Tutorial

Che cos’è un Data Center?

Data Center, quello che devi sapere

Che cos’è un Data Center?

Che cosa si intende con questa espressione dal tono così “alto” e professionale?

Non preoccuparti, non ho nessuna intenzione di mettere alla prova la tua pazienza con svariati giri di parole, punterò subito al nocciolo della questione per darti un’idea sul perché tu debba sapere di cosa si tratta.

Data Center è un’espressione che in italiano possiamo tradurre in Centro Elaborazione Dati, e in soldoni si tratta di uno spazio in cui le aziende (di vario tipo) mantengono gran parte delle infrastrutture ICT che supportano l’attività dell’azienda stessa.

In buona sostanza, possiamo definire un Data Center come uno spazio fisico in cui vengono ospitate una serie di macchine (Server) su cui vengono immagazzinati grossi volumi di dati che possono essere consultati da remoto in tempo reale da chi ne ha bisogno.

Questo tipo di struttura permette di centralizzare le operazioni di un’azienda, in modo tale da gestire i dati personali e aziendali. Si tratta, come è facile immaginare, di una componente essenziale per il lavoro di qualunque società, fondamentale sia per la gestione che per il lavoro da svolgere.

Le società cercano appunto nei Data Center un alto grado di sicurezza e affidabilità.

Se un’azienda possiede un Data Center interno può godere di diversi vantaggi, come per esempio il poter agire in poco tempo le varie problematiche e disporre in tempo reale di tutti i dati.

Diverse tipologie di Data Center

Ovviamente i Data Center non sono tutti uguali, dipende infatti dal tipo di attività si desideri fornire.

Esiste quindi una grande varietà di Data Center, con architetture che si differenziano notevolmente tra di loro a seconda del tipo di azienda che si desidera fornire.

Con il termine Data Center dobbiamo quindi pensare a svariati tipi di centro di elaborazione dati, con differenze strutturali notevoli dell’uno rispetto all’altro.

Ragionando attraverso l’uso di categorie potremmo utilizzarne due per elencare i modi in cui possono essere suddivisi i Data Center:

  • Internet Data Center: un centro di elaborazione che fornisce servizi ad altre aziende
  • Data Center Aziendale: uso interno dell’azienda

L’evoluzione nel corso del tempo, il ruolo del Cloud

Com’è facile immaginare, i Data Center hanno subito una notevole evoluzione nel corso del tempo, adottando di volta in volta tecnologie diverse per stare al passo coi tempi.

Ecco arrivare quindi dei tipi di tecnologia come la virtualizzazione per l’ottimizzazione dell’utilizzo delle risorse e infrastrutture basate su Cloud.

Non solo, nel corso degli anni sono stati stabiliti una serie di requisiti minimi che ogni Data Center deve avere e garantire, senza tener conto dell’effettiva dimensione e/o grandezza del Data Center stesso. Ogni centro di elaborazione dari deve quindi soddisfare tali requisiti, sia che si tratti di un piccolo spazio che di un enorme centro che ospiti dati di più aziende.

Cosa ti assicura un Data Center?

Abbiamo citato i requisiti minimi che un Data Center deve garantire proprio per sottolineare il fatto di come un centro di elaborazione dati riesca ad assicurare il mantenimento dei dati, il funzionamento delle macchine e la protezione contro qualunque attacco web esterno.

Un Data Center, inoltre, si caratterizza per la sua unione tra reparto amministrativo e reparto tecnico, con tecnici specializzati sempre pronti a intervenire sulle macchine per la salvaguardia dei dati dei vari clienti, se facciamo l’esempio di un Web Provider che ospita sui propri Server i dati di molti clienti e aziende.

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button