I racconti di Keli

Instagram, Facebook, WhatsApp… ormai le Stories sono dappertutto. Ma cosa devono raccontare?

Ne hanno parlato praticamente tutti, perché mai dovrei esimermi io dal farlo? Le Stories sono ormai ovunque, ci circondano, ci assediano. Ci guardano dritto negli occhi con tono minaccioso. Prima Snapchat con il suo tocco di originalità, poi Instagram, Facebook e anche WhatsApp.

domini web

Le storie sono ormai dappertutto, ma forse non è tutto così negativo. O meglio, bisogna cercare di capire come utilizzare queste Stories in ottica professionale visto che per lavoro mi occupo (o almeno provo a occuparmi) di Social Media Marketing e di mandare avanti un blog aziendale.

Facebook Stories, un cambiamento decisivo

La notizia ha fatto tanto scalpore e ha provocato, come sempre accade quando riguarda il leader dei social network, una valanga di polemiche e di proteste. Tralasciando per un attimo quella che può essere l’idea di base, è chiaro che l’arrivo delle Facebook Stories rappresenti un cambiamento “epocale” per l’attività sui Social Media.

Che poi la cosa funzioni è tutto da vedere nel corso del tempo, ma visto che ormai le persone sono abituate a girare brevi video in cui mostrare spaccati della propria giornata penso proprio che il successo sia assicurato.

Ce lo vedete Zuckerberg puntare tutto su un progetto fallimentare? Io personalmente no. Abbiamo fatto una scommessa in azienda, tutti mi hanno preso in giro dicendomi “Caro Amedeo, stavolta non ci becchi di sicuro”… eppure io sono convinto che il caro vecchio Facebook sia pronto a registrare l’ennesimo trionfo.

Snapchat cannibalizzato

Dal punto di vista “morale”, se di moralità si può parlare in un mondo così vasto come internet, la scelta di Facebook è una brutta mazzata nei confronti di Snapchat.

Vi ricordate di Snapchat, il social che alcuni mesi fa aveva fatto parlare tanto di sé per la sua crescita? Sul nostro blog avevamo pubblicato anche un’interessante articolo in cui veniva messo in evidenza come utilizzare Snapchat per il Social Marketing.

Ecco, con l’arrivo delle Stories su Facebook non resta più granché di speranza per il futuro di Snapchat, già messo duramente alla prova dalle storie implementate su Instagram.

Anche WhatsApp piegato alle esigenze del leader

Snapchat messo fuori strada dalle storie su Instagram e su Facebook, tutto finito qui? Macché, il team di Zuckerberg non si accontenta e qualche giorno fa ha deciso di far sbarcare le Stories anche su WhatsApp, la chat ancora oggi più utilizzata dagli utenti.

Si tratta di un vero e proprio monopolio che, oltre a mettere fuori gioco la concorrenza di Snapchat (messa ora fuori gioco), promette di portare dei grandi cambiamenti per quel che riguarda l’attività di marketing attraverso i Social Media.

Indovinate un po’ cosa mi ha chiesto l’azienda per cui lavoro? Visto che mi occupo dei vari canali social dell’azienda, cosa potevano dirmi se non “Caro Amedeo, tutti quanti parlano delle Stories arrivate sui social. Vedi un po’ di scoprire come sfruttare la cosa per le nostre campagne di marketing”.

hosting web business

Come posso sfruttare le Stories in ottica professionale?

Ho ascoltato (letto più che altro) il parere di molti esperti che non hanno mancato l’occasione di scrivere articoli in merito a Facebook Stories. In effetti, i pareri dei Social Media Specialist hanno suscitato in me molti dubbi e la curiosità verso questa novità in grado, forse, di portare dei vantaggi per l’azienda.

Individuare attraverso i dati di Insights i momento “più caldi” della giornata e proporre delle storie per creare engagement? Utilizzare questi brevi video per raggiungere un maggior numero di contatti, così da avere maggiori opportunità di realizzare conversioni per i prodotti dell’azienda?

Si potrebbero fare tante cose per far sentire più vicini gli utenti e coinvolgerli ancora di più, facendoli sentire parte integrante dell’attività quotidiana dell’azienda.

Materiale utile per fare Branding e per promuovere offerte lampo, condividere giornalmente qualche contenuto per creare interazioni, proporre il parere di qualche esperto che metta in risalto la qualità e l’efficienza dei servizi dell’azienda… tante sono le idee, ma ancora non sono del tutto convinto.

Vedremo cosa succederà quando le Stories saranno disponibili anche sulle pagine aziendali.

Resta il dubbio, ma…

L’arrivo delle Facebook Stories rappresentano dunque una nuova possibilità per l’attività di Social Media Marketing, ma è davvero così conveniente? Per quanto possa sembrare strano, non è che magari il team di Zuckerberg ha commesso un clamoroso errore di valutazione?

Ci sono ancora molti dubbi in merito, cosa dimostrata anche da un interessantissimo articolo scritto dal nostro amico Angelo Cerrone che punta il dito contro questa novità. Insomma, sono stato rivestito dal compito di sfruttare la cosa per il lavoro di marketing dell’azienda.

A questo punto, credo che mi sarebbe molto utile avere altri pareri in merito. Ti va di darmi qualche consiglio sulla convenienza di utilizzare le Stories per il lavoro?

Scrivici nei commenti la tua opinione.

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button