Verifica la disponibilità e registra subito il tuo dominio internet.

Come creare uno slogan pubblicitario perfetto

Quando parliamo di un ambito come la pubblicità, sappiamo bene che la cosa deve essere maneggiata con estrema cura. L’uso improprio delle parole potrebbe costare caro alla vita di un’azienda, così come invece un saggio e creativo utilizzo potrebbe dare la svolta verso il successo. Ancora oggi, si parla di creare uno slogan pubblicitario per fare in modo che un prodotto si venda.

L’evoluzione del web ha cambiato le carte in tavola, ormai si parla quasi esclusivamente di Web Marketing, ma la sostanza non cambia: bisogna attirare l’attenzione delle persone, puro e semplice!

hosting wordpress

Se una volta bastava inserire dei poster in giro per la città e nelle pagine dei giornali, oggi si creano dei banner da inserire sul proprio sito web e si mettono in atto campagne di advertising per fare in modo che la nostra pubblicità arrivi a più persone possibili.

Creare uno slogan pubblicitario, l’importanza dell’originalità

Esiste un “modus operandi” preciso in grado di rendere efficace al massimo uno slogan pubblicitario? No, sarebbe stato troppo facile. A quel punto, ogni pubblicità sarebbe stata in grado di raggiungere il top dei risultati. La sfida invece sta proprio in questo, riuscire a trovare di volta in volta una formula vincente.

A differenza del Pay Off, che definisce in toto la Brand Identity di un’azienda (puoi leggere in merito l’articolo su come creare un Pay Off efficace), lo slogan inteso in senso classico viene creato di volta in volta a seconda del tipo di prodotto e/o di offerta che si vuole lanciare sul mercato.

Se ti sembra un discorso eccessivamente rétro, permettimi di farti ragionare su questo punto: quando vai a creare degli annunci per le campagne AdWords, non devi forse cercare una formula di parole che possano (in combinazione con i banner inseriti) l’interesse degli utenti che visualizzeranno tali annunci?

E ancora, non è compito del copywriter tirare fuori un testo accattivante che accompagni i banner del post che andrai a sponsorizzare con una campagna advertising sul social?

Come vedi, per quanto possiamo esprimerci con termini diversi per fare i fighi o per non sembrare eccessivamente vintage, ancora oggi non è per null sbagliato parlare di slogan pubblicitario che dovrebbe (o meglio, deve) fare dell’originalità e del suo essere “diverso” il suo punto di forza.

Tieni bene in mente questo concetto, altrimenti il tuo slogan rischierà di passare completamente inosservato e l’intera campagna pubblicitaria (e su cui hai anche investito del budget) sarà un totale fiasco.

Come creare uno slogan pubblicitario

Realizzare uno slogan pubblicitario in grado di fare la differenza e di far schizzare alle stelle le vendite di un determinato prodotto non è una cosa semplice, contrariamente a quanto si possa immaginare.

Per quanto si tratti di una brevissima parte di testo, esso deve rispondere al meglio alle esigenze dell’azienda e al tipo di linguaggio che un determinato pubblico apprezza. In ambito web è fondamentale conoscere perfettamente il proprio target, solo così sarà possibile realizzare annunci di un certo spessore e in grado di colpire nel segno.

domini web

Precedentemente ho scritto che non esiste una formula standard per creare uno slogan pubblicitario vincente, che è vero. Ma non possiamo nemmeno lasciare tutto in mano alla creatività “a briglie sciolte”. Cerchiamo quindi di dare alcune indicazioni che possano aiutarti nello sviluppo di slogan pubblicitari di un certo spessore.

Prendi questi 5 suggerimenti come l’esoscheletro che sorreggerà di volta in volta il parto della tua fantasia.

#1 Essere originali

Il primo consiglio che mi sento di darti in merito alla creazione di uno slogan è che l’originalità, di cui abbiamo parlato in precedenza, deve essere la base primaria su cui costruire il proprio progetto. Se vuoi proporre una nuova offerta ma inserisci semplicemente una frase priva di mordente, il risultato non potrà che essere infausto.

Quello che devi fare è spremere le meningi (o farle spremere al tuo copy incaricato di sviluppare lo slogan) per cercare di trovare una formula che sia potenzialmente in grado di colpire l’interesse del tuo pubblico. Visto che abbiamo detto quanto sia importante conoscere il proprio target, tu sei perfettamente a conoscenza dei modi in cui il tuo pubblico vuole recepire le informazioni. Vero?!

