Verifica GRATIS la disponibilità e registra subito il tuo dominio internet.

Facebook e le novità in arrivo, un 2017 nel segno dell’innovazione

Siamo vicini alla fine di questo 2016 che, tra le tragedie di attentati terroristici e lutti vari nel mondo delle star, verrà ricordato come un anno che ha definito ancora di più la leadership di Facebook come social network di punta e di riferimento dell’intero panorama aziendale.

Per un anno che si chiude nel segno del trionfo, per quel che riguarda il social di Mark Zuckerberg, si inizia a pensare a quel che sarà il 2017 ormai alle porte.

Si prospettano tante novità davvero molto interessanti non solo per i normali utenti che utilizzano Facebook semplicemente come un modo per tenersi in contatto con i propri amici, ma soprattutto per tutti i marketer e professionisti che vedono il social come il canale adatto per aumentare la visibilità di un’azienda, creare interazioni con i clienti e arrivare a guadagni maggiori.

Le novità in arrivo su Facebook nel 2017

Anche se alcuni pensano che vada già bene così, visto il ruolo di primo piano assunto apparentemente ormai non spodestabile, il team che si cela dietro al grande trionfo di Facebook non resa fermo sugli allori e punta con decisione sulle prossime novità in arrivo.

Partendo da quelli che possono essere gli spunti che questo 2016 ci lascia in eredità, possiamo solo immaginare con cosa avremo a che fare nei prossimi mesi sul Social Media più grande e importante del web.

Essendo uno strumento ormai indispensabile per professionisti e aziende, qualunque novità in arrivo su Facebook merita tutta la nostra attenzione, così da poter già pensare e riflettere sui possibili utilizzi in ottica lavorativa, così da apparire sempre più orientati a offrire il meglio ai propri utenti.

Vediamo quali sono le novità più interessanti in arrivo sul social nei prossimi mesi, almeno quelle che sono state rese note fino a questo momento.

#GIF all’interno dei post

Una delle novità secondo me più interessanti riguarda la possibilità di utilizzare le GIF nei post.

Ormai tutti noi abbiamo piena dimestichezza con le GIF, le immagini animate che vediamo costantemente pubblicate in ogni dove e che rappresentano strumenti in grado di attirare in maniera incredibile l’attenzione degli utenti.

Possibilità di commentare notizie con commenti GIF, affidando tutta la ricerca a soluzioni come Giphy e Riffsy. Un modo interessante e di certo molto creativo per attirare l’attenzione degli utenti e creare una comunicazione sempre più moderna, viva e divertente.

#Penalizzare la bassa qualità

Una delle novità più importanti tra quelle in arrivo nel 2017 riguarderà la “battaglia” che Facebook lancerà ai contenuti di bassa qualità.

Il social di Zuckerberg, avendo piena consapevolezza del suo ruolo centrale all’interno di ogni strategia di Social Media Marketing che si rispetti, vuole quindi garantire ai propri iscritti la visualizzazione dei contenuti migliori tra quelli disponibili e pubblicati sul social (un po’ sulla falsariga di Google che cerca di offrire i contenuti migliori nei risultati di ricerca).

Questa sorta di penalizzazione di contenuti di scarso valore porta le pagine aziendali Facebook a modificare il proprio lavoro, cercando di puntare magari più sulla qualità che non sulla quantità: detto in soldoni, meno contenuti ma una maggiore qualità degli stessi, così da offrire agli utenti solo ed esclusivamente contenuti di qualità che possono davvero essere utili agli utenti che seguono la pagina.

#Lotta alle notizie false

Se ne parla già da un bel po’ di tempo della battaglia che Facebook ha lanciato nei confronti delle notizie false, una presa di posizione fortissima che denota una continua ricerca della perfezione.

Se l’obiettivo è quello di premiare la qualità e di garantire la presenza di contenuti di alta qualità nel news feed di ogni utente iscritto al social, allora l’algoritmo aggiornato non penalizzerà solo i contenuti di scarso valore ma anche (soprattutto) le bufale, tutte quelle notizie false che vengono spacciate per vere e che creano solo fastidi e confusione.

A questo punto diventa ancora più delicato il lavoro del Copywriter e di chi si occupa della creazione dei testi da andare poi a condividere sui canali social aziendali.

Se i contenuti di un determinato sito web verranno ritenuti di scarsa qualità. sarà proprio Facebook ad abbassare notevolmente la visibilità dello stesso, cercando d’altra parte di premiare quei siti che sono in grado di produrre materiale d’informazione di valore.

#Marketing direttamente su Messenger

Senza dubbio la più succulenta tra le tante novità che ci aspettano nei prossimi mesi sul social di Mark Zuckerberg.

