul terminale SSH il seguente comando:

mysql -p -u username database_name < dbname.sql

N.B.: username rappresenta lo username del Database, database_name è il nome del Database mentre dbname.sql è il Database che hai caricato in precedenza e che ora va importato.

Una volta inserito il comando, il sistema ti chiederà di inserire la password dell’utente Database. Non devi fare altro che premere invio e attendere che l’operazione venga terminata, portando così a buon fine l’intero procedimento di importazione del Database.

Importa il Database tramite MySQLDumper

Il secondo metodo che analizziamo per importare Database di grandi dimensioni, andando così al di là dei limiti di phpMyAdmin, vede l’utilizzo di uno determinato strumento. MySQLDumper è uno strumento open source che ti consente di effettuare l’importazione del Database in modo rapido e sicuro.

Quello che devi fare è effettuare il download di MySQLDumper, dopodiché potrai caricare e scompattare tramite Gestione File del pannello di controllo cPanel nella cartella public_html del tuo nuovo spazio hosting.

caricare mysqldumper su cpanel

A questo punto apri il tuo browser e copia il link http://miodominio.xyz/msd1.24.4/install.php, in cui il nome dominio inserito (miodominio.xyz) rappresenta il dominio associato all’account cPanel.

Fatto questo passaggio, ti apparirà una schermata come quella che segue.

importare database mysql seleziona lingua

Seleziona la lingua che preferisci (in questo caso, l’italiano) e clicca su Installation.

Giunto a questo punto del procedimento, quello che devi fare è inserire i dati creati precedentemente mantenendo localhost come hostname del Database e mantenere vuoti dove leggi Porta e Socket.

Inseriti tutti i dati come segnalato, digita su connessione a MySQL. Clicca poi su salva per poter andare avanti con il procedimento.

Carica il file di backup tramite FTP nella cartella public_html/msd1.24.4/work/backup esattamente come nell’immagine che segue.

caricare file database

Non ti resta che concludere l’intero processo. Torna nella scheda del browser e clicca sul comando Ripristina a sinistra, dopodiché devi selezionare il backup e cliccare sul pulsante Ripristina posto in alto.

ripristina backup

In conclusione

Seguendo uno di questi due metodi potrai completare l’importazione di un Database di grandi dimensioni, in modo da non doversi più preoccupare di qualunque limitazione. Così facendo, sarai in grado di spostare il tuo lavoro portandolo senza difficoltà sul nuovo spazio hosting.

È il momento di fare il salto di qualità con il tuo lavoro usufruendo di performance migliori, assistenza dedicata e una alto livello di sicurezza.

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Hosting e Dominio incluso!
A partire da  €9.90/anno

Vai all'offerta