I racconti di Keli

Come posso ottimizzare al meglio i miei annunci

Quando vogliamo creare una campagna su Google AdWords, dobbiamo tener ben presente il fatto che stiamo utilizzando uno strumento complesso. La società di Mountain View ci ha dato in mano tutte le potenzialità, ma poi tocca a noi dare quel qualcosa in più. Siamo noi che dobbiamo far funzionare la campagna tramite gli annunci AdWords.

Ti racconto (sinteticamente) la mia esperienza.

Annunci AdWords, mi hanno mollato la patata bollente

Il mio rapporto con Google AdWords è sempre stato un po’ conflittuale. Fin dai primi momenti, in cui la voce dell’alto dell’azienda mi disse che dovevo occuparmi della creazione degli annunci AdWords, capii che le cose per me non sarebbero state semplici.

hosting economico

in effetti, così è stato per diverso tempo. Capire come impostare una campagna, cercare di ottimizzare ogni singolo elemento, così da fare in modo di ottenere le tanto agognate conversioni. Credimi, un lavoraccio. La cosa migliore da fare in questi casi è studiare sui libri dedicati ad AdWords, così come su tutta la documentazione presente su internet.

Come fare?

AdWords mette a disposizione gli strumenti adatti per poter ottimizzare al meglio un annuncio, ma il problema (com’è semplice immaginare) è sapere quali sono. Fin quando non riesci a maneggiare il software con sicurezza, allora il tuo lavoro sarà un vero inferno. È successo anche a me.

Per fortuna, nel momento in cui sembrava inevitabile il mio brancolare nel buio mi stesse portando a sbattere la testa contro un muro in un vicolo cieco, ho trovato la soluzione. Lo studio alla fine (come sempre accade se si fanno le cose con serietà) ha portato i sui frutti.

Le estensioni utilizzate per migliorare i miei annunci

Al giorno d’oggi non basta più infatti scrivere un bell’annuncio per ottenere grandi risultati su AdWords. Occorre innanzitutto porre una base solida, detto in soldoni bisogna mettere il grano (il budget) per poter essere concorrenziali.

Da questo punto di vista posso garantirti che i click su AdWords non sono per nulla economici. Si tratta però di una spesa che, in particolar modo per le aziende, conviene sempre fare. Le potenzialità del motore di ricerca sono, ancora oggi, inavvicinabili per qualsiasi altro strumento in giro per il web.

Lo strumento di Google ti permette di essere ben visibile in cima alle SERP, cosa che (a seconda dei termini di ricerca inseriti dagli utenti) porteranno sul tuo sito web un grande numero di nuovi visitatori.

Per ottenere questo grande risultato, su AdWords sono presenti le estensioni annuncio.

adwords estensioni annunci

Era questa la soluzione che stavo cercando da mesi ma che non conoscevo. Grazie alle estensioni, ognuno di noi può ottimizzare al meglio i propri annunci. Questo aumenterà di parecchio le possibilità di ottenere un maggior numero di click.

Questo perché le estensioni permettono di personalizzare l’annuncio, renderlo più dettagliato, preciso, specifico.

Un utente che legge un annuncio AdWords normale è una cosa, ma se riusciamo ad agganciare all’annuncio stesso altre informazioni (che rendono l’annuncio più completo) allora potremo avere maggiori soddisfazioni.

Le estensioni che ti consiglio io

In particolar modo, sono due le estensioni che ti consiglio di utilizzare per ottimizzare i tuoi annunci AdWords:

  • Estensioni sitelink: riuscire ad anticipare le intenzioni dell’utente, calarsi nei suoi panni è una qualità che può determinare la fortuna di un professionista.
    Con i sitelink andiamo a integrare il nostro annuncio con alcune indicazioni che pensiamo il nostro cliente possa cercare, anticipando così le sue intenzioni. Orari di apertura del negozio, numero di telefono, listino prezzi, utilizzo di un particolare servizio… tutte informazioni aggiuntive che arricchiscono l’annuncio.
    Leggi come utilizzare le estensioni sitelink per poter migliorare da subito i tuoi annunci AdWords dando all’utente più punti di accesso.
  • Estensioni snippet strutturati: un altro tipo di estensione che ti consiglio di utilizzare riguarda quella in riferimento agli snippet strutturati.
    Con gli snippet strutturati puoi arricchire il tuo annuncio inserendo altre caratteristiche del prodotto che stai pubblicizzando. In questo modo darai agli utenti maggiori informazioni che potranno risultare decisivi per conquistare la loro attenzione e spingerli a entrare sul sito.
    Bisogna essere bravi a racchiudere il tutto nei pochi caratteri a disposizione. Leggi dunque come utilizzare le estensioni snippet strutturati.

Non penserai mica che le cose finiscano qui, vero? Sono molte le estensioni annunci che AdWords ti mette a disposizione, come puoi vedere nell’immagine che segue.

google adwords estensioni annunci

Per ora ti consiglio di inserire solo quelle che ti ho consigliato in precedenza, poi nelle prossime occasioni analizzeremo la natura delle altre estensioni.

Per adesso ti basti dire che AdWords è uno strumento complesso, è vero, ma piano piano puoi prendere confidenza e imparare a ottimizzare il tuo lavoro. Io c’ho messo un bel po’ di tempo ma, alla fine, sono riuscito a creare degli annunci AdWords di qualità, giocando con le estensioni per inserire di volta in volta le informazioni aggiuntive più indicate.

Qual è stato invece il tuo primo approccio con AdWords? Scrivimi nei commenti e raccontami la tua esperienza.

Keli

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button