News

Apple, 40 anni di trionfi nel segno dell’innovazione

Nel corso dell’ultimo mezzo secolo alcune realtà hanno avuto la forza di segnare uno standard, una via verso il futuro e un nuovo modo di intendere il settore di riferimento. Se parliamo dell’ambito informatico, nessuno può mettere in dubbio come Apple abbia rappresentato il simbolo di una rivoluzione e di uno sguardo lanciato verso il futuro.

Nella giornata di ieri è stata “festeggiata” una ricorrenza molto importante, ovvero i 40 anni di Apple, la società fondata il primo aprile 1976 da Steve JobsSteve Wozniak e Ronald Wayne.

steve jobs stay hungry stay foolish

Non solo tecnologia e innovazione, il marchio Apple è diventato nel corso degli anni un vero e proprio culto, una sorta di simbolo di una rivoluzione culturale che ha cambiato per sempre il modo di intendere la tecnologia e i dispositivi che ormai fanno parte del nostro vissuto quotidiano. Pensate per esempio a dispositivi come gli iPhone, o ancora i Mac che hanno stravolto l’idea stessa di computer, fino ad arrivare a tanti altri oggetti di eccelso valore come iPad, Apple Watch e chi più ne ha più ne metta.

Quarant’anni di attività tra alti (tantissimi) e qualche basso (cosa inevitabile in un periodo di tempo così lungo), dalla nascita in un piccolo garage in California fino ad arrivare alla vetta assoluta, con il genio del compianto Steve Jobs a rappresentare il simbolo di genio, creatività e quel pizzico di sana follia tipica di chi punta a stravolgere lo status quo e a tracciare una nuova strada.

Nonostante a volte sia stata tirata in ballo per alcune polemiche (l’ultimo caso la diatriba con l’FBI), la casa di Cupertino si è sempre mossa per cercare di soddisfare le esigenze degli utenti, andando a sviluppare al meglio quelli che erano considerati i punti deboli di una concorrenza che seppur molto forte (leggi Microsoft) non è riuscita a reggere i ritmi e la qualità proposta da Apple, divenuta ormai una sorta di mito.

Dopotutto non è un caso se ogni anno Apple riesca a battere tutti i record di vendite, soprattutto quando viene rilasciata la nuova versione dell’iPhone, il dispositivo più amato del web. Negli scorsi giorni, durante la presentazione dell’ultimo modello iPhone SE, è stato proiettato un breve video che ripercorre in un certo qual senso questo lungo lasso di tempo in maniera genialoide, nel tipico stile di Apple.

https://www.youtube.com/watch?time_continue=29&v=mtY0K2fiFOA

Dal lancio del primo computer Apple I “nato” il primo di aprile del 1977, al lancio in Borsa nel 1980 fino ad arrivare ai vari trionfi, come il lancio del Macintosh o (in epoca più recente) il rilascio dei primi iPhone.

Un marchio di culto che è riuscita a sopravvivere anche alla scomparsa del suo genio fondatore (Steve Jobs, deceduto nel 2011) e che non accenna a diminuire minimamente la sua produzione , anzi…

La Mela Morsicata ha fornito un contributo così grande nell’eccezionale crescita tecnologica degli ultimi 40 anni, e non abbiamo dubbi sul fatto che nei prossimi anni le migliori e più grandi innovazioni saranno sempre marchiate dal simbolo di Apple, con buona pace dei concorrenti.

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button