Tutorial

Scrivere un annuncio vincente su Google AdWords, alcuni consigli

Per come funzionano le cose sul web al giorno d’oggi, è impossibile pensare a proporre un qualcosa di nuovo (per esempio, l’offerta di un nuovo prodotto) senza investire una parte consistente di un budget definito in campagne pubblicitarie a pagamento.

Se l’azienda non accetta l’idea di investire in pubblicità, allora le possibilità che l’offerta arrivi a essere visibile agli utenti giusti inizieranno ad aggirarsi vicino allo zero assoluto.

Se vuoi che una campagna pubblicitaria abbia successo devi per forza di cose investire in annunci che arrivino all’attenzione delle persone giuste, ovvero quegli individui che per interessi possono essere ritenuti come il target ideale per l’offerta in questione.

Raggiungere il target adatto, l’importanza di Google AdWords

Una volta compresa l’aspetto fondamentale delle campagne pubblicitarie, e della necessità di investire, puoi andare direttamente al passo successivo, ovvero individuare lo strumento adatto che ti permetta di creare annunci che possano arrivare al numero più alto di utenti.

Individuare quale sia lo strumento ideale per tale lavoro è molto semplice.

Se teniamo in conto che per la maggior parte del tempo su internet gli utenti lo passano sul sito di Google (che per alcuni rappresenta il web in senso assoluto) allora è facile rendersi conto che utilizzare uno strumento targato Big G sia la maniera migliore più sicura per raggiungere più utenti possibili.

In realtà, esistono oggi anche tante altre opzioni che puoi decidere di utilizzare, come per esempio la versione business di Facebook su cui puoi impostare un account pubblicitario della tua azienda per creare campagne ads.

Ma almeno per ora, neanche la versione “per affari” del social di Zuckerberg riesce ad assicurarti i numeri, la copertura e le possibilità che è in grado di darti AdWords.

Sullo strumento di Google è possibile creare delle campagne pubblicitarie definendo tantissimi parametri per individuare al meglio il target adatto, impostare un budget, un costo per click, il tipo di annuncio e molto altro ancora.

Come creare un annuncio vincente su AdWords

In ogni campagna che andrai a creare hai la possibilità di definire un gruppo di annunci, la maniera ideale per differenziare il lancio della tua offerta o per mettere in evidenza vari aspetti, o ancora pubblicizzare diverse offerte commerciali che l’azienda propone nello stesso periodo (pensa per esempio a momenti dell’anno molto caldi come il Natale ormai alle porte).

Ognuno di questi annunci sarà ben visibile su Google, ovviamente agli utenti che rientrano nel target che hai definito impostando i parametri della campagna pubblicitaria.

Attenzione però: non è mica detto che solo perché un annuncio sia visibile a un gran numero di utenti allora porterà a grandi risultati. Se così fosse, allora basterebbe investire il più possibile nel gruppo di annunci e lanciarli “così come sono”, tanto i risultati vengono assicurati dalla copertura ottenuta.

Ecco, questo è un errore clamoroso che commettono tutti quelli che pensano di sfondare con AdWords senza eccessivi sforzi.

In realtà, se vuoi che i tuoi annunci siano cliccati e che attirino l’attenzione degli utenti devi scriverli e impostarli in un certo modo, altrimenti essi passeranno completamente inosservati. Vallo a dire poi al titolare dell’azienda che ha investito un tot di soldi che i tuoi annunci hanno portato a casa pochissimi click e nessuna conversione.

Devi quindi imparare a scrivere annunci efficaci, in grado di attirare l’attenzione e di accendere l’interesse degli utenti.

Come fare? Beh, in questo caso possiamo procedere per punti e dare qualche saggio consigli sulla maniera migliore di costruire un annuncio.

Passo 1: Scrivere un titolo d’impatto

Iniziamo subito da ciò che balza subito agli occhi degli utenti che visualizzano l’annuncio (ragionando in termini di annunci illustrati su Rete Display), ovvero il titolo dell’annuncio.

creare annuncio adwords passo 1

Il Titolo breve rappresenta dunque il biglietto da visita del tuo annuncio, l’elemento che può determinare il destino dell’annuncio stesso e dell’intera campagna pubblicitaria, volendo un attimo parafrasare il tutto.

In realtà, l’intestazione dell’annuncio rappresenta sul serio un fattore determinante che non puoi assolutamente sbagliare. Anche da un punto di vista visivo si tratta dell’elemento posto in maggior risalto e che balza immediatamente agli occhi degli utenti.

È qui che devi dare il meglio di te cercando di spremere in 25 caratteri (esatto, hai solo 25 caratteri a tua disposizione) una frase che riesca a colpire l’attenzione degli utenti.

In merito a questo elemento in particolare, il consiglio migliore che possiamo dare è cercare di essere chiari e di mettere in risalto i termini chiave dell’annuncio utilizzando il maiuscolo nella prima lettera della parola chiave.

In questo modo potrai creare un titolo in grado di attrarre lo sguardo dell’utente che deciderà di perdere qualche altro secondo per leggere qualcos’altro dell’annuncio.

Passo 2: Titolo lungo, descrivi i pregi del prodotto

Sei riuscito nell’intendo di attirare lo sguardo e l’interesse dell’utente che ha deciso di dare uno sguardo ancora più approfondito all’annuncio. Bene, sei quindi riuscito a effettuare il passo più difficile, ovvero ottenere la sua attenzione.

Adesso è il momento di stuzzicare il suo interesse con le caratteristiche del prodotto che stai pubblicizzando.

creare annuncio adwords passo2

Adesso hai a disposizione la “bellezza” di 90 caratteri per definire un titolo accattivante che, negli annunci più grandi, viene visualizzato al posto del titolo breve su cui tanto ti sei scervellato in precedenza.

