Web Marketing

Come il Digital Marketing sta cambiando il mondo delle imprese, ne parliamo con Evija Kocina

Siamo nel pieno della quarta rivoluzione industriale, un momento storico in cui la tecnica sta trasformando il mondo del lavoro. Le nuove tecnologie (si parla, infatti, di tecnologie 4.0) e l’innovazione digitale sono le leve su sui si sta attuando questo cambiamento radicale che tocca le imprese di tutto il mondo. Ecco perché si sente parlare sempre di più di Digital Marketing.

Siamo nel pieno della quarta rivoluzione industriale, le #tecnologie40 stanno trasformando il mondo del lavoro. Le #imprese italiane sono ancora indietro nel processo di #digitalizzazione del lavoro? Condividi il Tweet

A differenza delle aziende che operano all’estero, a che punto sono messe le imprese italiane? Il nostro paese è ancora indietro nel processo di digitalizzazione? Oggi parliamo (anche) di questo con Evija Kocina, consulente Digital Marketing in grado di fotografare l’attuale situazione tricolore.

  • Buongiorno Evija, benvenuta sul nostro blog. Rompiamo subito il ghiaccio nel modo più classico, parlaci un po’ di te e del tuo percorso professionale.

Sono un’appassionata del mondo web già da molti anni. Quello che mi appassiona di più è proprio la continua evoluzione del digitale. Ho sempre cercato di seguire le novità seguendo molti blog americani e non, partecipando ai corsi e cercando di applicare le nozioni ottenute nel lavoro per far crescere la notorietà online delle aziende con le quali lavoro.

Nel 2015 ho conseguito il Master in Digital Marketing con la valutazione 97/100. Il Master mi ha fatto ottenere le competenze digitali a 360° per poter offrire le mie consulenze alle aziende per creare una strategia per essere presenti online in modo efficace. Sono in continuo aggiornamento, anche giornalmente, per poter offrire al cliente il servizio all’altezza e al passo con i tempi.

  • Sei una specialista in Digital Marketing, un macro-settore che sta accompagnando l’Italia verso una trasformazione radicale del lavoro. Secondo te le imprese italiane sono ancora indietro nel processo di digitalizzazione?

Oggi il digitale è ormai presente in molte strategie di marketing. Anche le aziende che prima non lo usavano stanno iniziando a vedere i vantaggi dell’utilizzo per fidelizzare i clienti. Nonostante ciò ci sono ancora molte aziende, soprattutto quelle di “vecchio stampo”, che arrivano in ritardo a capire che vantaggi porta una strategia solida di marketing digitale.

  • Come nasce il tuo sito Webeon?

Il mio sito nasce dall’idea di offrire i miei servizi e la voglia di condividere le mie conoscenze, sopratutto alle PMI che ancora non si rendono conto che vantaggi può portare essere presenti online. E, ovviamente, dalla voglia di creare qualcosa di mio e per poter crescere professionalmente.

  • Nel tuo lavoro metti in risalto, oltre agli ovvi aspetti tecnici, anche l’importanza della sfera creativa. Quanto essa può aiutare a raggiungere gli obiettivi nel Digital Marketing?

Il marketing non riguarda più la padronanza dell’uso dei canali tradizionali, ma l’innovazione e l’utilizzo costante di soluzioni creative. Per cui uno dei compiti princiali per chi si occupa di marketing è di essere creativo per distinguersi e per generare l’interesse. La creatività gioca un ruolo fondamentale nel avere un impatto ed ispirare il cliente a scegliere il tuo prodotto.

Siccome, sempre più aziende scelgono di essere presenti online, l’approccio al marketing digitale dovrà essere sempre più intelligente, più creativo e più formato se si vuole avere una possibilità di emergere fra la concorrenza.

Man mano che la targetizzazione diventa più precisa e soffisticata, i messaggi che ricevono i consumatori dovranno diventare sempre più personalizzati. La creatività è fondamentale per sfruttare le tecnologie in rapida evoluzione e tenere il passo con le aspettative sempre crescenti dei nostri clienti.

  • Tra le tue tante competenze, spicca soprattutto la tua grande conoscenza di WordPress. A tal proposito ti chiedo: si tratta ancora oggi del miglior CMS in circolazione? Se sì, perché?

Secondo me si, WordPress è ancora il miglior CMS in circolazione, perché offre le funzionalità più utili per la progettazione di siti Web. E’ facile da usare, offre delle opzioni di design fantastiche e versatili, è facile aggiungere le funzioni di ogni tipo ed è ottimo per la SEO.

Non meno importante è la grande comunità di supporto che è sempre attiva e permette di risolvere quasi ogni problema che si presenta. Inoltre WordPress è sempre in aggiornamento e viene costantemente migliorato.

  • Vengono rilasciati spesso nuovi aggiornamenti per WordPress, così da ottimizzare diverse funzionalità di volta in volta. Dove secondo te il CMS dovrebbe ancora migliorare?

