Verifica GRATIS la disponibilità e registra subito il tuo dominio internet.

Quattro chiacchiere sul Blogging con Marisa Forzani

Visto che spesso trattiamo come argomento dei nostri articoli il Blogging, abbiamo pensato di scambiare quattro chiacchiere con una professionista di grande valore. Quali sono gli errori commessi dai blogger? Come si può “potenziare” un blog per farlo rendere al meglio? Di questo (e di molto altro) parliamo con Marisa Forzani, ospite della settimana.

Il suo Blogghidee è uno spazio dedicato a tutti i blogger, in particolar modo a chi ha iniziato da poco questo tipo di attività. Guide, tutorial, approfondimenti, social, risorse… insomma, un blog da seguire.

hosting wordpress

Ma ora bando alle ciance, lasciamo spazio alla nostra ospite.

  • Parliamo un po’ delle tue competenze. Ti occupi di diversi blog, proprio per questo puoi dare ai nostri lettori qualche buon consiglio in tal senso. Innanzitutto, come deve essere strutturato un buon contenuto?

Mi definisco una appassionata di Blogging fin dai primordi della nascita dei blog, ancora quando erano soltanto dei diari personali pubblicati in rete. Il successo di un blog è direttamente proporzionale alla passione, tenacia, perseveranza a mantenerlo in vita offrendo contenuti originali e appropriati allo stile personale.

Un buon contenuto deve dare risposte certe in modo da strutturare il tema per fasi successive, semplici e lineari. Finito di leggere un articolo si deve avere la sensazione di aver ottenuto delle informazioni importanti e uniche. In questo modo si fidelizza immediatamente il lettore che tornerà a visitare il sito.

Un esempio è il mio Blogghidee bacino di migliaia di visitatori in cerca di semplici soluzioni per creare blog, con risposte a domande dirette dei lettori, ma indispensabili per un blogger alle prime armi.

Attualmente non basta più la scrittura nel blog che va comunque integrata con una buona relazione condivisa nei vari Social Network.

  • L’ottimizzazione delle immagini utilizzate negli articoli, quant’è importante?

Tra i consigli per ottenere un blog veloce e performante è controllare le immagini pubblicate on line.
Non devono essere pesanti, la risoluzione ottimale è 72dpi in formato jpeg e compresse. Ci sono ottimi plugin per WordPress, ad esempio che facilitano l’operazione di compressione e anche di gestione della cache.

Ricordatevi che un blog con una navigazione veloce vi permette di avere lettori felici che usufruiranno dei contenuti senza tempi di attesa lunghi e noiosi. Immagini non idonee rallentano la velocità.

  • Quali sono, secondo il tuo parere, gli errori più comuni commessi dai blogger?

Tra gli errori comuni è quello di un uso non omogeneo della grafica: colori, font, disposizione e formattazione dei contenuti non idoneo, navigazione lenta, difficile fruizione dei contenuti.

Per quanto riguarda la gestione degli articoli: spesso non vedo una linea tematica univoca, non si capisce di cosa tratta il sito, poca chiarezza sull’autore, contenuti troppo diversi tra loro e con gravi errori lessicali.

Mancanza di una mission chiara, mancanza delle informazioni per contattare l’autore o il servizio. Poca organizzazione nella importanza del target degli articoli e del pubblico di riferimento. Poca passione e disponibilità verso i lettori.

  • Come ti regoli per scrivere un articolo? Parti dalle keywords per poi costruire un articolo, o definisci prima la struttura per poi ottimizzare il pezzo?

Nessuna delle due o entrambe. Costruisco una scaletta ramificata e cerco di essere il più minimale possibile, togliendo il superfluo.

ebook racconti keliweb

  • Un po’ di tempo fa abbiamo chiacchierato su un nostro articolo che trattava il cyberbullismo. Qual è la tua esperienza in tal senso e cosa pensi di quei gruppi Facebook su cui si rischia il linciaggio per una virgola fuori posto?

Ricordo molto vivamente la nostra chiacchierata e il tuo articolo. E’ un argomento che mi sta molto a cuore, personalmente cerco nel web di dare una impronta positiva e un messaggio di tolleranza, disponibilità e rispetto, che vada oltre il semplice Blogging.