Aumentano le possibilità di fare marketing con il social, di raggiungere più utenti e di migliorare in particolar modo l’interazione con gli stessi. Tutto questo possibile grazie al nuovo formato di News Feed Ads, con la possibilità di trasferire in una discussione su Messenger una interazione su un determinato post pubblicizzato.

Cosa comporta questo? Senza dubbio un’eccezionale opportunità di stringere ancora di più un rapporto diretto e reale con l’utente, in modo tale da poter intavolare una discussione in merito al contenuto pubblicato.

Si tratta di una vera e propria evoluzione del concetto stesso di marketing, visto che qui non si parla più di singole azioni fatte dagli utenti su un determinato contenuto ma di una interazione reale che i professionisti possono gestire e utilizzare per orientare le decisioni dell’utente stesso.

#Pubblicità nei gruppi

Sembra proprio che Facebook stia puntando a liberare un po’ di spazio sul news feed, garantendo (come detto in precedenza) solo contenuti di qualità e informazioni veritiere e di primo piano, oltre che ai post sponsorizzati delle varie aziende che decidono di investire in advertising.

In questa continua ricerca di maggiori ricavi, il team di Facebook ha pensato bene di pensare a introdurre gli annunci pubblicitari all’interno dei vari gruppi presenti sul social.

Pensandoci bene, i gruppi possono essere i “luoghi” in cui pescare gli utenti più interessati alle tematiche e ai servizi che l’azienda di turno propone. In questo modo, la possibilità di inserire in un determinato gruppo un annuncio pubblicitario aumenta notevolmente le possibilità di ottenere conversioni.

Maggiore pulizia del news feed, ormai saturo di post sponsorizzati, e contenuti pubblicizzati in gruppi in cui siano presenti le persone di cui si è alla ricerca, il pubblico adatto a seconda di un determinato business.

#Foto e album con l’intelligenza artificiale

L’intelligenza artificiale entra sempre di più nelle nostre vite, non solo da un punto di vista puramente filosofico ma in maniera netta e concreta.

Se in un nostro recente articolo avevamo riflettuto su come lo sviluppo delle intelligenze artificiali avrebbe potuto cambiare il modo di fare marketing sul web e di creare interazioni con le persone.

In tal senso, possiamo riflettere sulla funzionalità che permetterà di creare album di foto e video proprio con l’ausilio dell’intelligenza artificiale che cercherà di creare questi album basandosi sui gusti degli utenti.

#Instagram sempre più orientato in ottica business

Le grandi novità non riguarderanno solo Facebook in particolare ma anche i punti in cui il social ha allungato le mani nel corso degli ultimi anni, come per esempio Instagram.

Nata come una piccola applicazione su cui condividere semplicemente degli scatti, nel corso di un paio d’anni Instagram è diventata una piattaforma in grado da garantire grandi risultati in ottica business. Si tratta di un processo evolutivo che continua e che rende l’app un’arma formidabile per fare marketing e per pubblicizzare gli annunci pubblicitari.

Filtrare commenti, inserire nuove emoji, disattivare commenti su un determinato post, nuove funzioni per Stories e molto altro ancora.

Si tratta di una serie di novità che miglioreranno ancora di più la possibilità di gestire al meglio la comunicazione sui social e di rendere visibili gli annunci a un target ben definito, rendendo i contenuti anche più interessanti da un punto di vista visivo.

Tutte novità per Instagram che vanno a rispondere a quelle che sono le nuove funzioni di Snapchat.

In conclusione

Sembra proprio che Zuckerberg sia sempre più intenzionato a fare di Facebook non solo il leader dei social, cosa che è già ben attestata ormai da diversi anni a questa parte, ma il fulcro centrale dell’intera navigazione web degli utenti.

In poche parole, sostituire Google come perno centrale dei marketer e dei professionisti che operano su internet.

Missione impossibile? Secondo il mio parere personale, il team di Facebook nei prossimi anni riuscirà nell’intento di scalzare Google, un sorpasso storico che sarà reso possibile proprio dal fatto che milioni di utenti passano la maggior parte del tempo passato su internet proprio sul social in cui ormai si trovano annunci pubblicitari, notizie, approfondimenti e molto altro ancora.

Tu cosa ne pensi? Riuscirà Facebook a sconfiggere Google? Come pensi che potrebbero essere utilizzate al meglio queste grandi novità in arrivo nei prossimi mesi?

Scrivici nei commenti la tua opinione. 

Vota per primo questo articolo!
Votazione in corso...
Mi piace
Mi piace Love Ahah Wow! Triste Grr!!

Lascia un commento

scroll to top