Non prendere quindi la cosa sottogamba e cerca anche qui di dare il meglio di te per realizzare un testo che sia congruo all’importanza della cosa, senza tenere in considerazione la morbosa attenzione di chi ha deciso di investire soldi in questi annunci confidando nelle tue qualità di copywriter.

In questi 90 caratteri cerca dunque di mettere in risalto quelli che sono i pregi del servizio/prodotto che stai pubblicizzando. Avendo un maggiore spazio a disposizione, cerca di definire l’ambito di riferimento e di mettere in evidenza il motivo base per cui un determinato utente dovrebbe interessarsi al tuo prodotto.

Qualunque sia la caratteristica principale su cui vuoi giocarti il tutto per tutto, cerca di utilizzare i 90 caratteri nel miglior modo possibile, cercando di mettere in risalto le parole chiave che l’utente si aspetta di trovare nell’annuncio e di sottolineare con pochi termini i pregi.

Passo 3: Invita gli utenti a compiere un’azione

Se l’utente è arrivato a leggere fino a questo punto, allora significa che o ha molto tempo da perdere oppure che il tuo annuncio ha attirato in qualche modo il suo interesse.

Per uscire dalla situazione di stallo devi cercare a questo punto di spingere l’utente a compiere una determinata azione. Per farlo puoi contare su 80 caratteri.

creare annuncio adwords passo 3.1

Come trasformare questo interesse (magari ancora tiepido) in qualcosa di molto più forte, tanto da spingere l’utente a cliccare per scoprire esattamente di cosa si tratta e magari arrivare all’acquisto del servizio che stai promuovendo?

Semplice (a parole), devi mettere in risalto i benefici che egli avrebbe acquistando il tuo prodotto. Se riesci a far questo, definendo nei pochi caratteri a disposizione quali sono gli elementi di forza, i benefici e soprattutto in cosa il tuo prodotto si differenzia rispetto a quelli della concorrenza.

Perché una persona dovrebbe optare per il tuo prodotto rispetto a quello similare di un’altra azienda? Per la qualità del prodotto stesso? Per il costo minore? Altre caratteristiche che lo rendono unico?

Questo è il momento in cui devi spingere al massimo su questo aspetto, arrivando così a insinuare nella mente dell’utente che quanto letto possa essere in effetti reale e veritiero.

Passo 4: URL visualizzato

Un passo decisamente importante che troppo spesso viene preso sottogamba (grave errore) riguarda il tuo url finale che comparirà nell’annuncio, da inserire subito dopo aver messo il nome dell’attività commerciale nel rigo precedente.

Se stai scrivendo un annuncio per pubblicizzare una nuova promozione della tua azienda, ovviamente avrai creato anche una Landing Page su cui vuoi far atterrare l’utente (per sapere come fare ti consiglio di leggere una guida formidabile su come costruire Landing Page scritta da Ludovica De Luca).

Quando però vai a inserire il tuo URL puoi fare una cosa molto interessante che renderà l’annuncio molto più efficace, ovvero personalizzare l’URL mettendo in evidenza le parole chiave dell’offerta. In buona sostanza, questo rappresenta un ulteriore spazio che devi sfruttare al meglio per i tuoi scopi pubblicitari.

creare annuncio adwords passo 4

Ovviamente il dominio deve restare il medesimo, quello che puoi (devi) modificare è quello che viene dopo lo slash. In questo modo puoi rafforzare il tuo annuncio, renderlo ancora più interessante e soprattutto attinente con l’utilizzo delle parole chiave.

Inoltre, se clicca nella sezione dedicata alle Opzioni URL avanzate potrai inserire tanti elementi, come inserire un URL per il monitoraggio dei movimenti degli utenti fino ad arrivare alla definizione di un URL diverso per la navigazione mobile.

creare annuncio adwords url mobile

Passo 5: Utilizza un’immagine personalizzata

Essendo questo che stai creando un annuncio non di solo testo ma che sarà visualizzato dagli utenti nella Rete Display, l’annuncio avrà un’immagine oltre al testo che hai scritto.

creare annuncio adwords passo 5.1

Devi quindi inserire un’immagine nel tuo annuncio, con la possibilità di utilizzare anche delle immagini che lo stesso Google ti suggerisce.

Il mio consiglio però è di creare immagini personalizzate, magari chiedendo l’aiuto del grafico che lavora per la tua azienda oppure cercando di fare del tuo meglio. Insomma, anche su questo punto puoi (devi) personalizzare il tuo lavoro al meglio.

Dopo aver fatto questo salva e aspetta che Google approvi il tuo annuncio.

In conclusione

Sei arrivato quindi alla definizione completa del tuo annuncio AdWords. In attesa che Google lo approvi, inizia a pensare a come impostare un altro annuncio, così da creare un gruppo di annunci.

Ricordati che ogni singolo passaggio deve essere ottimizzato al meglio, altrimenti il destino del tuo annuncio non sarà dei più rosei. In questo modo, non ci saranno molti risultati per l’azienda visto che l’offerta passerà praticamente inosservata.

Queste sono indicazioni molto utili soprattutto per chi è alle prime armi, proprio come abbiamo descritto in un nostro racconto che vedeva come protagonista Amedeo, il personaggio inventato appositamente per i nostri post dedicati allo Storytelling in cui qualcuno può immedesimarsi, così da trovare qualche soluzione… cercando di seguire gli esempi dello stesso Amedeo.

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento