News

Twitter lancia il suo motore di ricerca per GIF animate

Un tentativo di invertire un trend negativo che rischia di diventare un crollo lento ma irreversibile verso il basso, Twitter cerca disperatamente di rimettersi in piedi e di proporsi nuovamente come uno dei Social Media di riferimento sul web.

Ben lungi da Search FYI di Facebook (che segretamente cerca di conquistare lo spazio dominante di Google), anche il social dei cinguettii decide di puntare su un nuovo motore di ricerca interno, con il fine chiaro di riconquistare posizioni perdute nel gradimento degli utenti.

Ecco quindi il nuovo motore di ricerca di Twitter lanciato nei giorni scorsi e realizzato in collaborazione con Giphy.

Attenzione però, non si tratta di qualcosa di così grosso come nel caso di Facebook, ma più che altro di una simpatica funzione che va a modificare la timeline del social con l’inserimento di quegli elementi che stanno riscontrando ultimamente un grande successo presso il pubblico: le GIF animate.

Proprio come accade su Facebook, dova già da diverso tempo possiamo vedere le GIF nella Home, anche Twitter ha deciso di puntare forte su questi elementi visivi che sembrano aver conquistato il cuore e l’attenzione degli utenti del web.

twitter-pulsante-gif

Come descritto nel post pubblicato sul blog ufficiale, la nuova funzione è stata inserita per fare in modo che tutti gli utenti possano inserire una GIF animata direttamente dal pulsante messo in evidenza nell’immagine sopra riportata.

Nel momento in cui l’utente va a scrivere un tweet avrà dunque la possibilità di cliccare su quest nuovo pulsante per inserire una GIF, andando a spulciare in una immensa libreria appositamente creata in cui scegliere la propria immagine preferita e più inerente al tweet che si vuole pubblicare.

Una nuova possibilità per il Social Media Marketing? A discapito di quanto si dice negli ultimi tempi su una imminente fine di Twitter, il social dei cinguettii resta ancora oggi uno degli strumenti più importanti per il lavoro di un’azienda, un elemento essenziale in una Social Media Strategy (se riferita a una strategia che contempli Twitter nel proprio lavoro) funzionale e vincente.

Più che dai testi, l’attenzione degli utenti viene maggiormente colpita dalle immagini, e l’esperienza di Facebook ci insegna come le GIF possano essere un elemento in grado di catalizzare immediatamente l’attenzione e l’interesse degli utenti stessi, colpiti dall’immagine animata e propensi poi ad approfondire l’argomento del tweet.

Vedremo se questa nuova funzionalità riuscirà a dare a Twitter quella marcia in più ricercata negli ultimi mesi.

In attesa di vedere se gli specialisti del web e le aziende decideranno di puntare sulle GIF animate per stimolare l’interesse degli utenti, per ora possiamo solo aspettare l’arrivo del pulsante per inserire GIF nei nostri tweet.

Tags
Mostra altro

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Back to top button