Verifica GRATIS la disponibilità e registra subito il tuo dominio internet.

Scrivere su Google Docs e pubblicare su WordPress

Nel corso degli anni Google ha affinato sempre di più il suo “universo” per dare agli utenti i migliori strumenti per lavorare su internet. In tal senso, non possiamo che apprezzare enormemente Google Docs, il tool gratuito che ci permette di scrivere un documento sfruttando una grande serie di funzionalità per formattare il testo. Oggi vediamo come legare Docs con il tuo blog WordPress.

Da Google Docs al blog WordPress, una grande opportunità

Fai conto di ricevere un determinato documento, molto importante per il tuo lavoro, e che deve essere necessariamente pubblicato sul blog WordPress. Metti ora il caso che tu abbia ricevuto un documento Word che puoi aprire su Google Docs ma che poi vuoi inserire sul tuo blog creato con il numero uno dei CMS.

hosting wordpress

Passare un contenuto da Google Docs a WordPress è una soluzione non proprio ottimale. Il motivo è molto semplice: nel passaggio dal tool di Big G all’editor del CMS, perderai la formattazione del testo e le immagini. Questo ti porterà a dover ricominciare tutto daccapo, ovvero mettersi di santa pazienza a riformattare nuovamente tutto il testo perdendo coì del tempo prezioso.

Per fortuna, adesso è possibile traslare tutto il contenuto che si trova su Docs sull’editor di WordPress così com’è, senza perdere nessun elemento.

Vediamo dunque come fare per ottenere il risultato in poco tempo e in maniera semplice.

Da dove iniziare

Per poter fare questo tipo di operazione sono necessarie alcune cose che devi avere, altrimenti stiamo parlando solo di aria fritta.

  • 1 account Google attraverso cui poter utilizzare il tool
  • I dati di accesso per entrare nel pannello di amministrazione del blog WordPress
  • Installare e attivare su WordPress il plugin Jetpack

Installare l’add on

È arrivato ora il momento di utilizzare un particolare add on, un componente che devi installare e attivare. Apri quindi la pagina dell’add on e clicca sul pulsante Gratis per poterlo scaricare.

add on google docs wordpress

Una volta che avrai cliccato su Gratis si aprirà una pagina di Google Docs in cui ti verranno richieste le autorizzazioni necessarie. Non devi fare altro che confermare il tutto e andare avanti.

Così facendo avrai completato l’installazione dell’add on.

Collega Google Docs con WordPress

Una volta completato il processo di installazione del componente di cui sopra, quello che bisogna fare è collegare il tuo sito/blog WordPress con Google Docs.

Entra nei tuoi documenti di Google e clicca nella sezione Componenti aggiuntivi.

google docs componente aggiuntivo wordpress

Cliccando si aprirà il menu a tendina in cui troverai l’opzione WordPress per Google Docs. Cliccando su questo comando si aprirà sulla destra della pagina una barra in cui tu dovrai cliccare sul pulsante Autorizza.

Fatto questo, il passaggio successivo è la selezione del sito WordPress che intendi collegare a Google Docs. Devi semplicemente inserire i dati di accesso che utilizzi per entrare nel sito che intendi collegare ai documenti di Big G.

Salva i tuoi documenti su WordPress

Siamo arrivati sostanzialmente alla fine di questa semplice guida. Visto che hai installato l’add on e hai legato Google Docs al blog WordPress (attraverso le tue credenziali), potrai salvare di volta in volta i tuoi documenti sul CMS.

Tutto quello che devi fare, una volta scritto il tuo documento su Docs, e cliccare nella barra di destra (l’area del componente aggiuntivo) e cliccare su Salva progetto. Così facendo, il tuo documento verrà inviato direttamente su WordPress e salvato come un nuovo progetto.

google docs salvare progetto wordpress

Il testo che vedrai comparire ora sull’editor di WordPress risulterà perfettamente formattato, tale e quale a come compare su Google Docs. Tutto corretto sia per la formattazione del testo che per le immagini inserite, nessun elemento del documento che intendi pubblicare su WordPress sarà andato perduto.

In conclusione

Un procedimento semplicissimo che puoi completare in un minuto. Il modo migliore per facilitarti il lavoro ed evitare di perdere tempo per formattare un documento che, nell’editor di WordPress, viene praticamente spogliato di tutto.

hosting base

Legare Google Docs a WordPress è la maniera migliore per gestire il proprio lavoro online in modo ancora più rapido e veloce. Basta con le perdite di tempo, utilizza questo nuovo componente aggiuntivo e velocizza la tua attività.

Voti: 5.0. Su 2 voti.
Votazione in corso...
Mi piace
Mi piace Love Ahah Wow! Triste Grr!!
1

Lascia un commento

scroll to top