#2 Non copiare dagli altri

Ammettiamolo, quando siamo alla ricerca di una qualche soluzione e non sappiamo che pesci prendere, ci viene subito la tentazione di vedere come fanno gli altri. Questa può essere una buona idea, anche se nessun professionista di nome sarà mai ben disposto ad ammetterlo.

Quello che però non devi fare è copiare! Va bene prendere spunto, dare un’occhiata per fare un confronto tra il tuo lavoro e quello dei concorrenti per cercare di capire cos’è che magari non funziona nelle tue proposte. Insomma, prendere spunto e “rosicchiare” qualche idea puoi anche farlo, ma che non ti venga in mente di copiare uno slogan. In gioco c’è la tua reputazione.

#3 Iperboli e allitterazioni, trucchetti linguistici

La lingua italiana è una delle più complicate nel mondo, parlando di un ambito prettamente grammaticale. Come ha ripetuto spesso il grande Paolo Villaggio in diverse interviste “l’italiano è una lingua maledetta”, ma il suo essere così complessa può diventare una grande arma a nostro vantaggio.

Per creare il tuo slogan puoi utilizzare degli espedienti linguistici, se così possiamo definirli. L’utilizzo delle iperboli (figura retorica che porta all’eccesso il significato di un’espressione, così da portare a un distaccamento dalla realtà) o delle tanto vituperate allitterazioni (ripetizione della stessa lettera o sillaba in parole vicine) che permettono di dare al tuo slogan anche un suono particolare oltre che una certa particolarità a livello grafico.

#4 Mettere in evidenza le particolarità del prodotto

Va bene che stiamo dando libero sfogo alla fantasia, ma cavolo bisogna pur sempre ricordarsi che stai facendo riferimento a un qualcosa che vuoi pubblicizzare per vendere. Puoi creare lo slogan più originale del mondo, ma se esso non ha attinenza con il prodotto che vuoi pubblicizzare… ci siamo capiti.

Lo slogan deve sì essere originale ma deve pur sempre mettere in evidenza quelle che sono i punti di forza di un determinato prodotto e/o servizio. L’utente che visualizzerà il tuo slogan deve restare colpito dallo slogan ma deve percepire, grazie a esso, che il prodotto pubblicizzato è davvero così conveniente. Il tuo obiettivo è accendere l’interesse delle persone, fare in modo che esse si convincano di non poter fare a meno del tuo prodotto.

#5 Semplice da ricordare

Abbiamo parlato tanto dell’importanza dell’essere originali, ma non scordarti di mettere da parte l’elemento più importante di tutti: la semplicità! Il tuo slogan, per essere vincente, deve essere di forte impatto e soprattutto semplice da ricordare.

Se fai mente locale, i migliori slogan sono in apparenza di una semplicità disarmante che, una volta letti, ti fanno pensare “che ci vuole a farne uno simile”?! Non è assolutamente facile, anzi. Il più delle volte si commettono errori grossolani e si perde di vista quello che è l’obiettivo primario.

#Esempi di slogan che hanno fatto la storia

– Slogan della Nutella, chi non lo conosce?

Che-mondo-sarebbe-senza-Nutella

– Chiquita, esempio perfetto di slogan che mette in evidenza il prodotto

slogan-pubblicitario-chiquita

– Il geniale slogan dell’Amaro Ramazzotti

slogan-ramazzotti-milano-da-bere

– Ikea, dare al proprio slogan un tocco “epico”

slogan-pubblicitario-ikea

– Il folle slogan dei jeans Jesus nel 1973

slogan-pubblicitario-jeans

In conclusione

Anche se non esiste la formula magica per dare alla luce uno slogan perfetto, possiamo metterci del nostro per fare in modo che l’azienda per cui lavoriamo ne guadagni in termini di visibilità e di guadagni.

Uno slogan pubblicitario deve rispettare tutte le indicazioni date in precedenza, così da poter risultare chiaro e comprensibile agli utenti, al netto di quanto la tua creatività riuscirà a proporre. Dai alla tua comunicazione un tocco di originalità ma resta fedele a quelli che sono i tuoi obiettivi principali, ovvero conquistare l’interesse delle persone e aumentare i profitti.

Vota per primo questo articolo!
Votazione in corso...
Mi piace
Mi piace Love Ahah Wow! Triste Grr!!

Lascia un commento

scroll to top