Ho avuto purtroppo una brutta esperienza di “presunta critica” verso un mio progetto nel web da parte di persone che oltremodo lavorano in questo settore e dovrebbero essere di esempio agli altri. Purtroppo l’emulazione di comportamenti sconsiderati la dice lunga sull’atteggiamento del branco e di come manchi la responsabilità civile e la netiquette nel web.

Voglio però lanciare una buona parola di sostegno a chi subisce questi atteggiamenti, non bisogna essere omertosi, ma agire in difesa di chi subisce ed essere consapevoli che recenti sentenze della Cassazione sono andate in favore di chi subisce “diffamazione aggravata” anche nelle sedi di internet, Social Network compresi. Non lasciamo che queste persone dilaghino nel web, ma diventiamo una forza unita per creare un mondo digitale creativo, bello e rispettoso del prossimo. Io sono molto ottimista che si possa attuare.

Chi lotta può anche perdere, ma chi non lotta ha già perso in partenza :D

Lotta è intesa come responsabilità in prima persona di vedere e agire per il bene della comunità. Un gruppo che tollera atteggiamenti arroganti, prevaricatori, incivili e di intolleranza andrebbe segnalato ai proprietari nelle singole circostanze, agli stessi membri e infine a Facebook.

Discostarsi da atteggiamenti arroganti come tu descrivi è prioritario, con l’uscita dal gruppo con motivazioni precise. Abbiamo una responsabilità e la nostra vita ha un senso solo se ci indigniamo seriamente e prendiamo posizioni nette e precise su ciò che è sbagliato.

Nei miei gruppi periodicamente ricordo le regole che devono essere in linea con le regole del Social Network, interagire con gruppi di migliaia di persone non è semplice, occorre molta preparazione, disponibilità ad essere anche al servizio degli altri in modo disinteressato e con un fine alto, un valore che vada oltre la semplice strategia per il proprio brand.

Un gruppo è un insieme di persone che si uniscono per un interesse e un valore.

Uscite e non perdete tempo da gruppi che non perseguono degli ideali e una missione certa e segnalate con forza ciò che non funziona, infine sostenete e prendete le parti dei più deboli.

  • Quanto conta scegliere un servizio web hosting performante per far funzionare al meglio un blog?

Un ottimo hosting con queste caratteristiche farà la differenza nella gestione del vostro blog o sito:
– rapido ed efficiente servizio di assistenza
– gestione semplificata del pannello di controllo con tools dedicati alla velocità del vostro sito e guide e faq con soluzioni di eventuali problemi
– caratteristiche tecniche e possibilità di ampliamenti in linea con il vostro progetto
– naturalmente buon rapporto qualità/prezzo

  • Un consiglio da parte tua rivolto a quei giovani che vogliono iniziare a gestire un’attività su internet.

Il mio consiglio è divertitevi! Dedicatevi al vostro progetto con passione, con il cuore. Rivolgetevi al vostro pubblico di lettori o di potenziali clienti come se fossero degli amici cari a cui dare consigli e suggerimenti a seconda delle vostre competenze. Abbiate dei valori certi, siate impeccabili con la parola e nelle difficoltà non arrendetevi, prendetele come delle sfide a cui permettere di dare il meglio di voi stessi.

Voglio aggiungere una personale considerazione sul servizio Keliweb che ho da poco potuto testare su uno dei miei siti Prettydog.it, la professionalità del supporto nel valutare l’aiuto e le possibili difficoltà con la risoluzione del problema in tempi brevi. Il pannello di controllo è semplice e si ha tutto a disposizione, il mio sito è andato on line nei tempi previsti e tutto il trasferimento dall’altro host è andato a buon fine.

hosting base

Un grande ringraziamento da parte di tutto il nostro staff a Marisa Forzani, una donna che unisce alla perfezione una grande competenza sul Blogging con immense dosi di umiltà e gentilezza d’animo.

Proprio per questo vi consigliamo di seguire i contenuti di Marisa e di iscrivervi al suo gruppo Facebook.

Voti: 5.0. Su 3 voti.
Votazione in corso...
Mi piace
Mi piace Love Ahah Wow! Triste Grr!!
21

Lascia un commento

scroll to top