I miglioramenti da fare potrebbe essere vari, per lo più connessi alla velocità del sito.

Per esempio, aggiungimento delle funzioni che sono necessari ad ognuno che usa WordPress e per quali ad oggi devono essere usati i plugin. La gestione dei link rotti, immagini mancanti o eventuali reindirizzamenti senza modifica diretta del file .htaccess. Compressione del database e ottimizzazione delle immagini direttamente dalla bacheca. Possibilità di ottimizzare il database eliminando i post, pagine, commenti, le revisioni dei post, commenti spam e altri dati non utilizzati, che WordPress mantiene fino a quando non vengono eliminati manualmente.

Tutti questi dati in eccesso aumentano il peso e rallentano il sito.

  • Oltre alla struttura, quanto pensi sia importante un servizio Hosting WordPress ottimizzato per un perfetto funzionamento del sito?

Un buon Hosting deve avere determinate caratteristiche in base al progetto al quale stiamo lavorando. La qualità dell’hosting ha un impatto anche sulla futura visibilità del sito sui motori di ricerca. L’uptime e la velocità con cui le pagine vengono caricate è importante. Se il server risulta giù quando il sito viene visitato dagli spider e i tempi del caricamento delle pagine sono troppo lunghi viene compromessa l’indicizzazione del sito.

Un hosting ottimizzato per WordPress deve essere di facile gestione, sicuro, avere i tool per l’auto-installazione, sistemi di compressione dei file statici e della cache che rendono il sito veloce.

Spesso si sceglie un servizio #HostingWordPress dando eccessiva importanza al fattore prezzo. Il successo o il fallimento del progetto può essere fortemente influenzato dalla qualità del servizio di #hosting prescelto. Condividi il Tweet
Spesso si tende a scegliere il servizio di hosting WordPress dando eccessiva importanza al fattore prezzo. Quando si crea un nuovo sito è importante capire che il successo o il fallimento del progetto può essere fortemente influenzato dalla qualità del servizio di hosting prescelto.

  • Essendo un’esperta di WordPress, hai anche una grande competenza per quel che riguarda la SEO. Puoi fornire ai nostri lettori qualche saggio consiglio su come ottenere vantaggi per il posizionamento?

Alcuni principali consigli che sento dare sono: come già detto prima, scegliere un hosting veloce e ottimizzato per WordpPress. Ottimizzare il codice HTML, specificando vari paramenti come tag title, meta tag description, tag heading. Aggiungere il testo alternativo alle immagini e impostare corretta struttura degli url. Fare un’analisi accurata delle parole chiave da scegliere, assicurandosi che vengano effettivamente cercate dagli utenti. Scrivere contenuti ricchi e pertinenti con le parole con cui vogliamo farci trovare.

  • Un po’ di tempo fa abbiamo pubblicato sul nostro blog un articolo in cui mettevamo in evidenza 10 motivi per cambiare un logo aziendale. Puoi aggiungere un motivo che secondo te rende necessario dare una “rinfrescata” al proprio marchio?

Un motivo potrebbe essere che il marchio non si distingue dalla massa, che è tra gli obiettivi principali di un’azienda. Dare un’occhiata ai migliori concorrenti per vedere se ti distingui fra la grande quantità delle aziende che offrono gli stessi prodotti/servizi può aiutare a capire dove puoi migliorare.

  • Chiudiamo con una domanda sul Social Media Marketing (altra tua sfera di competenza). Siamo abituati a sentire parlare sempre di campagne pubblicitarie a pagamento su Facebook, tu invece cosa ne pensi dell’advertising fatto su Twitter e LinkedIn?

Twitter a differenza di Facebook, che offre la targhettizzazione per argomento, offre la possibilità di scegliere il target per parola chiave o hashtag. Il targeting per parole chiave è un modo straordinariamente interessante e preciso per rivolgersi a persone che hanno dimostrato l’interesse per un argomento.

LinkedIn è una piattaforma sulla quale gran parte dei membri sono persone che influenzano il processo decisionale aziendale. LinkedIn offre il targeting per professione, per la posizione all’interno di un’azienda. Soprattutto se sei un’azienda B2B, il tuo prodotto o servizio è qualcosa di molto specifico, LinkedIn può essere il posto giusto dove pubblicizzarlo.

Le campagne pubblicitarie mirate basandosi su questi criteri danno risultati migliori mostrando gli annunci solo a quelli che possono essere interessati al tuo prodotto o servizio.

hosting linux cms

Un grande ringraziamento da parte del nostro staff a Evija Kocina, una professionista di grande valore che ha messo in evidenza in modo chiaro il perché sia necessario oggigiorno portare il proprio lavoro sul web.

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Hosting e Dominio incluso!
A partire da  €9.90/anno

Vai all'offerta