Web Marketing

Web & Social Media Marketing: intervista a Veronica Gentili

Rieccoci puntuali con il consueto appuntamento con le interviste ai professionisti del web, uno spazio riservato per conoscere quali sono i segreti e le “ricette del successo” di coloro che sono riusciti a diventare dei nomi importanti in merito al panorama del business online e delle strategie aziendali da strutturare in Rete.

Dopo aver avuto il piacere di ospitare sul nostro blog specialisti del calibro di Benedetto Motisi, Eleonora Usai, Emanuele Tolomei e ultimamente Eufemia Scannapieco, oggi abbiamo deciso di fare una bella chiacchierata su un settore molto sfruttato in ambito aziendale ma su cui occorre sempre saperne di più per ottimizzare i risultati: stiamo parlando del Social Media Marketing.

Ne abbiamo parlato con Veronica Gentili, leggi la sua intervista.

  • Buongiorno Veronica Gentili e grazie per aver accettato il nostro invito. Iniziamo con una piccola introduzione della sua formazione professionale, come e quando ha iniziato a occuparsi di servizi web?

Ho iniziato ad occuparmi di web e social media marketing 6 anni fa, ma in realtà mi occupo di Marketing da quando avevo circa 20 anni. Mi sono laureata in Scienze politiche (indirizzo media e giornalismo) poi specializzata come Social media community manager.  Contestualmente, ho frequentato altri corsi e prese un’altra serie di attestati, come l’Individual Qualification di Google Analytics, l’Hootsuite Certification, l’Inbound Certification di Hootsuite.

  • Introduciamo l’argomento dei social network: com’è stato il tuo avvicinamento a queste particolari piattaforme che hanno cambiato in maniera totale il nostro modo di comunicare e di rapportarci con gli altri?

Ho iniziato ad abitare i social dall’età di 13 anni, con i vari C6, MSN Messenger e compagnia ed è stato amore a prima vista. Mi ha sempre affascinato questa possibilità di potersi relazionare, raccontare ed informare ovunque ci sia una connessione internet, tanto da volerne poi fare il mio lavoro.

  • In qualità di Social Media Specialist, ti chiedo questo: Facebook rappresenta la migliore delle soluzioni possibili per quel che riguarda un ambito aziendale?

No, dipende dagli obiettivi, identità e settore dell’azienda. Non è detto che Facebook sia la scelta migliore per tutti, anche se lo è per molte tipologie di aziende sia B2B che B2C per l’eterogeneità di profili che offre, per il numero di persone che lo abitano (oltre un miliardo e mezzo di account attivati) e per il tempo che l’utente medio vi trascorre (circa 40 minuti al giorno). Prima di dare per scontato che Facebook sia lo spazio migliore da abitare per la nostra azienda dovremmo chiederci: quali obiettivi vuole raggiungere il nostro brand attraverso i social network? Quale audience vuole raggiungere? Dove e quanto troviamo presente questo tipo di audience?

facebook-marketing-book-veronica-gentili

  • A tal proposito, parlaci un po del tuo libro “Strategie e tattiche di Facebook Marketing”. Il testo si rivolge in particolar modo ai professionisti del settore come te o può essere anche un utile strumento per chi si appresta a iniziare la professione?

Può essere un utile strumento anche per chi inizia questa professione, proprio perché offre un metodo per strutturare una strategia vincente su questo social network, ma anche una serie di indicazioni per partire subito con il piede giusto.

  • Rimanendo in ambito business e professionale, puoi dirci qual è il modo migliore di strutturare una pagina Facebook aziendale?

È necessario innanzitutto presentarsi al meglio, con un nome pagina  immediatamente riconoscibile, la scelta della giusta categoria e la compilazione di tutti i campi relativi alle informazioni. Molte persone cercheranno di sapere di più sulla nostra attività proprio attraverso quella sezione!

Fondamentale inoltre è scegliere un’immagine di profilo semplice e chiara da riconoscere anche in piccolissime dimensioni (il logo dell’azienda è perfetto) e un’immagine di copertina di ottima qualità, in grado di far capire subito a colpo d’occhio cosa offriamo e qual è il valore dei nostri prodotti/servizi. Ovviamente una Pagina per funzionare deve offrire contenuti interessanti e rilevanti per la propria audience!

  • L’importanza delle interazioni con gli utenti della pagina Facebook: come e quando intervenire se i nostri post non sono commentati e passano inosservati.

Se i nostri post non hanno successo dobbiamo farci 2 domande: l’audience della nostra pagina (fan) è realmente interessata ai contenuti che può generare la nostra azienda? E i contenuti che generiamo, rispondono ai bisogni/desideri della nostra audience? Se non parliamo alla persona giusta con il messaggio giusto, stiamo solo perdendo tempo; occorre una fan base profilata e dei contenuti ingaggianti per rendere la nostra Pagina una risorsa di business!

Calcoliamo inoltre che, in media, solo il 10% del totale dei nostri fan vede i contenuti che pubblichiamo sulla Pagina, per cui va associato un investimento periodico in Facebook Ads per “farci vedere” con costanza dai nostri fan.

  • In un post scritto di recente da Pierluigi Vitale si parla del lancio di un tool che può aiutarci nella gestione di una pagina Facebook, uno strumento chiamato Audience Optimization. Cosa puoi dirci a riguardo?

Ne ho parlato in questo post, si tratta di uno strumento che ci permette di selezionare “l’audience primaria” tra i nostri fan alla quale mostrare i post della nostra pagina, perché sappiamo ne sarebbe più interessata. Ancora non è disponibile per la maggior parte delle Pagine in Italia, ma è uno strumento molto interessante che Facebook mette a disposizione per “raggiungere il pubblico giusto con il messaggio giusto”.

  • Quant’è importante la figura del copywriter nel delicato processo che porta poi alla pubblicazione di post inerenti a quelle che sono le proposte commerciali di un’azienda?

Direi che è fondamentale: una persona che sappia studiare, progettare e redigere i testi che ci permettono di creare un ponte per raggiungere la testa, la pancia e il cuore della nostra audience è di massima importanza per l’azienda!

  • Un consiglio da parte tua rivolto a coloro che iniziano ad avvicinarsi al settore del Social Media Marketing.

Studiate sempre, ogni giorno e restate aggiornati. La parte più importante di questo lavoro è conoscere, saper immediatamente applicare e interpretare i continui cambiamenti che avvengono sia nelle persone che nelle piattaforme!

Poche parole ma idee chiarissime. Se volete davvero imparare a utilizzare nella maniera giusta i social network in ambito aziendale, allora dovete seguire i consigli di Veronica Gentili (che ringraziamo per la sua disponibilità), e magari acquistare una copia del suo libro per svelare ogni segreto di Facebook.

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button