Web Marketing

Ottimizzazione SEO Magento, alcuni consigli per il tuo E-Commerce

Spesso capita di trovarsi di fronte a opinioni che, per quanto possano essere rispettabili in un contesto di cortesia, esprimono però dei concetti oggettivamente errati, soprattutto se facciamo riferimento a un settore come il web.

Stringendo ancora di più il campo e per arrivare al nocciolo della questione di questo articolo, capita spesso di incontrare alcune restrizioni da parte di una certa categoria di professionisti verso uno dei settori più chiacchierati e, a volte, anche più criticati dell’intero universo di internet.

La categoria di professionisti è quella di coloro che sono proprietari di un sito E-Commerce, mentre il settore tanto chiacchierato e visto a volte in maniera sospettosa è ovviamente la SEO.

Ottimizzare Magento, alla conquista della prima pagina di Google 

Il grande dubbio che attanaglia molti professionisti che operano sul web, in merito alla SEO, è figlia (senza offesa) di una non perfetta conoscenza del settore e di quanto sia importante essere presenti in un certo contesto.

Non basta avere solo i migliori prodotti e/o servizi da proporre al pubblico, la cosa fondamentale è arrivare alle persone giuste e fornire loro contenuti di un certo spessore che parlino un linguaggio da loro ben conosciuto.

Quindi, cosa fare? Innanzitutto rendersi conto di quanto sia fondamentale il discorso SEO, visto che una buona indicizzazione aumenta le possibilità di vendita dei prodotti presenti nel tuo negozio online.

Mettiamo subito in chiaro le cose, quando si parla di SEO si fa riferimento a una disciplina molto complicata e soggetta a continui mutamenti, un processo di evoluzione continuo che porta a sviluppare continuamente nuove teorie che magari rendono “inutili” quelle precedenti.

Ottimizzare Magento in ottica SEO non è una cosa semplice, visto che comunque parliamo di un CMS di grande valore ma che senza dubbio non è il più semplice da gestire. Il primo consiglio in tal senso è quello di affidarsi a una Web Agency con professionisti SEO che possano prendersi cura dell’ottimizzazione del tuo sito.

Prima di affidarci però agli esperti del settore, puoi cominciare a fare qualcosina tu stesso per migliorare da subito l’indicizzazione del tuo sito E-Commerce. Vediamo alcuni consigli in tal senso.

#1 Template, occhio al codice

Proprio come tutti i migliori CMS disponibili sul web, anche per Magento l’utente ha una vastissima scelta per quel che riguarda il template da utilizzare.

Quando però parliamo di template non facciamo riferimento solo a un qualcosa di bello dal punto di vista grafico, quello a cui dovresti prestare massima attenzione è la funzionalità del tema che hai scelto e la gestione precisa del codice che si cela dietro le quinte del template.

Una cattiva gestione del codice potrebbe portare a problematiche di non poco conto, con un ritorno disastroso in ottica SEO.

#2 Tag canonical nelle pagine delle categorie 

Solitamente un negozio online costruito con Magento è costituito da un gran numero di pagine, spesso con contenuti duplicati nel senso che possono esserci diverse versioni di una pagina prodotto a causa delle varie configurazioni del prodotto stesso.

In questo caso, quello che devi fare è rendere le cose più semplici al motore di ricerca, dargli un’indicazione ben precisa su quale sia la pagina da indicizzare e quale invece da “mettere da parte”. Per fare questo occorre utilizzare il meta tag canonical.

<link rel ="canonical "href ="miosito-ecommerce.it/categoria "/>

Se ci sono più versioni della stessa pagina, raggiungibili quindi da url diversi, con il tag canonical istruisci il motore di ricerca su quale pagina indicizzare.

#3 Utilizzare i plugin adatti

Così come accade per WordPress, che sono certo tu conosca bene, anche per Magento sono disponibili tantissimi plugin che ti permettono di migliorare le già enormi potenzialità del CMS.

Anche per quel che riguarda il settore E-Commerce esistono diversi plugin particolarmente indicati, in grado di facilitarti il lavoro e di migliorare sensibilmente l’indicizzazione del sito.

A tal proposito, ti consiglio di dare un’occhiata a un nostro articolo in cui consigliamo 5 plugin SEO per Magento.

#4 Crea la Sitemap XML

Al giorno d’oggi sembra proprio che la Sitemap sia ancora uno strumento molto importante in ottica SEO, perciò perché farne a meno?

La Sitemap non è altro che un documento in cui vengono elencate tutte le url del tuo sito web che sarà “consultata” direttamente dal motore di ricerca che avrà così un’idea chiara sul tuo sito nella sua completezza.

Per quanto Magento non sia proprio il software più semplice da gestire, per fortuna in questo particolare punto il tuo lavoro sarà semplicissimo grazie al modulo nativo di generatore Sitemap. Non devi far altro che andare seguire direttamente questo percorso dal tuo pannello di controllo:

“Catalog -> Google Sitemap -> Add Sitemap”, scegliere un file name e alla fine premere su “Save & Generate” ed ecco la tua Sitemap XML.

#5 Migliorare le prestazioni del sito

Come ultimo consiglio che possiamo fornirti (ma non ultimo in termini di importanza) è di assicurarti che il tuo sito E-Commerce sia in grado di funzionare al meglio, con prestazioni di livello che garantiscano ai tupi visitatori una navigazione piacevole.

Da diversi anni ormai Google ha dichiarato come la velocità sia uno dei principali fattori per l’indicizzazione SEO, perciò si tratta di un punto da curare al massimo. A tal proposito, la scelta migliore è optare per un servizio hosting Magento di qualità.

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button