Verifica GRATIS la disponibilità e registra subito il tuo dominio internet.

L’E-Mail Marketing è morto? Ma proprio per niente…

Sono diversi anni ormai che viene recitato una sorta di de profundis per la posta elettronica, vista ormai come uno tipo di servizio che inizia a dimostrare i suoi anni. Gli utenti sono sempre più portati a utilizzare i Social Media, e per tale motivo l’e-mail sembra ormai avviata verso un inesorabile oblio. Parlando di un ambito professionale, questo sentimento di stanca determina al dunque la morte dell’E-Mail Marketing?

E-Mail Marketing, un settore in crisi?!?

Si è portati dunque a pensare che l’E-Mail Marketing sia una roba ormai sorpassata, un modo di fare attività di comunicazione e marketing troppo aggressivo e che, invece di risultati positivi, è ormai in grado di arrecare solo danni d’immagine per le aziende che intendono ancora utilizzare questo sistema.

hosting email

Il perché di questa pessima considerazione del settore va ricercata nell’utilizzo spudorato che tante aziende hanno portato avanti per diversi anni. Il più delle volte, infatti, gli utenti sono stati bombardati da comunicazioni assolutamente inutili che sono state percepite come un vero e proprio disturbo.

È chiaro che questo modo di lavorare ha portato alla crescita di una sorta di rifiuto nei confronti della posta elettronica. Mentre le aziende sparavano nel mucchio, bombardando gli utenti di comunicazioni lontane dai loro interessi, l’intero settore agonizzava in se stesso.

Perché in molti non fanno più marketing con la posta elettronica

Ecco dunque spiegato il motivo di questa profonda crisi che ha determinato numeri negativi per l’E-Mail Marketing negli ultimi anni, cosa che ha portato anche al sentimento di rigetto nei confronti del settore da parte degli utenti. Le aziende e i professionisti hanno dunque abbandonato questa sottocategoria del marketing digitale, vista come un forte elemento di disturbo in grado di creare una Brand Reputation estremamente negativa.

Ecco spiegati i motivi della crisi. Possiamo quindi definire come morto l’E-Mail Marketing? Per quanto la risposta sembra essere scontata in tal senso, in realtà questo genere di attività sta conoscendo (specialmente negli ultimi mesi) una sorta di incredibile rinascita, cosa per altro confermata dai numeri che riguardano il 2017 dell’E-Mail Marketing.

Come invertire la tendenza per l’E-Mail Marketing

Se dunque ti sei lasciato prendere da questo sentimento negativo, ormai espanso un po’ ovunque, sappi che è giunto il momento di cambiare le cose. Devi invertire la tendenza e rendere nuovamente la posta elettronica una fedele alleata per il tuo lavoro.

Si, perché ancora oggi l’E-Mail Marketing è una strategia che può garantirti risultati eccezionali.

Attenzione però: per ottenere risultati soddisfacenti nel 2017 utilizzando l’e-mail come strumento per comunicare con gli utenti, allora devi metterti bene in testa il concetto di ottimizzazione.

Se una delle cause (diciamo pure la principale) della crisi dell’E-Mail Marketing era che le persone erano stufe di ricevere ogni giorno annunci pubblicitari e comunicazioni lontane dai propri interessi, l’unico modo per migliorare la situazione è imparare a inviare le comunicazioni alle persone giuste.

La nascita di nuove strategie

L’obiettivo numero uno per fare E-Mail Marketing al meglio è conoscere i propri utenti e inviare, di rimando, comunicazioni perfettamente settorializzate. Non è più tempo di sparare nel mucchio, occorre creare delle liste di persone che sono realmente interessate a ciò che il tuo business offre.

A tal proposito, diventa necessario familiarizzare con il concetto di Direct E-Mail Marketing. Grazie a questo tipo di strategia, una determinata azienda è in grado di comunicare con il proprio target di riferimento. Inviare le comunicazioni al pubblico corretto, parlare con le persone che sono effettivamente interessate a quanto hai da dire.

Se invece non metti in atto questa selezione degli indirizzi mail adatti, continuerai a inviare messaggi a persone che non hanno niente a che fare con il tuo pubblico. L’invio di mail inutili per una determinata persona non farà altro che arrecare danni alla tua attività, creando attorno al tuo Brand una reputazione negativa che influenzerà in peggio il tuo lavoro.

I servizi adatti per gestire il servizio

Per gestire al meglio la tua attività di E-Mail Marketing è necessario utilizzare dei servizi che ti permettano di stare sempre sul pezzo, pronto in ogni momento a mettere mano al tuo lavoro ovunque tu sia. Al di là di quelle che possono essere le strategie di marketing da mettere in atto (comunque fondamentali), l’utilizzo di strumenti adeguati ottimizza il lavoro, migliora e semplifica la gestione dell’attività.

A tal proposito, un servizio professionale come il Server E-Mail rappresenta la soluzione ideale per chiunque decide di migliorare il proprio business con la posta elettronica.

Un servizio del genere ti permette usufruire di alcuni vantaggi:

  • Eliminare per sempre il problema dello spam
  • Inviare mail illimitate
  • Avere un IP Dedicato e un Certificato SSL
  • Account illimitati
  • Inviare Newsletter
  • Fare attività commerciale al meglio
  • Sviluppare e gestire al meglio l’attività di Direct E-Mail Marketing

Il ruolo della Newsletter

Impossibile parlare di E-Mail Marketing senza mettere in risalto il ruolo centrale della Newsletter. Inviare periodicamente delle comunicazioni di servizio (che si tratti di nuove promozioni, annunci, sconti non fa differenza) è importante per dare fondamento e forza all’attività online tramite posta elettronica.

L’utilizzo della Newsletter porta un’infinità di vantaggi, ma solo se sei in grado di strutturare dei messaggi che risultino piacevoli alla lettura, poco invasivi, carichi di informazioni utili per gli utenti a cui abbiamo inviato il messaggio.

Attenzione, non è così facile come può sembrare a primo impatto. Scrivere una Newsletter perfetta determina un grosso lavoro di ottimizzazione su un gran numero di elementi. Non bisogna sottovalutare nessun punto, la Newsletter deve essere perfetta in ogni singolo elemento a partire dall’oggetto delle mail inviate di volta in volta (a tal proposito, ti consigliamo di leggere i nostri consigli su come creare un oggetto mail efficace).

pec

Per concludere

L’E-Mail Marketing non è per niente morto o finito, anzi. Si tratta di un settore in piena salute che però necessita di un lavoro sempre più sofisticato per poter rendere al meglio. Se il tuo intento è quello di utilizzare la posta elettronica per inviare comunicazioni commerciali, creare un rapporto con i clienti e aumentare le vendite, devi per forza di cose imparare ad andare dietro all’evoluzione del settore.

Oltre ai consigli che abbiamo fornito, vuoi aggiungere anche tu qualcosa per creare una strategia funzionale ed efficace? Scrivici nei commenti la tua opinione in merito.

Voti: 5.0. Su 1 voto.
Votazione in corso...
Mi piace
Mi piace Love Ahah Wow! Triste Grr!!
1

Lascia un commento

scroll to top