Tutorial

Come scegliere il CMS adatto per il tuo sito web

Ormai pensare a come scegliere un determinato CMS non è un’operazione di poco conto e con ogni probabilità non lo è mai stata, nel senso che per poter effettuare una scelta giusta bisogna avere le idee chiare su ciò che si vuole realizzare. Questo è un aspetto fondamentale per scegliere il CMS adatto per il tuo sito web.

Prima di addentrarti nelle varie possibilità, devi infatti avere ben chiare le idee su quello che vuoi realizzare, sul livello di preparazione di chi andrà a occuparsi dei contenuti e sul modo di lavorare di coloro che saranno i tuoi diretti competitor.

Solo in questo modo sarai in grado di effettuare la scelta giusta.

Che cos’è un CMS?

Se per realizzare un sito web bisogna utilizzare un CMS, cerchiamo di entrare nel dettaglio e di vedere di cosa si tratta esattamente, così da rendere le idee chiare a tutti.

Un CMS non è altro che un software di gestione, uno strumento per l’appunto indispensabile con la quale l’utente riesce a gestire con poche difficoltà un intero sito web.

web hosting https

L’acronimo CMS sta per Content Management System, il nome completo di questa tipologia di software che permette a ogni utente di gestire un sito attraverso un interfaccia utente semplice e intuitiva, senza doversi occupare di avere chissà quali competenze a livello informatico.

Scegliere il software per il tuo sito web, come scegliere

In realtà, al netto di tutte le differenze che si possono fare, tutti questi software sono abbastanza simili l’uno con l’altro, nel senso che tutti sono utilizzati per i medesimi scopi e funzionano più o meno nella stessa maniera. Quello che cambia però, oltre alle funzioni e agli strumenti disponibili, sono le particolarità che rendono ogni CMS adatto per un determinato ambito.

Essendo stati sviluppati per andare incontro a varie esigenze, ogni CMS ha una sua “natura” che deve essere rispettata se desideri utilizzarlo al meglio della sue potenzialità.

È questo il segreto per scegliere un CMS senza correre il rischio di commettere errori: informarsi su quella che è la tipologia di lavoro per cui è stato realizzato il software, individuare un piano Hosting CMS che ti permetta di installare il CMS e di poterlo utilizzare al massimo delle potenzialità e… mettersi al lavoro!

Provare, riprovare e continuare a produrre contenuti avvalendosi di volta in volta di plugin e moduli per aumentare le capacità del software.

WordPress, non solo blog

Una volta che ti sei reso conto del fatto che ogni CMS è adatto a un determinato tipo di attività, ecco che puoi andare a scoprire quale di questi software possa essere più consono alle tue esigenze professionali.

Possiamo dire subito che WordPress è, allo stato attuale, il CMS più utilizzato del web. Il suo grande successo è dovuto a una serie di fattori, tra cui la grande semplicità di gestione attraverso un pannello di amministrazione estremamente chiaro e soprattutto per essere la soluzione più consigliata dai migliori professionisti di settori come Blogging e Copywriting.

wordpress hosting

Se dunque il tuo lavoro è quello di produrre contenuti su un blog, allora WordPress sarà senza ombra di dubbio la scelta migliore. Il motivo fondamentale per utilizzare questo CMS, se si parla di un blog, è che esso risulta particolarmente apprezzato da Google, cosa che permetterà di avere un occhio di riguardo da parte del motore di ricerca in ottica SEO.

Per ottimizzare al massimo il tuo blog (che si tratti del tuo blog personale o di uno aziendale non fa differenza) devi cercare poi di lavorare al meglio su diversi fattori che renderanno il tuo spazio ancora più utile. A tal proposito, abbiamo per te alcuni consigli per gestire un blog WordPress.

PrestaShop, Magento e ZenCart: il commercio elettronico

Non si vive di solo blog… come la mettiamo per esempio con il commercio elettronico?

Se il tuo intento è quello di creare un negozio online per vendere determinati prodotti, dovrai trovare anche in questo caso un CMS che ti dia la possibilità di gestire il sito senza problemi.

Detto che WordPress è talmente versatile che può essere utilizzato anche per il commercio elettronico (grazie al plugin WooCommerce), per questo ambito in particolare esistono delle soluzioni adatte con la quale gestire uno shopping online sarà relativamente semplice.

Sono fondamentalmente due i CMS più utilizzati per creare e gestire al meglio un sito E-Commerce: Magento e PrestaShop.

In entrambi i casi, parliamo di due soluzioni con la quale è possibile creare un sito E-Commerce funzionale e perfetto per la sfera professionale di riferimento. Si tratta di due software di grande valore e ideali per mettere nella tua vetrina online i prodotti, con la possibilità inoltre di usufruire di diversi moduli con la quale aumentare le capacità del CMS stesso.

Per la scelta tra i due software per l’E-Commerce, bisogna stabilire un metro delle capacità di ogni utente.

Se si vuole realizzare un negozio online partendo da zero, cercando poi di non incontrare eccessive difficoltà nella gestione, allora la scelta dovrà ricadere per forze di cose su PrestaShop.

Se invece si punta a creare un sito E-Commerce professionale e di una certa grandezza, allora la scelta non potrà che ricadere su Magento. Si tratta di un CMS potentissimo e ricco di svariate estensioni, cosa che ti permette di personalizzare al massimo il tuo sito e di lavorare con un tipo di software che risulta particolarmente ottimizzato dal punto di vista SEO.

Non devi fare altro che avere una piena consapevolezza delle tue capacità (o di chi dovrà gestire il sito) e delle dimensioni del tuo negozio online, solo così potrai fare la scelta giusta per questo tipo dio attività. Una volta scelto il CMS, non devi fare altro che optare per un piano Hosting E-Commerce performante.

Esistono anche altre opzioni come ZenCart, OpenCart o lo stesso WordPress come accennato in precedenza. Il mio consiglio, però, è quello di non andare mai al di fuori del binomio Magento-PrestaShop.

Joomla, l’opzione valida per tutti gli usi

Abbiamo già messo in evidenza quelli che sono considerati, almeno per ora, quelli che sono i migliori CMS disponibili sul web. In attesa di nuove soluzioni, manca solo un nome nella schiera delle opzioni più utilizzate e consigliate dai professionisti di internet: Joomla.

Questo è il CMS poliedrico per eccellenza, quello che può essere utile per qualunque tipo di attività. Il grande successo di Joomla sta proprio nel fatto che esso viene utilizzato per ogni tipo di lavoro, sia per creare un blog che per realizzare un negozio online, così anche come per la creazione di un normale sito web.

hosting per joomla

Joomla è perfetto per qualsiasi tipo di lavoro, soprattutto per merito delle sue grandi funzionalità e dell’eccezionale livello di personalizzazione grazie al quale ogni utente può impostare al meglio il proprio sito web.

Fattore determinante che potrebbe farti propendere per scegliere questo CMS, è senza dubbio la community ufficiale che risulta essere una delle realtà web in maggiore crescita e su cui ogni utente può trovare aiuti e soluzioni per qualsiasi tipo di problema.

In conclusione

La scelta del CMS è una componente basilare per creare un progetto web in grado di raggiungere determinati risultati. Per la scelta del software che andrai a utilizzare, non devi far altro dunque che informarti al meglio (spero che questo articolo sia risultato utile in questo) sulle tipologie di attività indicate per ogni soluzione.

Una volta definito il tuo settore e aver individuato il livello delle competenze di chi dovrà occuparsi della gestione del sito, devi semplicemente installare il CMS sul tuo spazio web ottimizzato e avviare il tuo lavoro online.

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento